AVANTI UN ALTRO/ Ascolti al 20,83% di share. Chi giocherà oggi 2 dicembre?

- La Redazione

Oggi, martedì 2 dicembre 2014, alle 18.50 su Canale 5 va in onda un nuovo appuntamento con Avanti un altro, il gioco a premi ideato e condotto da Paolo Bonolis

avanti-un-altro-logo
Avanti un altro

Oggi, martedì 2 dicembre 2014, alle 18.50 su Canale 5 va in onda un nuovo appuntamento con Avanti un altro, il gioco a premi ideato e condotto da Paolo Bonolis. Mentre aspettiamo di vedere chi giocherà questa sera, ecco cosa è successo nella puntata andata in onda ieri, lunedì 1 dicembre, che ha raccolto i 4.417.000 telespettatori pari al 20,83% di share. Il primo concorrente della serata è il signor Enrico proveniente da Capponi, un piccolo paese della provincia di Pesaro Urbino, si è da poco laureato in Ingegneria Gestionale, fidanzato da quattro anni, ha una grande passione per il calcio e per il gioco del tresette. Per Enrico le prime quattro domande sono al riguardo della tematica Stamattina alla radio, e lo vedono molto preparato per quanto riguarda gli ultimi successi musicali per cui risponde correttamente andando alla pesca dove trova 25 mila euro che lo portano a prendere in considerazione lidea di continuare. Dopo la classica esibizione canora da parte del maestro Luca Laurenti, arrivano per il buon Enrico quattro domande al riguardo della tematica A dicembre, alle quali risponde ancora una volta senza commettere alcun errore. Per lui cè una nuova opportunità al pidicozzaro che questa volta vinee sfruttata alla grande in quanto intercetta i 75 mila euro che lo proiettano zone interessanti con ben 100 mila euro, che lo portano alla decisione di fermarsi. La seconda concorrente della serata arriva dal bel Salento, ossia dalla provincia di Lecce, ha 28 anni, si chiama Mary, è fidanzata da due anni con Gabriele ed è una insegnante di Religione. Per Mary cè il Bonos con la relativa possibilità di raddoppiare il premio. La tematica con sui si deve confrontare la concorrente è Che lallocco! con Mary che riesce a districarsi alla grande ma purtroppo dalla sua pesca esce fuori Lo iettatore dal quale tuttavia si salva rispondendo correttamente ad una domanda su Coco Chanel. Pesca e si ritrova con 50 mila euro.

Secondo set di domande questa volta sul tema Napule, nel quale se la cava molto bene ma ancora una volta non è per niente fortunata nella fase di pesca tantè che trova Lo iettatore dal quale questa volta non si salva perché non risponde correttamente alla domanda sulla convenzione sul peso dellanima. Il prossimo concorrente si chiama Pierluigi, viene da Roma, ha 55 anni, è separato con una figlia, nel passato è stato Ufficiale della Marina Mercantile Italiana ed ora è Barcarolo. Per lui cè la Bonas e quattro domande che riguardano largomento Chi era? a cui lui risponde bene trovando la Pariglia nellambito della pesca. La domanda per lo spareggio riguardano gli Exit Poll ma Pierluigi non sfrutta loccasione per cui viene eliminato. La prossima concorrente è la giovanissima Valentina di 19 anni, proveniente da Novi Ligure in provincia di Alessandria, nella vita è una barista ed è single. Per lei cè una domanda posta da Martufello che dopo aver presentato la propria divertente barzelletta le chiede da quale Paese sia partita la crisi economica nel 2007. Valentina sbaglia e viene eliminata. Tocca a Massimo, proveniente da un piccolo centro in provincia di Perugia dove è un autista di autobus, sposato con due figlie e le tempo libero insieme ad amici diventa un clown per far divertire i bambini. Per lui la domanda viene posta dalla Supplente e riguardano il verbi supplire. Massimo supera lostacolo e pesca 75 mila euro che però ancora non bastano. Ultima domanda con lo Scienziato Pazzo che presenta una ultima invenzione che riguarda il bagno. Massimo risponde bene anche in questo caso e prima pesca 20 mila euro quindi cambia trovando Il fato Benevolo con un quesito al riguardo della vecchia 50 lire. Massimo sbaglia e viene eliminato. Enrico va al gioco finale con 200 mila euro e per sole due domande non ne porta casa 24 mila.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori