STRISCIA LA NOTIZIA/ Moreno Morello sulle tracce dei ladri di biciclette

- La Redazione

Questa sera, martedì 18 marzo, su  Canale 5 a partire dalle 20.40 va in onda una nuova puntata di Striscia la notizia, il tg satirico di Antonio Ricci, condotto da Ficarra e Picone 

striscia_scrittar_r439
Striscia la notizia
Pubblicità

In attesa della puntata di questa sera di Striscia la notizia, in onda si Canale 5 a partire dalle 20.40, andiamo a rivedere i servizi che hanno animato l’ultimo appuntamento in onda del tg satirico di Antonio Ricci. Dopo lingresso in studio di Ficarra e Picone e il balletto delle veline Ludovica e Irene, la puntata di Striscia la Notizia si apre con lintervento di padre Georg. Lassistente del Papa è tornato a dare lezioni di sci e questanno è riuscito a convincere Papa Francesco a seguirlo sulla neve. Il pontefice se la cava abbastanza bene con gli sci ma invece di scendere a valle, preferisce la partita a carte. Il mistero sulle discariche abusive si infittisce, continua il tour spazzatura di Luca Abete, questa volta è andato a Pianopoli (Catanzaro) lungo il fiume Gaggia. Sullargine del fiume linviato di Striscia ha rinvenuto resti di ristrutturazioni edilizie, blocchi di cemento, pilastri di cemento armato, pneumatici, ethernit. Ora limmondezzaio è ricoperto di muschio e terra, ma se si andasse a scavare in profondità si riporterebbe alla luce una grandissima discarica. Moreno Morello è andato a Treviso dove da tempo una banda scardina negozi per rubare le biciclette che poi rivende a prezzi competitivi su internet. Le zone colpite sono Castelfranco Veneto (Treviso), Cornuda (Treviso), Fontana Fredda (Pordenone), Piombino Dese (Padova). I negozianti per difendersi dai furti hanno installato telecamere e rinchiuso le biciclette di prestigio in gabbie metalliche, ma non sempre riescono a evitare di essere derubati.Fabio e Mingo si sono occupati di un centro estetico di Bari, dove la proprietaria pratica la cavitazione, ossia, un trattamento che elimina le adiposità localizzate attraverso lutilizzo di ultrasuoni a bassa frequenza. Il problema è che la signora non è abilitata alluso del macchinario poiché si tratta di terapie mediche che devono essere praticate da personale idoneo. I telespettatori di Striscia hanno segnalato alcune somiglianze. Sotto gli occhi attenti del pubblico sono finiti: Pierluigi Pardo commentatore tv, Carlo Freccero autore televisivo e Matteo Renzi. Continua linchiesta sulle acque microfiltrate servite in alcuni ristoranti italiani. Valerio Staffelli ha visitato altri due ristoranti e entrambi hanno servito a tavola bottiglie dacqua sigillate, ma microfiltrate. Da unanalisi batteriologica è risultato che queste acque sono contaminate e nocive per luomo se ingerite.

Pubblicità

Come ogni lunedì lappuntamento è con Cristiano Militello e “Striscia lo striscione”. Questa settimana linviato di Striscia è andato a Salò (Brescia). Tra gli striscioni più divertenti c’è quello dei milanisti in trasferta a Madrid: “Siamo come la sangria alla frutta”. I Viola mistici sui capelli di Conte: “E Dio torno e ripristinò i’ ciuffo”. Un murales romanista: “Roma amor… Lazio oizal… non avete senso neanche al contrario”. A “Riedicola” vengono riproposti gli orrori giornalistici. Premium trasmette la partita Atalanta Sampdoria, il cronista riferendosi ad un’azione calcistica dice:” poi Okaka non trovando lo scarico…”. A “Gufate” la partita sotto la malasorte è Juve-Fiorentina, quindi “Tutti giù per terra” e le simulazioni di cadute inesistenti. La prima posizione la guadagna l’assemblea del PD della Regione Lazio. Il clima si fa concitato e un deputato simula una caduta senza nemmeno essere toccato dal suo avversario politico. La puntata si conclude con i saluti di Ficarra e Picone che invitano i telespettatori a votare uno sketch proposto nella prima puntata di Giass. Per farlo c’è tempo fino a mercoledì, quando saranno raccolti i voti e decretato il vincitore tra Nord, Centro e Sud.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori