ACCERCHIATO/ Stasera in tv su Rete 4 il film con Jean Claude Van Damme e Anthony Starke

- La Redazione

Rete 4 propone il film Accerchiato (titolo originale Nowhere to Run). Si tratta di un film di genere azione drammatico girato nel 1993 sotto la regia di Robert Harmon.

Foto-Mediaset
Mediaset

Rete 4 propone il film Accerchiato (titolo originale Nowhere to Run). Si tratta di un film di genere azione drammatico girato nel 1993 sotto la regia di Robert Harmon mentre la sceneggiatura porta la firma di Joe Eszterhas. La durata complessiva del film nella sua versione integrale è di 1 ora e 34 minuti e nel cast ci sono Jean Claude Van Damme, Anthony Starke, Edward Blatchford e Stephen Wesley Bridgewater. Vediamo la trama. Sam Gillen (Jean Claude Van Damme) è un uomo che per una parte della propria vita ha commesso una serie di errori che lo hanno portato ad essere arrestato e quindi condannato ad una detenzione piuttosto lunga. Il periodo passato in carcere cambia qualcosa nellanimo delluomo che si rende conto di come stia sprecando il proprio bene più prezioso ossia la vita. Nonostante lintendimento di redenzione e di provare a ricostruirsi unesistenza, Sam suo malgrado si rende protagonista di un fatto che aggrava decisamente la sua posizione. Un giorno viene fissato un trasferimento che lo riguarda al fine di portarlo dallattuale struttura carceraria presso una nuova. Lamico Billy (Anthony Starke) essendo venuto a conoscenza dallavvocato di Sam della cosa, decide di progettare un piano per riportare in libertà lo stesso Sam per poi continuare con rapine, truffe e quantaltro. Arriva il momento del trasferimento con Sam che viene caricato nel furgone blindato che lo dovrebbe portare alla nuova casa circondariale ma per la grande sorpresa di Sam, durante il percorso accade qualcosa che lui non aveva mai potuto immaginare. Lamico Billy mette in atto il proprio piano ed in effetti riesce ad aprire la porta del furgone. Per Sam non cè altra possibilità se non quella di seguire Billy anche perché le guardie carcerarie incominciano ad aprire contro i due il fuoco. Billy e Sam esposti a continui colpi di fucile, disperatamente cercano di raggiungere un bosco che potrebbe consentire loro di nascondersi in maniera ufficiale. Quando sembrano vicini alla meta un colpo di fucile raggiunge Billy che praticamente uccide sul colpo luomo per la disperazione di Sam che non potendo più tornare indietro, decide di continuare la fuga. Una volta entrato nella fitta boscaglia, per le guardie non resta che seguire le tracce lasciate dal fuggitivo nella speranza di non lasciarselo scappare. Sam nel frattempo ha raggiunto una casa posta nella parte centrale del bosco e verso la quale prova a trovare rifugio. Nella casa Sam trova una vedova di nome Clydie Anderson (Rosanna Arquette) con i due figli Mookie (Kieran Kulkin) e Bree (Tiffany Taubamann). Clydie si rende conto immediatamente come si tratti di un evaso ma nonostante questo non solo lo accoglie in casa ma quando da lì passano i poliziotti per un controllo lei asserisce di non aver visto nessuno negli ultimi giorni. Sam è colpito dalla fiducia che la donna gli ha concesso e per questo decide di ripagarla aiutandola nel lavoro nei campi ed in tutte le faccende che ci sono. Inoltre, cosa molto importante, Sam offre a Clydie una validissimo aiutato per non sottostare alle angherie e le pressioni che quotidianamente gli vengono mosse dal proprietario terriero Franklin Halle (Joss Ackland) che vuole costringere ad ogni costo la donna a cedere la propria terra al fine di costruirci sopra un complesso residenziale con il quale guadagnare un bel po di soldi. Franklin con la presenza di Sam in casa non ha vita facile e puntualmente lui insieme ai propri scagnozzi vengono derisi dalle sue abilità nella lotta. Franklin a questo punto chiede laiuto di un potente boss mafioso chiamato Mr Dunston (Ted Levine). Nel frattempo il rapporto tra Sam e Clydie si fa sempre più intenso con i figli della donna che vedono in lui un vero e proprio padre. Tuttavia, per Sam non sarà facile proteggere la sua nuova famiglia non solo per la presenza di Mr Dunston ma anche e soprattutto perché la polizia scopre la sua vera identità.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori