LA VITA IN DIRETTA/ Anticipazioni, la crisi di Sigonella raccontata da Antonella Delprino. Riassunto della scorsa puntata (oggi 9 ottobre 2015)

- La Redazione

La vita in diretta, anticipazioni e riassunto della scorsa puntata: gi auguri a Caparezza e il saluto per la puntata di oggi di Marco Liorni. Torna il programma di Rai 1 con Cristina Parodi

liorni-parodi-vita-in-diretta
Marco Liorni e Cristina Parodi

Oggi a La vita in diretta si è ricordato l’anniversario della crisi di Sigonella con un bel servizio realizzato da Antonella Delprino. Sono infatti passati 20 anni esatti dal caso diplomatico che rischiò di sfociare in uno scontro armato tra la Vigilanza Aeronautica Militare e gli uomini della Delta Force, il reparto speciale delle forze armate statunitensi. Ad originare questa crisi la rottura politica tra il premier italiano Bettino Craxi e Ronald Reagan, presidente degli Stati Unito, sulla sorte dei sequestratori della nave da crociera Achille Lauro. Nel tweet de La vita in diretta che annuncia il servizio della Delprino vediamo i due presidenti ritratti insieme: clicca qui per vedere la foto.

È stata la notizia del giorno di ieri e ovviamente oggi a La vita in diretta viene affrontata, con annesse polemiche conseguenti, la grande bufera sulle dimissioni del sindaco di Roma Ignazio Marino. Una lunga agonia durata vari mesi per il chirurgo primo cittadino della Capitale che non ha proprio mai segnato un punto a suo favore in questi due anni di mandato, con numerose gaffes, polemiche e misteri legati sopratutto alle spese pazze del comune e ai legami con l’inchiesta di Mafia Capitale. Marco Liorni nella trasmissione ora in onda su Rai 1 ha affrontato la tematica con la bufera di conseguenze politiche che questa decisione indotta di ieri sera ora sta travolgendo l’intera capitale romana. Viene presentanti anche un servizio tra la gente di Roma che si dimostra stufa dell’intera vicenda e che spera in un nuovo corso con il futuro sindaco: al di là delle questioni politiche, Roma è stufa di non essere governata, questo il succo dell’intervento a La vita in diretta.

Sono sempre loro, Marco Liorni e Cristina Parodi che animano il pomeriggio di Rai 1 a La vita in diretta: tornano dunque anche oggi in questo ultimo giorno della settimana per parlare di tematiche che spaziano dalla cronaca allo spettacolo, dalle denunce sociali alle intervisti con i grandi protagonisti della società italiana. In diretta come sempre nel pomeriggio dell’ammiraglia Rai, i due conduttori anche oggi affronteranno i molti casi di cronaca nera e gli spunti offerti dalle novità dello spettacolo: ad esempio, sull’account ufficiale de La vita in diretta questa mattina fa gli auguri di compleanno ad un personaggio istironico e simpatico della musica italiana come il rapper pugliese Caparezza, con questo tweet. Invece ieri, al termine della puntata, i migliori auguri per un buon ritorno oggi in diretta li ha fatti Marco Liorni con davvero tanto… cuore, ecco infatti il saluto speciale del bel conduttore postato su Twitter. Ma oggi cosa accadrà ancora? In attesa di saperlo, ripercorriamo i momenti più significativi della puntata di ieri, giovedì 8 ottobre 2015.
Nel corso della puntata di ieri de La vita in diretta si è lasciato ampio spazio alla cronaca, a cominciare dall’omicidio di Nicolosi, avvenuto proprio ieri nel paesino alle pendici dell’Etna. L’ex compagno di Giordana ha confessato l’omicidio tra le lacrime. Lei lo aveva denunciato per stalking perché lui era entrato una volta a casa sua e sicuramente si trattava di un rapporto fatto di alti e bassi. Lei voleva lasciarlo e rifarsi una vita, ma lui non aveva mai accettato questa decisione. Così l’ultimo incontro è stato fatale a Giordana. L’inviata Giovanna Savini è andata a Nicolosi per aspettare il rientro a casa dei genitori della ragazza. Per domani, intanto, è prevista l’autopsia. Cristina Parodi ha ospitato poi Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone. In un servizio è stata ricostruita tutta la vicenda. Partendo dal presupposto che non esiste un motivo per portare via alla mamma una bambina di 4 anni, l’idea che Piera si è fatta è che si debba pensare a una vendetta familiare. Piera dice che il suo scopo non è portare a casa un trofeo, ma scoprire la verità e avere giustizia. Questa donna ha speso 11 anni della sua vita in questo processo e ora il risultato per lei è stato nullo: secondo la mamma di Denise, la sua bimba sarebbe stata piuttosto scomoda per Jessica, in quanto ai suoi occhi avrebbe potuto compromettere il rapporto con suo padre. Il padre di Denise, che è anche padre di Jessica, in tutti questi anni ha portato avanti la stessa posizione di Piera, costituendosi subito parte civile nei confronti di Jessica. Ad Ercolano sono stati uccisi due rapinatori: a sparare loro è stato un negoziante che si è sentito minacciato. Ora le famiglie delle due vittime accusano il gioielliere e danno la colpa allo Stato che non aiuta e costringe a rubare. Angela Azzaro, garantista, ha detto di essere spaventata da un mondo in cui le persone si difendono da sole. Marco Liorni è tornato anche sul delitto di Pordenone.È stato proiettato un filmato realizzato da Telepordenone in cui si vede proprio Giosuè Ruotolo che quella sera andò a vedere cosa era accaduto insieme ai suoi coinquilini. Giosuè indossava in quell’occasione una tuta, la stessa che aveva quando poco prima, secondo la sua ricostruzione, era uscito per andare a correre. Lo stesso Giosuè ha ammesso di essere andato al boschetto di San Valentino in quell’arco di tempo che passa tra il suo passaggio davanti alla palestra e il suo rientro a casa. Ci si avvia verso una stretta delle indagini ma Giosuè non è stato ancora fermato. L’omicidio di Teresa e Trifone è stato davvero premeditato da qualcuna di cui i due ragazzi si fidavano? Chi li ha traditi?
Con Gianni Ippoliti si è andati poi alla scoperta di quelle che sono le truffe più diffuse del momento e dalle quali devono ben guardarsi soprattutto gli anziani. Ultimamente i truffatori più astuti hanno inventato la finta morte dell’amministratore di condominio. Bisogna prestare molta attenzione a chi viene a bussare alla nostra porta. A seguire Edwige Fenech si è raccontata nell’intervista di Cristina Parodi, ripercorrendo le scelte più coraggiose della sua vita. Marco Liorni, infine, ha intervistato Claudia Pandolfi e Claudio Santamaria, che hanno presentato la nuova fiction Rai di cui sono protagonisti, ‘È arrivata la felicità’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori