Il Cardinale Stasera in tv su La7 il film drammatico con Tom Tryon. Il video riassunto

- La Redazione

Questa sera, martedì 6 gennaio 2015, andrà in onda a partire dalle 21:10 su La7 il film “Il Cardinale” del 1963. Ecco la trama. La regia è di Otto Preminger. Attore protagonista è Tom Tryon

la7-logo
Il film è in onda su La7 in prima serata

un film molto complesso Il Cardinale del 1963, in onda questa sera su La7. Per comprenderlo meglio vi proponiamo questa sorta di video riassunto che aiuta a capire i tormenti del giovane prete di Boston protagonista e dei cambiamenti intercorsi nella chiesa tra la fine della prima guerra mondiale e quella del nazismo. Il film ha insieme un valore intimo e storico poiché osserva da vicino il travaglio interiore di un uomo di chiesa che si appresta a diventare un cardinale con tutte le responsabilità che questo comporta. Ecco la clip del videoriassunto:

Una delle scene più celebri del film Il Cardinale di Otto Preminger stasera in onda su la 7 è quella della consacrazione episcopale. Un momento davvero solenne e realistico dove sembra di assistere quasi a delle immagini di repertorio del Vaticano. Questo è il quadro della vita della chiesa cattolica dalla prima guerra mondiale alla caduta del nazismo che Preminger ha scelto di dare allo spettatore. In particolar modo il regista evidenzia le difficoltà pastorali, le tentazioni e i dubbi di Stephen Fermoyle, un pastore americano che diventerà cardinale. Guardate questa clip tratta dal film per capirne di più:

Questa sera, martedì 6 gennaio 2015, andrà in onda a partire dalle 21:10 su La7 il film “Il Cardinale” del 1963. Ecco la trama. Siamo nellAmerica di inizi Novecento e per la precisione nellanno 1917. Ci troviamo nella città di Boston con Stephen Fermoyle (Tom Tryon) che è diventato da poco diventa vicario parrocchiale. Stephen viene da una umile famiglia con il padre che è lautista di mezzi pubblici, ed ad un certo punto della propria vita si è reso conto di essere di voler seguire una chiamata interiore che lo ha portato ad andare a studiare in Italia e per la precisione nella città di Roma dove al temine di un lungo percorso formativo e spirituale, è stato ordinato sacerdote. Rientrato nella propria città di Boston gli è stato immediatamente assegnato il ruolo di vicario parrocchiale. La propria fede e la propria spiritualità viene messa a dura prova quando si ritrova davanti ad un bivio molto importante soprattutto per quanto concerne il proprio equilibrio interiore. La sua amata sorellina rimane incinta ad una età giovanile. Dopo un periodo di riflessione, il giovane sacerdote prende la decisione di salvare un bambino ed anche per capire se la propria azione sia stata giusta ed in linea con quelli che sono i dettami della Chiesa, scrive una lettera nella quale spiega ogni cosa di quanto accaduto al proprio vescovo. Il Vescovo dopo aver appreso il tutto, valuta la faccenda in maniera abbastanza negativa e pensando che Stephen possa essere animato da una eccessiva ambizione decide di inviarlo in una parrocchia più povera dal punto di vista economica ma che ha decisamente maggiore necessità di avere una guida spirituale retta e morigerata. Un compito che inizialmente viene reso meno gravoso per il giovane ed inesperto Stephen grazie alla presenza del vecchio parroco che tuttavia deve fare i conti con un stato di salute molto precario che infatti nel giro di poco tempo lo conduce alla morte. Durante il periodo passato al fianco del vecchio parroco, Stephen ha modo di dimostrare tutte le proprie qualità e questo lo porterà alla morte del vecchio parroco ad essere preso in considerazione per un ruolo decisamente più importante. Infatti, il Cardinale di Boston, grandissimo amico del vecchio parroco del paesino, decide di prenderlo con sé nelle vesti di segretario e lo porta con sé a Roma per il conclave resosi necessario per lelezione del nuovo Pontefice che dovrà guidare la Chiesa in un periodo così difficile come quello durante il quale è in atto la Prima Guerra Mondiale. Tuttavia lanimo di Stephen è alquanto inquieto in virtù della nascita di forti dubbi sul fatto di aver preso il giusto percorso per la propria vita e nello specifico del suo essere sacerdote. Stephen parla al Cardinale della propria crisi spirituale e gli viene concesso un periodo di riflessione che lo stesso Stephen decide di trascorrere nella città di Vienna. Durante la sua permanenza nella città di Vienna assume la professione di lingue e soprattutto sembra essere indirizzato a spogliarsi definitivamente dellabito sacerdotale per via di una intensa storia damore che ha con una giovane studentessa ma abbastanza a sorpresa ritorna a Roma per riprendere il percorso interrotto che negli anni lo porterà ad essere Cardinale. Tuttavia, quella donna Stephen la ritroverà negli anni dellascesa del nazismo in Europa e farà di tutto per salvarle la vita. Il Cardinale, il cui titolo originale è The Cardinal, è un film di genere drammatico basato sul romanzo di Henry Morton Robinson intitolato a sua volta The Cardinal, con alla regia Otto Preminger. La durata del film al netto dei passaggi pubblicitari è di due ore e 55 minuti circa e nel cast sono presenti Carol Lynley, Dorothy Gish, Maggie McNamara, Romy Schneider e Ossie Davis. Il film ha ottenuto diversi riconoscimenti che ne attestano la bontà ed in particolar modo è stato insignito nel 1964 di ben nomination ai Premi Oscar tra cui quello per la miglior regia oltre che essere stato premiato nello stesso anno con il Golden Globe per il miglior film drammatico e per il miglior attor non protagonista ossia John Huston.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori