UN POSTO AL SOLE/ Anticipazioni: Marina in crisi. Ilenia Lazzarin ancora al mare. Puntata 1 settembre 2014

- La Redazione

A Un posto al sole cè apprensione per la sorte di Eugenio Nicotera, che rischia di finire vittima di un attentato. Prima di vedere le anticipazioni, ecco il riassunto di venerdì

Upas_Eugenio_NicoteraR439
Un posto al sole

Oggi torna in prima tv Un Posto Al sole. Siamo ormai alla seconda settimana di messa in onda dopo il ritorno dalle vacanze e così eccoci qua a parlare degli attori della soap ancora in vacanza nonostante l’arrivo della prima perturbazione di Settembre. In particolare, è Ilenia Lazzarin che nelle ultime ore posta una sua nuova foto direttamente da Panarea dove si trova al mare in questo ultimo scorcio d’estate. Quando torneranno sul set gli attori della soap? Siamo sicuri che lo scopriremo presto, intanto, ecco la foto:

Un posto al sole cè apprensione per la sorte di Eugenio Nicotera, che rischia di finire vittima di un attentato. Prima di vedere le anticipazioni, ecco il riassunto di cosè successo venerdì. Nella puntata sono andate in scena tre vicende: la prima ha avuto come protagonista l’avvocato Alberto Palladini (Maurizio Aiello) e la sua clamorosa protesta; nella seconda la protagonista è stata Marina Giordano (Nina Soldano); infine, nella terza vicenda la protagonista è stata Viola Bruni e la sua storia d’amore con Eugenio Nicotera (Paolo Romano). La puntata di giovedì 28 agosto era terminata con un vero colpo di scena che aveva avuto come protagonista Alberto Palladini, che si trova prigioniero nella villa del boss Mariano Palatrano (Marco Cacciapuoti). Il camorrista aveva chiesto ad Alberto di fargli un favore e dopo che ha eseguito il suo “compito” entrambi possono porre la parola fine al processo “Terra Madre”, che riguarda lo sversamento dei rifiuti tossici. Dopo una risposta negativa, Palatrano gli aveva fatto capire che non aveva alternative. Quindi, Alberto sale su una delle torri di una porta di Napoli, Porta Capuana, minacciando di buttarsi di sotto. Il motivo della protesta di Alberto è il seguente: vuole denunciare la magistratura perché non ha tenuto in considerazione alcune attenuanti sui suoi capi di accusa, sottoponendolo a delle forti persecuzioni e non ricevendo alcuna protezione. In particolare, Alberto accusa il magistrato Nicotera che ha condotto l’inchiesta “Terra Madre”. Intanto, Franco Boschi (Peppe Zarbo), appena tornato da Otranto, dove si trova sua moglie Angela Poggi (Claudia Ruffo) per lavoro, ascolta le dichiarazioni di Alberto alla radio. Tali dichiarazioni lo rendono abbastanza sospettoso, capendo che sotto quella protesta c’è dell’altro.

Eugenio si reca immediatamente sul posto per trattare con Alberto, il principale testimone del processo, per evitare che faccia la follia che sta minacciando di fare. Nicotera vuole essere il primo a parlare con lui. Il piano del boss Mariano è il seguente: Alberto deve fare da esca nell’attentato che egli ha preparato a Eugenio, dato che ha messo del tritolo in una macchina, pronta a esplodere al momento giusto. Franco, preoccupato, telefona al commissario Giovanna Landolfi (Clotilde Sabatino) perché è convinto che c’è qualcosa di strano sotto. Franco capisce tutto: quella di Alberto è una messa in scena per fare un attentato a Nicotera e riesce a dirlo a Giovanna, anche lei presente sul posto dove Alberto minaccia di togliersi la vita. Ma Giovanna non è convinta, ma poi telefona a Nicotera comunicandogli che deve tornare indietro perché c’è la possibilità che avvenga un attentato di camorra. La scena termina con il boss Palatrano pronto a premere il bottone per far saltare in aria la macchina. 

La seconda vicenda ha visto come protagonista Marina di ritorno dalle vacanze. La bella imprenditrice ha saputo dell’operazione di Ornella (Marina Giulia Cavalli), ma ha deciso di non andarla a trovare, nonostante sua figlia Elena (Valentina Pace) le telefoni dall’Inghilterra per farle capire che in questo momento Raffaele (Patrizio Rispo) ha bisogno di avere accanto persone di famiglia. Appena rientrata dalle vacanze, Marina riceve una telefonata di Filippo Sartori (Michelangelo Tommaso) che deve comunicarle un’importante novità di lavoro. Filippo vuole parlare a Marina di un progetto, basato sul motore idrico, di un suo amico ingegnere, molto competente che si è specializzato negli Stati Uniti. Ma Marina non è convinta, non vuole intraprendere delle operazioni rischiose, essendo i Cantieri Flegrei un’azienda troppo giovane. Alla fine, Filippo riesce a convincere Marina ad avere almeno un incontro con il suo amico Alfredo Conti (Alessandro Intini). 

Nell’ultima vicenda Viola confida a Raffaele di essere contenta del suo riavvicinamento a Eugenio: la ragazza rassicura Raffaele dicendogli che stavolta lei ed Eugenio sono davvero convinti che la loro storia possa avere un futuro. Raffaele consiglia Viola di andare dalla madre, ancora in ospedale, per darle la bella notizia: Raffaele è convinto che a Ornella faccia bene sapere che sua figlia è di nuovo felice accanto all’uomo che ama. E infatti, Ornella comunica a Viola la sua gioia, ma lo fa su un fogliettino, avendo ancora difficoltà nell’articolare la parole.

 

Trama puntata 1 settembre 2014 Marina è sempre più sola e attraversa una difficile crisi. Otello dimentica una data importante e per evitare problemi con Teresa architetta un piano che coinvolge Michele e Silvia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori