Il tredicesimo apostolo 3, Anticipazioni terza serie e riassunto ultima puntata Il tredicesimo apostolo 2. Ascolti al 12.49% di share

- La Redazione

Il tredicesimo apostolo 3, le anticipazioni sulla terza stagione insieme al video integrale e al riassunto dettagliato dell’ultima puntata de Il tredicesimo apostolo 2

Tredicesimo_apostolo2_Gabriel_ChiodoR439
Il tredicesimo apostolo 2

Canale 5 è andata in onda l’ultima puntata della seconda stagione de “Il Tredicesimo Apostolo 2”, con Claudia Pandolfi e Claudio Gioè. La puntata finale riccadi di colpi di scena e misteri ancora irrisolti ha raccolto davanti al video 3.306.000 telespettatori pari al 12.49% di share. La fiction di Canale 5 ha dovuto fare i conti con la prima puntata della miniserie “Non è mai troppo tardi”, dedicata alla storia del maestro Alberto Manzi, in onda su Rai Uno, che ha conquistato 5.932.000 spettatori pari al 21.06% di share.

Una terza stagione de Il tredicesimo apostolo teoricamente sarebbe pronta, come potete leggere più in basso. Occorrerà vedere se verrà girata nonostante gli ascolti della seconda stagione non siano stati esaltanti. Per capire cosa accadrà sarà importante tenere bene in mente gli ultimi attimi dell’ultima puntata de Il tredicesimo apostolo 2. Oltre al riassunto dettagliato che trovate qui sotto, cliccando qui è possibile avviare il video dei due episodi trasmessi.

Dopo l’ultima puntata de Il tredicesimo apostolo 2, c’è da chiedersi se ci sarà una terza stagione. Quello che sappiamo al momento lo trovate più in basso. Vediamo intanto quel che è successo nel gran finale della serie. Nell’episodio “Il potere oscuro” Padre Vargas e Isaia (Stefano Pesce) continuano a tessere la loro oscura trama alle spalle di Gabriel (Claudio Gioè), mentre Claudia (Claudia Pandolfi), prigioniera in casa di Serventi, viene da questo e dai suoi condotta in un osservatorio ormai abbandonato. Qui viene rinchiusa in attesa dell’arrivo di Gabriel, attirato in trappola. Quest’ultimo intanto scopre, grazie a Isaia, che la traditrice da loro cercata è in realtà Rebecca (Miriam Giovanelli). I due si mettono così sulle sue tracce e infine scoprono che è stata proprio lei a far sì che Claudia fosse rapita. Serventi però è un passo avanti a loro e sa già che per essere poi interrogata sua figlia Rebecca verrà condotta nel Direttorio. Così spedisce in suo soccorso Jacopo, che ha inoltre il compito di mettere in seria crisi Gabriel su quale parte scegliere. Per farlo Jacopo usa i suoi poteri e Gabriel si ritrova a lottare contro il suo lato oscuro e per sconfiggerlo di fatto tira fuori il suo potere malvagio.

Rebecca però non è mai stata convinta del tutto del piano di suo padre, e così le torna in mente l’idea di lasciar finalmente Gabriel libero di scegliere il suo cammino. Per la prima volta la giovane potrebbe realmente opporsi a Serventi. Il piano dell’uomo è quello di condurre anche Gabriel nell’osservatorio, dove finalmente si potrà svolgere lo scontro tra loro. Serventi è disposto a immolarsi pur di far sì che il lato oscuro prenda il sopravvento su Gabriel. Il rapimento di Claudia, oltre ad attirare Gabriel, è utile anche per mostrarle (chiusa in una stanza insonorizzata e celata da un finto specchio) lo scontro e di conseguenza la vera essenza dell’uomo che ama, così da spaventarla e costringerla a lasciarlo. Ogni cosa va secondo i piani di Serventi. Gabriel inizia la sua trasformazione ed è pronto a uccidere. Il tutto sotto lo sguardo terrorizzato della sua Claudia. Rebecca però fa la sua scelta finalmente, opponendosi al padre e liberando la psicologa. Sarà lei a provare a fermare Gabriel, riportandolo in sé con la forza dell’amore.

Nell’osservatorio giungono anche padre Alonso (Yorgo Voyagis) e Stefano che, aiutanti dalle guardie del Direttorio, riescono a portar via Serventi. Parte del piano però riesce, ovvero quella inerente Claudia e Gabriel. La psicologa infatti è incapace di spiegare quanto visto, ma è troppo spaventata dal potere di Gabriel per poter restare con lui. I due dunque si dicono tristemente addio. L’arresto di Serventi però mette in ansia Isaia e padre Vargas, dal momento che questi potrebbe rivelare fin troppo sul loro conto al Direttorio e ad Antinori. Serventi però sceglie il silenzio. Decide dunque di non proferire parola a riguardo, intendendo sfruttare questa risorsa quando gli sarà più utile.

Nell’episodio finale “La rivelazione”, Padre Alonso, Stefano e Gabriel riprendono le loro indagini e scoprono che è stato l’odine segreto a uccidere Nadia, Yuri e le altre persone dotate di poteri straordinari, marchiandoli con la croce catara. Capiscono che Monsignor Castello era coinvolto nella vicenda e ricescono a risalire a Padre Giona, un gesuita scomunicato che è diventato il killer del misterioso ordine. Vargas, intanto, affida proprio a Giona il compito di uccidere Rebecca e Jacopo, mentre lui con Isaia si occuperà di Serventi e Gabriel, ritenuto una minaccia da eliminare. 

Prima che possa entrare in azione, Jacopo e Rebecca raggiungono Giona nella chiesa che fu di Castello. Rebecca viene uccisa proprio quando sopraggiunge Gabriel, giunto lì per via delle ricerche su Castello. Jacopo uccide Giona, Gabriel prova a salvare Rebecca, ma il suo potere non funziona. La ragazza gli dice che Claudia è in pericolo. Jacopo non riesce a reggere la perdita della sua amata e decide così di uccidersi con un pugnale.

Claudia è costretta a patire ulteriori sofferenze, stavolta fisiche, dal momento che le viene diagnosticata una malattia degenerativa, che in breve la condurrà alla morte. Tutto ciò è opera di Serventi. Durante il ricovero però si scopre anche che la donna aspetta un bambino. Ormai però la psicologa ha deciso di escludere Gabriel dalla sua vita, e così non vuole assolutamente che lui venga a sapere della malattia e soprattutto della gravidanza. Chiede quindi aiuto alla sua amica Teresa.

Gabriel e Alonso giungono alla sede che era dell’Ordine segreto (i Templari), che però è stata abbandonata. Antinori nota che sul pavimento c’è la croce catara, proprio come nella cripta posta nel cimitero luogo dei suoi incubi e dei suoi ricordi di infanzia con Serventi e decide di recarsi lì. Sul luogo trova Serventi in catene, che lo invita a ricordare un episodio del passato. Riesce così a ricordare che in passato non era stato Serventi a condurlo lì, ma i Templari, i quali erano intenzionati a farlo fuori. Il giovane Gabriel, incitato da Serventi, era riuscito a far fuori i suoi nemici lasciandone in vita uno, rimasto però sfigurato: era Vargas. Che ora è di nuovo di fronte a lui, insieme a Isaia, cui viene dato il compito di assassinare il suo amico.

Il sacerdote ha ormai avuto una sorta di ribellione verso la fede come l’ha vissuta fino ad allora, desideroso di fare giustizia del male che c’è nel mondo, che identifica con Gabriel. Isaia e Vargas sono convinti di vincere, perché credono che Gabriel non permetterà mai al suo lato oscuro di emergere, altrimenti darebbe ragione alla profezia di Serventi. Tuttavia Gabriel dà sfogo ai suoi poteri e fa in modo che Isaia uccida Vargas. Libera quindi Serventi, che prova a convincerlo a lasciarsi andare al suo ruolo di eletto. Anche Isaia invita Gabriel a ucciderlo, ma decide invece di risparmiarlo, invitandolo a vivere la sua vita. Tuttavia Morganti ripete che il proprio destino è immutabile e che deve lottare contro il male. 

Claudia è ormai allo stremo delle forze, Teresa decide di chiamare Gabriel, che la raggiunge. La Munari fa  in tempo a dirgli che l’ama ancora e che lo farà per sempre. Poco dopo però lei muore, ma ciò per poco tempo, dal momento che lo stesso Gabriel si adopera per riportarla in vita. Una volta ridestata la psicologa decide di restare per sempre al fianco del suo vero amore. Gabriel però è chiamato a un ultimo compito, testimoniare quanto scoperto sull’Ordine e Serventi dinanzi al ricostituito Direttorio. Claudia scopre infine d’essere ancora incinta, ma ancora non ha detto nulla a Gabriel. Il quale incontra Serventi che gli fa capire che non potrà vivere la sua vita tranquilla con Claudia: i Templari gli daranno ancora la caccia perché nascondo un segreto importante. Isaia raggiunge invece un Paese mediorentale, portando con sé lo scrigno che gli aveva mostrato Vargas e che contiene appunto un importante segreto riguardante la Chiesa che va difeso. La puntata si chiude con Gabriel che parla al Direttorio, il quale a sorpresa lo nomina all’unanimità come guida. Accetterà l’incarico?

Dopo l’ultima puntata de Il tredicesimo apostolo 2, con il gran finale con la rivelazione su Gabriel, i fan si staranno chiedendo se ci sarà una terza stagione della fiction Taodue. La risposta è sì, almeno teoricamente. Infatti, come ci ha spiegato il regista Alexis Sweet, «Il tredicesimo apostolo è concepito in tre atti». Dunque una terza serie sarebbe addirittura conclusiva. Il problema è che Il tredicesimo apostolo 2 ha raccolto, nonostante le migliorie tecniche e l’uso di effetti speciali innovativi, ascolti inferiori alla prima serie e al di sotto, forse, delle aspettative. Probabilmente anche per una collocazione nei palinsesti non facile rispetto alla concorrenza. I fan della serie, in ogni caso, si stanno preparando persino con petizioni (come quella che potete trovare cliccando qui) per chiedere che la terza serie venga girata. Ovviamente nel cast non mancherebbero Claudio Gioè, Claudia Pandolfi, Stefano Pesce e molto probabilmente anche Tommaso Ragno. Per quanto visto nel gran finale della seconda stagione, la terza serie sarebbe incentrata sul segreto della Chiesa che i Templari custodiscono e che Isaia ha portato via con sé in Medio Oriente. Senza dimenticare che Claudia e Gabriel aspettano un figlio…

La rivelazione, il gran finale de Il tredicesimo apostolo 2 si sta avvicinando e una misteriosa malattia instillata da Serventi in Claudia sta uccidendo la donna amata da Gabriel. Oltretutto la psicologa è incinta. Riuscirà Antinori a salvarla?

Questa sera va in onda l’ultima puntata de Il tredicesimo apostolo 2. Oltre alle anticipazioni e ai video con i promo che trovate più in basso, sicuramente vi farà piacere leggere qualche piccola chicca sul finale della stagione che ci ha dato Davide Paganini, l’attore che interpreta Jacopo, il fedele braccio destro di Serventi, che questa sera  «entrerà in scena in maniera violenta per cercare di tirar fuori quella che è la rivelazione di questa fiction. Che si capirà nell’ultimo quarto d’ora. Lì si scateneranno tutte le dinamiche e si scoprirà chi è alla fine Gabriel e perché e cosa voleva ottenere Serventi. E ci sarà un bel colpo di scena: tutti pensano a una situazione precisa in realtà… La scena finale è anche molto divertente». Paganini, discendente del celebre violinista, ci ha spiegato che «lo scontro finale con Gabriel è ambientato nella meravigliosa abbazia benedettina di Farfa, nel frusinate. Abbiamo girato tre giorni per fare la scena finale, che è bella tosta. È da vedere perché è veramente bella». Attenzione poi a Rebecca, la figlia di Serventi: è l’ultimo avvertimento di Paganini. Ora non ci resta che aspettare e goderci questa ultima puntata. Clicca qui per leggere l’intervista integrale.

Dell’ultima puntata de Il tredicesimo apostolo 2, in onda questa sera e di cui trovate le anticipazioni più in basso, sono arrivate anche le foto che ci mostrano in anteprima alcune delle scene che vedremo. Notiamo che Gabriel si troverà a tu per tu con Vargas e i Templari, nel luogo in cui erano ambientati i suoi incubi e che è particolarmente legato al suo passato. Antinori dovrà affrontare spade infuocate e mettersi anche alla ricerca di Claudia, che vediamo nelle mani di Serventi. Isaia, invece, avrà un faccia a faccia con Jacopo, il braccio destro di Serventi. Clicca qui per vedere le foto comparse sulla pagina Facebook ufficiale della fiction.

Per l’ultima puntata de Il tredicesimo apostolo 2, in onda questa sera, non ci sono solo le anticipazioni e il video del promo che trovate più in basso. Cliccando qui potrete infatti vedere un altro promo molto interessante. Ci mostra infatti che Claudia e Gabriel si incontreranno in una sorta di dimensione ultra-terrena, simile a quella che abbiamo visto nella prima puntata di questa seconda stagione, quando con un bacio la Munari ha riportato alla vita l’allora sacerdote. 

Il gran finale de Il tredicesimo apostolo 2 andrà in onda questa sera su Canale 5. Oltre alle anticipazioni più in basso, cliccando qui potrete vedere il video del promo, che ci fa capire che questa sera assisteremo a una scena molto importante. Sembra che Serventi voglia provocare Gabriel, spingendolo a colpirlo con il suo potere oscuro minacciando la vita di Claudia. L’ormai ex sacerdote deve fare anche i conti con Vargas e Isaia e sembra che ci sarà un vero e proprio scontro fisico tra i due Gabriel.

Questa sera, lunedì 24 febbraio, su Canale 5 va in onda la sesta e ultima puntata della fiction “Il tredicesimo apostolo 2 – La rivelazione”, prodotta da Taodue, diretta da Alexis Sweet e ideata da Pietro Valsecchi. La scorsa settimana la serie è stata seguita da circa 3,4 milioni di italiani, con uno share del 13,8%. Ci si sta quindi interoggando sulla possibilità di realizzare o meno la terza stagione. Molto magari dipenderà anche dalla reazione che avrà il pubblico al gran finale di oggi, che promette di svelare un importante segreto su Gabriel. Ricordiamo che al momento Claudia si trova nelle mani di Serventi, mentre Isaia è entrato nell’Ordine dei Templari che sembra voler uccidere il suo confratello. Vediamo quindi le anticipazioni su quello che accadrà stasera.

Nel primo episodio dal titolo “Il potere oscuro” Gabriel  scopre che Rebecca è la figlia di Serventi, mentre Jacopo viene inviato ad attaccare la Congregazione, facendo una strage. Ma il primo confronto tra Gabriel e Serventi avviene proprio sotto gli occhi di Claudia, che assiste allo sfogo del potere oscuro del suo amato. Nell’ultimo episodio intitolato “La rivelazione” Gabriel si trova ora di fronte a una scelta: da una parte Serventi vuole indurlo a diventare l’eletto, mentre dall’altra c’è L’Ordine di Vargas e Isaia che intende ucciderlo affinché non usi il suo malefico dono. L’ex sacerdote dovrà prendere la sua decisione da solo, rischiando anche di perdere Claudia, stavolta per sempre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori