IL PICCOLO LORD/ Il film con Alec Guiness, tratto dal romanzo per ragazzi di Frances Hodgson Burnett

- La Redazione

Su Rete 4 va in onda il film “Il piccolo Lord”, diretto da Jack Gold e interpretato da Rick Schroder e Alec Guinness. E’ l’adattamento del romanzo per ragazzi di Frances Hodgson Burnett

Il_piccolo_Lord
Il piccolo Lord
Pubblicità

Questa sera, martedì 25 marzo, su Rete 4 alle ore 21.05 va in onda Il piccolo Lord (titolo originale: Little Lord Fauntleroy), tratto dall’omonimo romanzo per ragazzi nato dalla penna della scrittrice inglese Frances Hodgson Burnett (1849-1924), autrice anche dei celebri Il giardino segreto e La piccola principessa. Diretto da Jack Gold, vede come attori protagonisti Rick Schroder nei panni del piccolo Lord e Alec Guinnes in quelli del nonno. La storia inizia con il raccontare la vita semplice di Cedric Errol (Rick Schroder), ragazzino di sette anni orfano di padre, che vive negli Stati Uniti con la madre (Connie Booth). Cedric cresce giocando in strada, non sapendo di essere figlio di un nobile inglese, che, per amore della madre di origine non nobile, aveva rinunciato al titolo e aveva interrotto ogni rapporto con la propria famiglia. Ma alla morte dello zio, fratello del mai conosciuto padre, Cedric si ritrova unico erede della nobile famiglia, diventando di diritto Lord Fauntleroy. Per questo è obbligato a lasciare la sua città e ad andare a vivere presso il castello di Dorincourt con il nonno, il quale impone al piccolo la separazione dalla madre, che va a vivere in una villa in paese, lontana dalla tenuta nobiliare. Cedric è un bambino dolce, altruista ed espansivo e si affeziona subito al nonno, il quale, a sua volta, si lascia piano piano conquistare dall’affetto del nipote. Tuttavia, quando tutto sembra andare per il meglio, arriva la notizia che il piccolo Lord, come viene chiamato Cedric da tutta la servitù e dagli abitanti del paese, potrebbe non essere il primo erede nella linea di successione della famiglia, avendo avuto lo zio un figlio, del quale però era stata tenuta nascosta l’esistenza. Il Conte di Doricourt, oramai conquistato dal piccolo Cedric, non riesce ad accettare questa notizia e mette in moto tutti i suoi avvocati per accertarsi dell’esistenza di questo nuovo nipote e della sua reale origine. Contemporaneamente si ritrova a dover ammettere di avere sempre mal giudicato la nuora, e si riavvicina a lei riconoscendola altruista e intelligente. Dopo una serie di colpi di scena e grazie anche all’aiuto di alcuni vecchi amici americani con i quali il piccolo Lord è rimasto sempre in contatto, si scopre che il presunto nipote maggiore del conte è in realtà un impostore e viene quindi allontanato dalla tenuta. Cedric e la mamma, ormai accettata dal vecchio nonno, tornano a vivere al castello di Dorincourt.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori