STRISCIA LA NOTIZIA/ Max Laudadio e il caso del latte in polvere per neonati

- La Redazione

Questa sera, giovedì 8 maggio, alle ore 20.40 su Canale 5 va in onda il tradizione appuntamento del prime time televisivo con il tg satirico Striscia la notizia

ficarra_picone_striscia_r400
Ficarra e Picone - Striscia la notizia
Pubblicità

Questa sera, ore 20.40 su Canale 5, va in onda il tradizione appuntamento del prime time televisivo con Striscia la notizia, il tg satirico condotto da Ficarra e Picone. In attesa di assistere alla puntata odierna, facciamo un passo indietro andando a ripercorrere i servizi dell’ultima puntata in onda. Ficarra e Picone aprono la puntata parlando di Renato Brunetta, che ha detto che Forza Italia sta donando il sangue al governo a Renzi. Il clima è teso per via delle elezioni e Grillo, ad esempio, ha affermato che la mafia ha fatto un salto di qualità. Angela Merkel invece avrebbe perso 10 chili grazie a una dieta ed è una notizia curiosa per tutti quegli italiani che 10 chili li hanno perso invece proprio grazie a lei! Dario Ballantini veste i panni di Susanna Camusso, la dama rossa di “Santa” che non sopporta Matteo Renzi, un peperone che non riesce a digerire. Di Renzi si parla anche nel servizio successivo, che richiama un vecchio episodio dell’ispettore Derrick, in cui il sospettato numero uno è un certo Renzi che si pensa sia coinvolto in un attentato di cui potrebbe essere il mandante. Non sarà tutta colpa di Piero Pelù e delle sue rivelazioni?Imperversa ancora nella tv il terribile virus del “bentrovati”, utilizzato come saluto di apertura da presentatori e giornalisti. Si tratta di una vera e propria pandemia per la quale si era ipotizzato un ceppo patogeno in Laura Boldrin. Ora però si fanno largo altri nomi, come Andrea di Pre’ e Maurizio Costanzo. Max Laudadio si è occupato di un particolare tipo di latte in polvere per neonati. Si tratta dell’Euparon Junior, che in Germania costa 12 euro, in Inghilterra 17 e in Italia addirittura 112. Questo alimento è utilizzato per i bimbi che hanno problemi al fegato ed è completamente mutuabile, dunque a carico del sistema sanitario nazionale. Laudadio ha messo a confronto i due barattoli, acquistati il primo in farmacia e il secondo sul web. Questi sono assolutamente identici e l’unica differenza sta nel prezzo. La ditta farmaceutica nella persona del responsabile della qualità Marco Oreglio, fa sapere che il prodotto non ha un grosso mercato e ha uno scarso valore commerciale. Forse il prezzo basso al quale è venduto all’estero potrebbe essere legato al volume delle vendite. Laudadio però non è convinto e chiede che venga effettuata una segnalazione per una riduzione di prezzo.Edoardo Stoppa, grazie all’aiuto di una segnalatrice, ha scoperto un nuovo caso di traffico illecito di animali. Il trafficante però nega tutto e scappa via velocemente con il suo furgone, finché non intervengono gli uomini del corpo forestale dello Stato, che riscontrano una serie di irregolarità sui cani trasportati e provvedono immediatamente al sequestro degli stessi.Moreno Morello si è recato a San Martino di Lupari, in provincia di Padova, dove i cittadini si lamentano di essere invasi dalle mosche. Alcune famiglie hanno deciso di utilizzare della carta moschicida, anche vicino ai fornelli della cucina. Pare che la causa dell’invasione sia da ricercare in alcuni campi della zona che sarebbero stati recentemente concimati con delle deiezioni di polli che forse non avevano avuto il giusto trattamento. Luca Abete è invece a Pozzuoli, sul litorale Domizio, dove sfocia un canale lungo 25 km che raccoglie tutte le acque piovane dell’entroterra. Proprio qui nei giorni scorsi l’acqua ha trascinato in mare tutti gli scarti che si trovavano ai bordi del canale, facendo assumere alle acque un colore nero. Per la rubrica Fatti e rifatti, si chiude con Benedetta Parodi che dal tg alla cucina ne combina di tutti i colori, mentre tanti sono stati i suoi cambiamenti estetici nel corso degli ultimi anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori