LA PROVA DEL CUOCO / Ricette puntata 15 ottobre 2015: parmigiana di zucchine alla napoletana e involtini di peperone

- La Redazione

Le ricette de La prova del cuoco della puntata 15 ottobre 2015: parmigiana di zucchine alla napoletana, involtini di peperone e le ricette delle gara dei cuochi.

la-prova-del-cuoco
La prova del cuoco: estrazione di Lotteria Italia

Spettacolo in cucina, questo regala La prova del cuoco da ormai più di 10 anni tutti i giorni della settimana su Rai 1 con al timone la padrona di casa, la scatenata e dolce Antonella Clerici. Talento, tradizione e curiosità tra i fornelli, tutto questo è il day time in cucina della Rai che anche oggi torna con mille ricette e ingredienti tra i più golosi e con sempre un occhio al portafoglio per non spendere mai tanto e far da mangiare davvero bene. Ma oggi cosa prepareranno i nostri chef? In attesa di scoprirlo, guardiamo insieme cosa invece sono stati in grado di fare ieri, con alcune ricette deliziose che abbiamo scelto per voi. La puntata del 15 ottobre parte con un po’ di ritardo rispetto al solito. C’è spazio per un solo maestro di cucina, lo chef salutista Marco Bianchi che ci presenta una parmigiana di zucchine in versione light. Un piatto solitamente pesante, rivisitato per risultare sano e leggero, senza togliere nulla al gusto: leggi qui gli ingredienti completi prima di partire con le operaizoni. Per cominciare, tagliamo le zucchine a lunghe fette e le cuociamo a vapore per 10 minuti. Una volta cotte, le zucchine vanno impanate con pangrattato integrale e farina di mais, a cui va aggiunto un po’ di origano per dare sapore. Non usiamo l’uovo, ma sfruttiamo la cottura a vapore che lascia le zucchine umide e pronte per essere impanate. Le zucchine vanno poi distese in un tegame unto con olio EVO e messe in forno per 10 minuti a 180 gradi. Questa prima cottura serve a conferire loro croccantezza. Nel frattempo, prepariamo il sugo con pomodori e cipolle. Quando la prima cottura sarà ultimata, stendiamo il sugo sulle zucchine e aggiungiamo la mozzarella a fette. La parmigiana di zucchine alla napoletana va cotta in forno per 20 minuti a 180 gradi.
Si passa subito alla gara dei cuochi: la squadra del “pomodoro rosso” prepara delle fettuccine con broccolo alla romana ripassato e delle scaloppine con cipolla caramellata. Per le fettuccine si prepara la classica pasta all’uovo stesa, arrotolata e tagliata a strisce. Si cuoce il cavolo romano in acqua bollente salata e si ripassa in padella con il peperoncino e il vin santo. Le fettuccine andranno cotte nella stessa acqua del cavolo romano, scolate e ripassate in padella con il cavolo, il peperoncino, il vin santo e un po’ di formaggio. Per le scaloppine caramelliamo la cipolla con zucchero, un filo d’olio, sale, pepe e aceto balsamico. Non appena le cipolle appassiscono, aggiungiamo uvetta sultanina e pinoli. Le scaloppine invece andranno passate in un miscuglio di farina bianca e paprika, fatte rosolare nel burro, sfumate con del vin santo e servite con la cipolla caramellata. Il “peperone verde” invece punta su degli involtini di peperone ripieni di crème fraîche e dei rollè di pollo con ripieno di Castelmagno. Per gli involtini di peperone alla crème fraîche si prepara il ripieno mescolando la crème fraîche ai capperi senza sale e alle olive. La crème fraîche è un tipo di panna acida: al suo posto, è possibile utilizzare del formaggio spalmabile oppure dello yogurt greco con qualche goccia di limone. Si cuoce il peperone in forno microonde e successivamente si ripassa in padella. Si farcisce l’involtino con la crème fraîche insaporita con capperi e olive e si passa nel pangrattato. Con gli scarti del peperone si prepara una salsina semplice a base di pezzetti di peperone, olio e basilico, da servire sopra gli involtini.
Per il rollè di pollo ripieno di Castelmagno, si parte disossando le ali di pollo e farcendole con Castelmagno, buccia di limone e sale. Passiamo i rollé nel burro e successivamente li ripassiamo in forno. Li serviamo con un centrifugato di cetriolo insaporito con anice stellato. Vince il “peperone verde” perché le fettuccine del “pomodoro rosso” risultano un po’ troppo piccanti!

Ingredienti per la
8 zucchine
200 g di pangrattato integrale
200 g di farina di mais fioretto
1 manciata di origano
3 mozzarelle light
1 cipolla
700 g di pomodori
Olio EVO
Sale e pepe



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori