AVANTI UN ALTRO/ News: a chi toccherà oggi 12 novembre? La Bonas ha un nuovo giocattolo

- La Redazione

Anche oggi, mercoledì 12 novembre 2014, alle 18.50 su Canale 5 nuovo appuntamento con Avanti un altro, il gioco a premi condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti

avanti-un-altro-logo
Avanti un altro

Anche oggi, mercoledì 12 novembre 2014, alle 18.50 andrà in onda un nuovo appuntamento con Avanti un altro. Il programma di e con Paolo Bonolis torna questa sera in onda con una nuova puntata ricca di colpi di scena, risate e tante domande più o meno strane. Quelle che tutti aspettano, però, sono le uscite dei personaggi che dal mini mondo “cicciano” fuori per domande o distrazioni varie a discapito dei malcapitati concorrenti. Una di queste sarà la bella Paola Caruso, la nostra Bonas che ha un nuovo giocattolo da usare per i suoi selfie. Proprio poco fa, direttamente dagli studi Elios di Roma, ha condiviso con i fan questo scatto in cui ha usato il famoso cavalletto allungabile che la aiuterà nelle pose spara selfie. Pronti a vederla da un “altro punto di vista”?

Oggi, mercoledì 12 novembre 2014, alle 18.50 su Canale 5 appuntamento con Avanti un altro, il gioco a premi condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti. Mentre aspettiamo di capire che cosa succederà questa sera, ecco cosa è accaduto ieri, 10 novembre: innanzitutto, la puntata ha raccolto 4.368.000 telespettatori pari al 20,51% di share. Il primo concorrente è Cesare da Tivoli, impiegato in un’azienda di trasporti. Il paese delle meraviglie è l’argomento della prima serie di domande poste da Bonolis, tutte riguardanti la Costa Rica. Argomento decisamente poco fortunato per Cesare, che conclude in brevissimo tempo la sua esperienza nel game show. Dopo di lui arriva Alessandra, che è stata convinta dal marito a partecipare alla trasmissione. L’arrivo del Bonus precede di poco la serie di quesiti che il conduttore pone alla giovane concorrente e che riguardano l’argomento C’è o non c’è?: nulla da fare, però, per Alessandra, che non riesce a concludere la manche con una tripletta ed è costretta ad andare via. 

Arriva quindi il turno del calabrese Ferruccio, cameriere quarantanovenne con la passione per il canto, che infatti va forte sulla serie di domande riguardanti alcune famose colonne sonore e riesce a vincere 10 mila euro col biglietto estratto dal pidigozzaro. Il concorrente decide di continuare e, proseguendo, si confronta con la domanda postagli dal Pentito, che lo interroga su alcune delle canzoni cantate da Cristina D’Avena nel corso della sua carriera. Gli argomenti musicali portano decisamente bene a Ferruccio, che azzecca la risposta e riesce a diventare primo campione di giornata con i suoi 35 mila euro. Ferruccio lascia quindi il suo posto a Barbara, ventidue anni, studentessa originaria di Ravenna ma residente a Milano: la ragazza se la cava egregiamente su alcune domande riguardanti il galateo, e riesce a pescare dal pidigozzaro 15 mila euro. A questo punto fa la sua comparsa sulla scena l’avvenente e talentuosa Ciociara, che però non porta fortuna a Barbara, che è costretta a lasciare ad un altro il suo posto dopo aver fornito la risposta errata ad un quesito riguardante il Concilio di Trento. Arriva poi Alessandro che, grazie alla presenza della Bonas, riesce a raddoppiare i 40 mila euro pescati dal pidigozzaro e a scalzare Ferruccio dal trono solitamente occupato dal campione di giornata. 

L’ultima a sedere alla postazione di gioco è Paola Caruso, concorrente proveniente da Monterotondo e omonima della Bonas, il cui arrivo precede di poco l’irruzione dell’Alieno sulla scena: la concorrente non riesce a sfruttare l’occasione dell’ultima domanda, così la sua uscita di scena decreta l’accesso di Alessandro al gioco finale. Il concorrente inizia la sua rincorsa ai 180 mila euro del montepremi zoppicando visibilmente e cadendo già alla seconda domanda, andando poi avanti in maniera non troppo spedita a causa dei continui sbagli, che lo costringono a ricominciare il suo percorso. Il montepremi comincia a diminuire velocemente e soltanto una volta che questo è giunto a 41 mila euro il concorrente si ricorda di premere il pulsante che consente di arrestare la sua diminuzione. Paolo Bonolis, però, lo incita a non demordere perché non tutto è perduto, ma proprio quando riesce a superare indenne la domanda situata esattamente a metà del suo cammino, Alessandro non ce la fa a dare la risposta esatta ed è costretto a tornare a casa a bocca asciutta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori