GAY & LESBIAN FILM FESTIVAL/ Ambra Angiolini: l’amore è un sacco di cose

- La Redazione

Ambra Angiolini è la madrina del Torino Gay & Lesbian Film Festival che si tiene dal 30 aprile al 6 maggio, parla spiegando che ai suoi figli ha spiegato l’omosessualità 

ambra_R439
Ambra Angiolini (Infophoto)
Pubblicità

Sarà la madrina dell’imminente Gay & Lesbian Film Festival che si terrà a Torino da domani al 6 maggio. Ambra Angiolini è oggi una donna matura quasi quarantenne, madre di due figli, attrice affermata dopo aver esordito come idolo dei teen-ager ai tempi di Non è la Rai. Parlando al quotidiano La Repubblica del festival che sponsorizzerà, ha ovviamente parlato di omosessualità, dicendo di aver sempre parlato con chiarezza del tema ai suoi due figli. L’amore è tante cose, dice, ed è importante spiegare ai bambini che esistono tanti tipi di famiglie diverse fra loro. I bambini capiscono queste cose, ha aggiunto, perché per loro è tutto naturale: “Quando dici a un bambino che non ha pregiudizi: lo sai che al mio amico piacciono i ragazzi? Ti risponde: va bene e allora?” ha detto. Degli omosessuali dice poi essere una comunità con il suo stesso spirito, che vive la realtà in modo profondo, comunicando anche leggerezza e gioia di vivere. Racconta poi di quando fece causa a una rivista perché la scorsa estate venne fotografata mentre abbracciava una amica in spiaggia e titolarono “Ambra è lesbica”. Lei fece causa non perché definita omosessuale, ma perché lesbica secondo lei era stato usato come un insulto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori