ALESSANDRO GASSMANN/ Si parla di cinema da Fabio Fazio (Che fuori tempo che fa, oggi 31 ottobre 2015)

- La Redazione

Alessandro Gassmann, l’attore e figlio d’arte sarà ospite stasera di Fabio Fazio per parlare dei suoi nuovi progetti (Che fuori tempo che fa, oggi 31 ottobre 2015)

fabio_fazio
Fabio Fazio

Questa sera sulle frequenze di Rai Tre c’è il classico appuntamento del sabato con il programma di approfondimento Che fuori tempo che fa, condotto dal buon Fabio Fazio. Come sempre sono tanti gli ospiti annunciati tra cui il noto attore italiano Alessandro Gassmann.  La sua presenza è legata anche all’ormai imminente uscita nelle migliori sale cinematografiche italiane del film Gli ultimi saranno ultimi, diretto dal regista Massimiliano Bruno e che lo vede tra i protagonisti insieme a Paola Cortellesi. È la storia di una coppia che nel momento di massima felicità all’improvviso deve fare i conti con una serie di brutte notizie. Clicca qui per vedere il trailer.

Alessandro Gassmann è un affascinante attore romano, nato nella capitale negli anni Sessanta. E’ figlio d’arte, suo padre era infatti il compianto Vittorio Gassmann, a sua volta figlio di un’attrice. La sua vita lavorativa, sopratutto all’inizio, non dev’essere stata facile. Figlio di uno dei più grandi personaggi del cinema italiano si è trovato, volente o nolente, a portare sulle spalle un’eredità di dimensioni considerevoli e probabilmente a sentire un bisogno di dover dimostrare qualcosa al piccolo e grande pubblico. Alessandro inizialmente, ha cominciato a recitare a teatro, luogo in cui praticamente è nata la sua carriera come attore, ma si è poi dedicato al cinema ed alla televisione, ottenendo discreti e grandi successi, sopratutto presso il pubblico femminile, che ha sempre avuto un debole per lui ed il suo bell’aspetto. Dal 1996 ha girato tutta una serie di film insieme al caro amico Gianmarco Tognazzi, tra cui Uomini Senza Donne, I Miei Più Cari Amici e Natale a Beverly Hills. Nel 1997 è stato diretto da Ferzan Özpetek nella pellicola Il Bagno Turco. Quest’esperienza in particolare gli è valsa tutta una serie di riconoscimenti, sia nel nostro Paese che all’estero.  

Grazie al suo fascino ed al suo bell’aspetto, entrambi indiscussi, è stato scelto da un brand del calibro di Yves Sanint Laurent, per fare da testimonial a una delle sue fragranze, Opium e sempre per via della sua prestanza fisica è stato anche scelto dalla rivista Max per il calendario del 2001, in cui posa senza nulla addosso.  A livello televisivo ha recitato in serie e miniserie quali Piccolo mondo antico, Le stagioni del cuore, La guerra è finita e La Sacra Famiglia. Nel 2008 Alessandro ha vissuto un altro momento molto importante per la sua carriera di attore. Grazie al film Caos Calmo, ha vinto un David di Donatello, un Nastro d’Argento ed un Ciak d’Oro, tutti riconoscimenti ed onorificenze molto importanti per un attore, eventi che sicuramente hanno lasciato il segno. Circa cinque anni fa è diventato direttore di un teatro, la sua prima passione. Attualmente è sposato con Sabrina Knaflitz, con la quale ha una relazione dagli anni Novanta ed è madre del suo unico figlio. In passato in due avevano avuto alcuni dissapori, portati dagli stessi anche sui giornali.

Tra i suoi film più recenti c’è Tutta Colpa di Freud, dove ha ricoperto il ruolo di un cinquantenne, non più innamorato della moglie, che perde la testa per una ragazzina di meno di vent’anni. Ha firmato anche le regie di diversi docufilm, molto apprezzati da pubblico e critica. Prossimamente vedremo l’attore al cinema in diversi lavori, da Gli Ultimi Saranno i Primi, che uscirà il prossimo novembre a Il Piccolo Principe ed Onda su Onda, previsti entrambi per il 2016. Alessandro è anche Ambasciatore dell’Onu, ruolo che lo sta portando ad esplorare diverse zone del mondo, quelle considerate più ai margini e che ha fatto nascere in lui una nuova sensibilità. Gassmann infatti si sente molto coinvolto dalle vicende dei meno fortunati e sopratutto negli ultimi tempi cerca di essere sempre in prima linea per cercare di migliorare le cose. Chissà che cosa dobbiamo aspettarci ancora da questo personaggio così completo, attore, regista, marito e molto di più!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori