STRISCIA LA NOTIZIA / Ultima puntata dell’anno. News di oggi, 30 dicembre

- La Redazione

Oggi, martedì 30 dicembre 2014, ci aspetta un altro appuntamento con Striscia la Notizia, il tg satirico di Antonio Ricci condotto da Ezio Greggio e Michelle Hunziker

Striscia_GREGGIO-HUNZIKERR439
striscia la notizia

Anche oggi, martedì 30 dicembre 2014, ci aspetta un altro appuntamento con Striscia la Notizia, il tg satirico di Antonio Ricci. Nellattesa di scoprire cosa ci riserva la puntata di questa sera, ecco di cosa si sono occupati ieri Ezio Greggio e Michelle Hunziker, che ha fatto segnare 5.650.000 telespettatori, con uno share del 20,09%. La puntata inizia con i due conduttori che mostrano alcune curiose foto, accompagnate dai loro commenti scherzosi, per poi passare la palla al Bruno Vespa interpretato da Giampaolo Fabrizio che, con alcuni politici come Gianni Cuperlo (Partito Democratico), Ignazio Abrignani (Forza Italia), Roberta Lombardi (Movimento 5 Stelle) e Graziano Delrio (Partito Democratico), traccia un bilancio di questo 2014 (dal punto di vista politico) e non perde l’occasione per punzecchiarli con le sue simpatiche battute. A seguire, un servizio di Max Laudadio mostra il caso di una giovane signora che ha ricevuto una bolletta del gas piuttosto salata da parte dell’Eni, secondo la quale dovrebbe corrispondere 42 mila euro per la fornitura di gas, cosa ancora più strana se si pensa che la signora non è più cliente della compagnia dal 2012. Pasquale Cuzzola, Customer Management dell’Eni, tranquillizza Laudadio e il pubblico a casa e spiega quale potrebbe essere il motivo dell’errore che ha portato la signora a ricevere una bolletta dall’importo così alto.

La puntata continua con uno spazio satirico dedicato alla conduttrice televisiva Barbara D’Urso e ad un altro degli efferatissimi delitti di cui è solita trattare nella sua trasmissione, Pomeriggio 5: la vittima in questione è stavolta l’ex presidente del Consiglio Romano Prodi e tutti gli indizi presenti sulla scena del delitto sembrano portare a Matteo Renzi? Sarà stato davvero lui? Stefania Petix racconta nel servizio successivo del problema delle acque reflue a Palermo, dove il depuratore non riesce a coprire tutto il fabbisogno della popolazione e dove l’acqua che viene depurata viene riversata nuovamente nelle fogne per finire poi a mare, con conseguenti danni per il paesaggio e per la salute dell’ambiente. Arriva poi il Matteo Salvini impersonato da Dario Ballantini, che si trova in gita a Roma, mentre a seguire Jimmy Ghione parla di marchi contraffatti con il tenente Nicola Maglione della Guardia di Finanza, che racconta come spesso nei tessuti con cui vengono fabbricati i capi d’abbigliamento siano state rinvenute sostanze tossiche e che sconsiglia vivamente dunque di farsi tentare dalla possibilità di acquistare grandi marche a piccoli prezzi. Ezio Greggio e Michelle Hunziker, poi, prendono spunto dall’imminente elezione del nuovo Capo dello Stato per raccontare un po’ meglio chi è Pierferdinando Casini, uno dei papabili candidati al ruolo di Presidente della Repubblica, per poi cedere la parola a Moreno Morello, che dal Madagascar parla di alcune specie davvero rare rintracciate nell’isola. Come ogni lunedì, poi, Cristiano Militello fa divertire il pubblico con gli strafalcioni e le papere a sfondo calcistico e con gli striscioni più divertenti visti sugli spalti degli stadi di tutta Italia nell’ultima settimana e non, incontrando poi persino Fabio Cannavaro, indimenticato campione dei Mondiali di Germania del 2006. 







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori