AVANTI UN ALTRO/ Stasera ospite la ex velina Elena Barolo (puntata 22 novembre 2014)

- La Redazione

Anche stasera su Canale 5 va in onda un nuova puntata di Avanti un altro, il programma condotto da Paolo Bonolis con Luca Laurentis. Oggi ospite la ex velina Elena Barolo

avanti-un-altro-logo
Avanti un altro

Tra pochi minuti sarà ospite ad Avanti un altro di Paolo Bonolis la ex velina di Striscia la notizia, Elena Barolo. E’ lei stessa ad annunciarlo attraverso il suo account Twitter. Il tema della sua apparizione sarà Sex and the City e il fashion blogging. Cosa ci riserverà il bel volto di Canale 5? Intanto vedremo quali concorrenti andranno avanti per aggiudicarsi il montepremi finale.

Puntata, questa di venerdì, che un concorrente ricorderà in modo particolare ma scopriamo il perché. Bonolis, assistito dallopinion leader della serata la cui presenza sarà accompagnata dalla sigla del cartone animato Remy, da inizio alla trasmissione con i saluti di rito e dopo la canzoncina di Laurenti, entra il primo concorrente. Sergio, un signore di Latina di professione mozzarellaro, affronta domande sullolfatto ma dopo aver risposto esattamente alla prima, sbaglia le successive due venendo eliminato. La seconda a giocare è Alessandra, una bella signora di Desenzano sul Garda che sarà solleticata dallentrata del Bonus, come sempre assalito da ragazze e signore di una certa età, che Paolo cerca di scacciare con la clava di plastica. Ritornata la calma, il tema delle domande è tanti bacini e la concorrente dopo aver centrato la prima e la terza, cade sullultima e deve abbandonare il gioco. Ci prova Simone, un ragazzo della provincia di Catania che confessa a Paolo di essere un suo ammiratore e, dal momento che lavora come capo animatore in un villaggio, ripropone la versione di avanti un altro insieme ai suoi colleghi, a favore dei clienti. Dal mini mondo escono i cloni della coppia John Lennon e Yoko Ono per precedere la domanda su di una loro canzone che Simone dice correttamente e, dopo aver palpeggiato il culomat di Bonolis, pesca ben 50.000 euro con i quali decide di accomodarsi come primo campione di serata. E la volta di Francesca, che tenta di scalzare il momentaneo campione. La teoria di domande verte sulle confessioni di una star e la concorrente indovina i tre quesiti necessari per tentare la sorte. Francesca riesce a pescare il pidigozzo della Pariglia che le consente di andare allo spareggio. La domanda sul cinema alla quale risponde, non è giusta e mentre viene eliminata, Simone può tirare un sospiro di sollievo. Il quinto a provarci è Domenico, un barman e animatore ballerino che viene applaudito dalle ragazze presenti in studio per la sua prestanza. Dal mini mondo arriva la Bonas che gli permetterà di raddoppiare leventuale pidigozzo e le domande vengono poste dal tovarish Bonolis in versione sovietica. Domenico centra le risposte giuste e pesca 25.000 euro che raddoppiano a 50.000 e deve proseguire. Dalle quinte esce Martufello che, anziché raccontare una storiella come suo solito, declama una poesia dedicata alle mamme e, successivamente pone una domanda sulle mamme che il concorrente indovina. Il pidigozzaro gli riserva il Fato Benevolo e la possibilità di vincere trecentomila euro. Il quesito è piuttosto facile ma Domenico sbaglia la risposta, fallendo lopportunità. Dovrà affrontare domande sulla nobiltà, accompagnato da Laurenti nei panni della contessa Rosetta Antonia Tebaldi Porchetta Colla. Il gioco dellincastro di parole (rosetta colla porchetta) da adito al fiorire di una gag con la complicità di Bonolis. Ritornando al gioco, le domande poste al concorrente, non trovano risposte esatte e Domenico viene eliminato. E Vincenza di Milano lultima concorrente a giocare avendo solo una opportunità e, sempre dal mini mondo entra il personaggio della Ciociara con lindovinello ando stò se stongo?. La concorrente risponde in modo giusto ma non è fortunata, dal momento che pesca il pidigozzo avanti un altro. E Simone a giocare lultimo gioco per 150.000 euro. Il concorrente pare concentrato ma sbaglia varie volte, pur essendo rapido e disinvolto fino a giungere a 49.000 e sbagliare sulla penultima domanda. Avendo bloccato il tempo, Simone gioca con calma e la sua memoria lo aiuta a rispondere in modo opportuno e proprio quando tutti si attendevano la vittoria, cade sullultima domanda in una serata che non dimenticherà mai.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori