RITORNO AL FUTURO/ Su Italia 1 il film con Michael J. Fox, l’omaggio in una vignetta (oggi, 22 Ottobre 2015)

- La Redazione

Oggi, giovedì 22 ottobre 2015, Italia 1 trasmette prima di cena Ritorno al futuro, un film fantastico del 1985 interpretato da Michael J. Fox e Cristopher Liyoyd. La trama della pellicola

Foto-Mediaset
Mediaset

Per tutti gli appassionati della saga “Ritorno al futuro”, oggi è un giorno davvero speciale. In occasione del trentesimo anniversario del primo viaggio, “Ritorno al futuro” torna ad essere proiettato al cinema. In onore di uno dei film più famosi e amati, sono state organizzate mostre, eventi e gadget speciali. Per celebrare un anniversario così importante, poi, una famosa vignettista ha pensato di realizzare una vignetta animata in cui i protagonisti vengono proiettati nel futuro, esattamente al 21 ottobre 2015 che cade oggi. L’autrice della vignetta si chiama Rachel Ryle che su Instagram scrive: “In occasione del trentesimo anniversario della mia trilogia preferita, ecco un piccolo omaggio per il film “Ritorno al futuro”. Doc Brown e Marty McFlyviaggiano nel tempo e giungo al 21 ottobre 2015. Spero che vi piaccia”. Cliccate qui per vedere il filmato.

Questa sera su Italia 1 alle 19.25 andrà in onda, per celebrare i trent’anni dalla sua prima uscita sul grande schermo, Ritorno al futuro (Back to the Future), primo episodio dell’omonima e fortunata trilogia. Considerato un’icona del cinema anni ottanta, è un film del 1985 diretto da Robert Zemeckis e interpretato da Michael J. Fox e Christopher Lloyd.

La pellicola ha ricevuto il premio Oscar al miglior montaggio sonoro. Nel 2007 è stato selezionato per essere conservato nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

Vediamo la trama: Marty McFly è uno studente di liceo di diciassette anni, indisciplinato, ritardatario, fidanzato con la giovane Jennifer Parker, sogna di diventare una Rock Star, ma senza grandi risultati. La sua rock band viene infatti rifiutata ai provini per la serata al ballo della scuola. Marty inoltre vive con grande tormento la sua situazione familiare. Il padre George sin da ragazzo subisce, inerme e rassegnato, le angherie del bullo Biff Tannen, ora suo capoufficio. La madre Lorraine è una donna sfiorita e frustrata a causa di una vita triste e insipida affianco ad un marito sbiadito come George. Marty ha come amico un eccentrico scienziato che chiama Doc, ossessionato dall’idea di costruire uno strumento per viaggiare nel tempo. Doc riesce in questo suo intento, creando la macchina del tempo all’interno di una DeLorean DMC-12, unico modello di auto sportiva costruita dalla DeLorean Motor Company. Unico problema è la mancanza di plutonio, necessario per attivare il flusso canalizzatore, l’apparecchio necessario per viaggiare nel tempo.

Doc viene ucciso da terroristico libici, in quegli anni la Libia era lo stato canaglia per eccellenza, al quale aveva sottratto il plutonio necessario. Marty fuggendo con la DeLorean attiva il dispositivo e viene catapultato nella sua stessa cittadina ma nel 1955. Nel tentativo di rintracciare il giovane Doc per poter tornare alla propria epoca, incontra i suoi genitori non ancora sposati. Una serie di rocambolesche avventure lo vedranno tentare di correggere la storia della sua famiglia e convincere l’incredulo scienziato di essere stato lui in geniale artefice di questa straordinaria invenzione, riuscendo così a trovare il sistema per tornare alla propria epoca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori