QUESTO È IL MIO PAESE / Anticipazioni puntata 16 novembre: Anna in crisi col marito Lorenzo, la mafia controlla gli extracomunitari

- La Redazione

Questo è il mio paese, anticipazioni seconda puntata 10 Novembre 2015: nella fiction Rai assisteremo alle ribellione di Said. Anna si metterà nei guai? Ecco cosa succederà…

Violante_Placido
Violante Placido (Infophoto) è la protagonista di Questo è il mio paese

Quali altri problemi colpiranno il sindaco Anna? Continueranno i problemi tra lei e il marito Lorenzo con diverse soluzioni che si prospetteranno ai due. Ai tanti problemi si aggiungeranno anche quelli dettati dai lavoratori sottopagati extracomunitari che raccolgono le arance. Questi stanno organizzando uno sciopero, ma i Malorni sono pronti addirittura ad aprire il fuoco contro di loro. Intanto a Said, uno di questi, gli viene rapita la fidanzata. L’uomo decide di affidare ad Anna suo figlio e poi scompare dalla circolazione e iniziano le ricerche. 

L’ex sindaco che è all’opposizione usa a suo favore lo sciopero degli autisti del comune e Anna è in difficoltà dopo la bella notizia che il trenino era stato sbloccato. Teresa intanto durante l’occupazione fa il test per vedere se è rimasta incinta insieme a Chiara. Questo risulta positivo e Teresa non sa come farlo a dire alla madre Marilù. Alla festa del paese Anna si mette a ballare con Corrado e poi si ferma a parlare con lui che è stato tanto gentile con lei. Lorenzo arriva proprio in quel momento e sorprende la figlia piccola a dormire su una sedia e sua moglie a parlare con questo uomo e fraintende. Anna si riunisce con le sue amiche e le viene regalato un foulard che portava sempre Lucia, la ragazza scomparsa molti anni prima. Corrado intanto arriva a casa di Giannino Cafuero facendo intendere che tra i due c’è una qualche relazione tra i due.

Anna cambia idea dopo essere stata nella scuola, vuole rimanere sindaco e ritirarsi sarebbe darla vinta a chi ce l’ha con lei. Non vuole dare un esempio ai figli, ma il marito non è d’accordo. La donna è sicura che quanto fatto è solo per metterle paura e non c’è intenzione di far male a nessuno, il marito pensa invece che sia in pericolo tutta la famiglia. Cosimo si avvicina ancora una volta a Chiara che gli rimprovera l’atteggiamento con la madre. La ragazza però non sa resistergli e i due si stringono in un lungo abbraccio e poi si baciano.

Una ragazza viene buttata fuori di casa perchè il ragazzo era in subaffitto. Maria allora viene accolta a casa di Anna visto che non sa dove andare. La scuola intanto è stata davvero occupata e Chiara lo dice alla madre che però era già conscia di questa situazione. Anna dice ai figli di aver già scritto una lettera di dimissioni che sarà resa ufficiale al prossimo consiglio. In realtà si scopre il passato di questa ragazza e ciò che ruotava attorno alla casa dove lei viveva. Anna accetta di andare a parlare nella scuola occupata. Cosimo viene fuori e fa un discorso sulla casa abbattuta in precedenza, la donna gli risponde e prende gli applausi dei presenti.

Mentre Anna è a cena col marito arrivano però i carabinieri che la invitano a tornare subito a Calura che c’è un’emergenza. E’ stato appiccato un incendio doloso alla farmacia della sorella che è andata completamente in fiamme. Marcella per fortuna è riuscita a uscire dal locale e salvarsi con il marito. Dentro c’erano dieci bombole d’ossigeno e si è sfiorata davvero la tragedia. La donna va a scusarsi con la sorella sottolineando che non avrebbe mai dovuto accettare l’incarico di sindaco, mettendo a rischio tutta la famiglia. Il marito prende posizione e vuole che la moglie si dimetta dopo questa situazione. La donna non vorrebbe però mollare, ora è necessario che ci sia la scorta fuori casa sua. Questa è una risposta all’abbattimento della casa dei Malorni. Il giorno dopo Anna dice ai suoi colleghi di aver deciso di dare le dimissioni. Chiara chiede a Cosimo se la sua famiglia ha appiccato l’incendio alla farmacia, il ragazzo dice di no e la ragazza gli crede. Corrado si reca da Anna per sapere come sta e le dice che deve andare per stare tranquilla, il marito li guarda dalla finestra anche se non sa chi è l’uomo. Corrado sa che se resta lì la donna passerà molti guai. Si offre poi di proteggerla perchè le persone che ce l’hanno con lei prima o poi tratteranno. Se sanno che lui ci tiene a lei non le succederà niente. Intanto la scuola dove vanno Nino e Chiara viene occupata in seguito a quanto accaduto.

Quando Anna uscita da lavoro prova a ripartire trova un piccione morto sul vetro della sua autovettura. Ritornata a casa trova Teresa, l’amica di Anna, e Marilù la madre che ha assunto per lavorare in casa loro e per aiutare l’amica. Anna dice a Marilù che vorrebbe prima parlarne con il marito. Le fa i complimenti per quello che ha fatto in un pomeriggio con i figli e decide di prenderla a lavorare in casa, la donna l’abbraccia con grande affetto. Anna chiama con insistenza il marito che però è a cena e non si accorge nemmeno delle sue chiamate. Passa la proposta di blocco del cantiere con Miozzo che si astiene e diventa decisivo per questo. Anna cerca di fermarlo per parlargli, ma il ragazzo scappa e dice che si dimetterà il giorno dopo. Anna litiga con la sorella per diverse situazioni legate alla farmacia. Su consiglio di Marilù Anna si prende una serata per lei e raggiunge per cenare fuori il marito che dice come le manchi tanto sua moglie.

Sembra esserci un po’ di tensione tra Anna e il marito, questo perchè lui non digerisce il fatto che la donna dedichi così tanto tempo al lavoro trascurando la casa e la famiglia. Uscita fuori di casa Anna da lontano osserva l’ex amore Corrado baciarsi con una donna e sorride, anche se sembra che l’uomo non le sia indifferente. Di notte Chiara si sveglia perchè sente dei rumori provenire dall’esterno della casa. Con in mano una torcia esce di casa per andare a vedere chi è a fare tanto baccano. A sorpresa Cosimo le spunta alle spalle e le dice di rimanere in silenzio. Il ragazzo dice che si è dimenticato di fare una cosa e la bacia dolcemente. La ragazza lo ricambia con affetto. Anna entra in casa di Grazia Malorni e le spiega che deve lasciare la casa che è abusiva. La donna replica che non vuole lasciare una casa dove ha sempre vissuto e chiede il perchè devono iniziare dalla sua. La donna vuole morire dove è morto il marito e sottolinea che se devono buttare giù la casa lo faranno con lei all’interno. Nessuno vuole però mettersi contro i Malorni e tutte le aziende di demolizione rifiutano il compito. Nel frattempo arriva Corrado che dice ad Anna di essere pronto ad aiutarla per la ruspa. I carabinieri arrivano a casa di Grazia Malorni e la portano via incollata alla sua poltrona, una ruspa inizia a demolire l’abitazione. Cosimo reagisce male e se la prende con Chiara, tornata in classe la ragazza trova Teresa che le voleva rubare il telefono. Quando la ragazza le dice che voleva prenderlo perchè non ha soldi per comprarselo Chiara glielo lascerebbe anche, la ragazza se ne va e scoppia a piangere in finestra. Chiara la raggiunge e le chiede scusa per averla messa in imbarazzo.

Una voce fuori campo ci racconta di come il nonno scomparso di Anna non abbia fatto in tempo a raccontargli come era sopravvissuto a El Alamein guardandosi le spalle da tutti. Anna ci fa capire tramite il suo racconto dal ”futuro” che è stato qualcuno di insospettabile a crearle dei problemi. Si torna indietro nel tempo e ai problemi con la scuola e questo spostamento fuori città dei ragazzi in pullman a causa di un possibile crollo della scuola. Chiara intanto non va a scuola e si avventura nel bosco insieme a Cosimo. Il ragazzo sta facendo breccia nel cuore dei figli di Anna e arriva per portare un regalo ai ragazzi, un copertone che funzionerà come altalena per la bimba più piccola. Intanto Anna però ha dei problemi con la famiglia del ragazzo perchè dovrà far demolire una delle case della sua famiglia che è abusiva. 

Dopo il racconto di quanto accaduto ieri inizia la seconda puntata di Questo è il mio paese. Si torna avanti nel tempo e possiamo assistere ad Anna che è chiusa dentro il carcere, fuori dalla finestra i giorni passano velocemente e non si vede l’ombra del magistrato che deve interrogarla. Ancora non si sa il perchè dell’arresto del sindaco che ha preso il posto della sua amica Emilia colpita purtroppo da un tumore. La donna ce la farà a dimostrare la sua innocenza? Ma soprattutto come l’avranno incastrata?

Viene mandato in onda sulle frequenze di Rai Uno il secondo atteso appuntamento della nuova fiction intitolata Questo è il mio paese, che vede come straordinaria protagonista l’attrice italiana Violante Placido. La Placido sta attraversando un periodo senza dubbio molto positivo sia sotto il profilo professionale con l’ottimo riscontro avuto dalla fiction nella prima puntata e dei tanti film che la vedono al centro dell’attenzione e sia per quanto concerne la vita privata. Infatti, la bella attrice è da tempo legata al regista Massimiliano D’Epiro dal quale ha avuto anche un figlio di due anni. Insomma, un momento di grande gioia e serenità.

Questo è il mio paese, diretta streaming puntata 10 novembre 2015 – Rai Uno trasmette questa sera la seconda puntata di “Questo è il mio paese”, serie tv diretta da Michele Soavi con protagonisti Violante Placido e Francesco Montanari, visibile anche in diretta streaming video. In questo appuntamento vedremo che Anna viene a sapere della imminente costruzione di un centro commerciale in un terreno di proprietà del comune, ma studiando le carte del progetto scopre numerose irregolarità. Decide quindi di sospendere i lavori, ma questo scatenerà la rabbia di tanti cittadini che vedevano nella costruzione una opportunità di lavoro. Anna inizierà dunque a ricevere pesanti minacce. Clicca qui per la diretta streaming

La prima puntata della nuova fiction di Rai Uno, “Questo è il mio paese”, ha vinto la sfida della prima serata staccando di parecchi punti percentuale i diretti concorrenti delle altre reti. La miniserie avente come protagonista la bravissima Violante Placido è stata seguita infatti da 4.783.000 spettatori, ottenendo uno share pari al 19,4%. Il film di Rai Uno è stato capace di doppiare il risultato di Canale 5, che con “I misteri di Laura” si è fermato al 9,52% di share, ma soprattutto ha avuto la meglio anche su “Le Iene show”, programma più visto sulle reti Mediaset, capace di totalizzare uno share del 12,75% intrattenendo 2.296.000 spettatori.

Questo è il mio paese, anticipazioni seconda puntata 10 novembre – Questo è il mio paese, la nuova fiction della Rai che racconta il coraggio delle donne, interpretata in modo eccellente da Violante Placido, ha già conquistato tutti. Girato tra i paesi del Gargano, Questo è il mio paese racconta la storia di una donna sindaco che, con coraggio e determinazione, lotta contro i complotti del potere. Una storia forte e attuale che ha già conquistato il pubblico che, su Twitter, esalta gli attori e la scelta della Rai di affrontare temi così importanti. “Questo è Il mio paese che bella storia, così attuale e profonda, mi ha conquistato! Potere alle donne!”, “Ancora una volta Mamma Rai arriva al cuore con un grande produzione fiction”, “Questo è il mio paese fiction eccellente e cast eccezionale”, “Davvero molto emozionante Questo è il mio paese”, “Anche questa fiction mi piace. Ultimamente la Rai é nettamente superiore a Mediaset”, “Michele Placido ha fatto pochi minuti alla fine di Questo è il mio paese e ha illuminato lo schermo con la sua intensità e bravura. E’ unico!!!”, scrive il pubblico.

Questo è il mio paese, anticipazioni seconda puntata 10 novembre 2015 e commento prima:– Abbiamo assistito alla nuova mini-serie della Rai, ”Questo è il mio paese”. Ci siamo trovati di fronte a un prodotto cinematografico riadattato per la televisione, per questo abbiamo trovato dei tempi che sono stati allungati e situazioni analizzate più da vicino. La mano di un regista esperto e che ha svariato i generi come Michele Soavi si sente e si vede. Gli attori ruotano bene attorno alla storia e i tanti misteri che vengono sollevati dalle azioni di questi creano quella giusta suspense che aiuta a tenere lo spettatore incollato allo schermo. Non ci si annoia, anzi si riescono a seguire le storie intrecciate. L’idea poi di dotare la serie di numerosi sottotesti fa si che anche il pubblico più giovane possa seguire da vicino le vicende, magari affezionandosi alle storie che riguardano i figli di Anna. Aspettiamo quindi con ansia le nuove puntate anche per scoprire quello che è il punto interrogativo con cui è iniziata la puntata, perchè è stata arrestata Anna? Nella seconda puntata… – Cosa accadrà ad Anna? E perchè è stata arrestata dai Carabinieri? Forse è presto per scoprirlo, ma possiamo andare a capire alcune cose sulla puntata che vedremo in tv domani sera. Vedremo tutte le difficoltà dell’extracomunitario Said che decide di ribellarsi a tutto quello che il suo proprietario gli fa. Senza diritti Said lavora per una cifra ridicola, ora però cerca di far leva su Anna che si preoccupa per questa situazione. Corrado inviterà Anna ad allentare la sua voglia di sistemare tutti i problemi, perchè qualcuno potrebbe metterla in difficoltà e creare problemi a lei e alla sua famiglia. Passerà dei guai la sorella con la sua farmacia. Anna però presto sentirà tutta la solidarietà di chi occuperà il liceo per farle capire il suo appoggio. 

Questo è il mio paese, anticipazioni prima puntata 9 novembre 2015: I consigli di Cafuero – Anna raggiunge Emilia in ospedale per starle vicina. La donna al ritorno rimane ferma con l’auto e viene soccorsa da Corrado che passa di là in quel momento. Gli rimprovera di essersi messo in società con i Cafuero, l’uomo spiega che nonostante quello che rappresentano la società è legale e viene dichiarato tutto. Anna sottolinea che non ha rispettato niente e Corrado le spiega che gli dispiace di come si sono lasciati anni fa. La donna però sottolinea che non si ricorda nemmeno come sia successo. Il marito di Anna vuole comprare una barca da tenere nel porto vicino che potrebbe essere utile per fare delle gite. Viene mostrato un ordigno che esplode all’acquedotto di notte, quando Anna si sveglia non c’è l’acqua. Suona poi il telefono e scopre che c’è stato un attentato, si reca quindi subito sul luogo. Corrado racconta ad Anna di aver venduto le quote che aveva nell’azienda di Cafuero e che l’ha convinto. Rimasti soli Corrado chiede ad Anna di evitare i guai e la bacia, prendendosi uno schiaffo. Cafuero si reca nell’ufficio di Anna per dirle due parole. Le chiede se sia per lei giusto continuare a insistere contro cose che ci sono da anni e che non si possono sconfiggere.

Questo è il mio paese, anticipazioni prima puntata 9 novembre 2015: COSA SUCCEDE A CHIARA? – Anna guarda nel diario della figlia e scopre che Giorgio l’ha lasciata. Il figlio di Anna subisce le lamentele di tutti gli studenti all’ingresso a scuola, quando risponde poi si fa avanti un ragazzo che pretende rispetto. E’ così che Cosimo conosciuto nel bosco da Chiara lo protegge e dice di lasciarlo stare così come la sorella. Chiara prima di entrare a scuola riceve un messaggio al cellulare, lo guarda e poi scappa. Il fratello la va a cercare e chiede anche a Cosimo che non l’ha visto. Nino si reca poi dalla madre per dirle che non si trova. E’ così che la madre ricorda quel giorno in cui scomparve la sua amica Lucia. Chiara era alla stazione per prendere un treno e andare a litigare con Giorgio. La madre la trova con Cosimo e dopo averle dato uno schiaffo sgrida il ragazzo e gli chiede di stare lontano dai suoi figli e che come non gli faceva paura il padre non ha timore nemmeno di lui. Anna chiede scusa alla figlia per aver esagerato e poi le racconta la storia di come ha conosciuto Corrado durante la maturità.

Questo è il mio paese, anticipazioni prima puntata 9 novembre 2015: I problemi della scuola – Durante il discorso di elezione Anna racconta di essere una di loro anche se è fuori da Calura da diverso tempo e che è tornata dove è nata e cresciuta. Si congratula anche con i giovani che fanno parte della giunta. Mentre parla fa il suo ingresso nell’aula Giannino Cafuero. Intanto i figli di Anna continuano ad avere problemi, Chiara non riesce a parlare con il ragazzo per problemi di connessione. La donna vuole sistemare alcuni ragazzi della scuola lontano e che verranno messi a disposizione degli bus pagati dal Comune. Anna vuole tagliare l’indennità, i ”vecchi” però si lamentano di questa situazione e fanno appello alla legge che non prevede questo tipo di taglio. A far leva sulla forza degli anziani è l’ex Sindaco Cardi che provoca di continuo Anna. Il sindaco non vuole che l’uomo faccia quello che vuole. Tornando a casa Anna trova la figlia stesa sul letto in lacrime. Probabilmente ha litigato col suo ragazzo Giorgio.

Questo è il mio paese, anticipazioni prima puntata 9 novembre 2015: I problemi dei figli di Anna –  Anna vive un flashback di un momento importante vissuto con le sue tre amiche e soprattutto legato a Lucia che poi è scomparsa. Le ragazze si erano fatte la promessa che non si sarebbero mai separate. La figlia di Anna fotografa Corrado a cavallo, Chiara, l’uomo racconta di conoscere da tempo la madre e che si sposta molto per lavoro tra Londra e New York. Anna dice a Emilia che accetta l’incarico e diventerà il sindaco, la donna l’abbraccia felice di questo. Corrado si confida con la madre, non è felice del ritorno di Anna che riapre vecchie ferite. Mentre il figlio di Anna si lamenta di essere a Calura sempre Corrado riprende in mano il vecchio walkman con il quale ascoltava la musica con la sua ex ragazza. Anna intanto sente le parole dei suoi colleghi che sono infelici perchè Emilia ha deciso di nominare Anna invece che loro che hanno fatto molta fatica per tutta la campagna di promozione prima dell’elezione.

Questo è il mio paese, anticipazioni prima puntata 9 novembre 2015: Anna diventa sindaco – Anna incontra però anche il suo ex amore di un tempo, Corrado. Lo scruta da fuori casa, ma non si fa vedere. Poi torna sul luogo dove i due si lasciarono perchè la donna non tornava a Calura. Anna vive un flashback ricordando la pietra rimasta sul fondo del mare che doveva rendere eterno il loro amore. Proprio mentre sta riflettendo arriva Corrado e i due iniziano a parlare. L’uomo è stupito dal suo ritorno e le da un bacio affettuoso sulla guancia. Scopre che ha ancora il tatuaggio che indica l’infinito dietro al collo così come lo ha anche l’uomo. Anna però va via e dice che loro non potranno essere amici. L’approccio alla scuola del figlio di Anna è assai difficoltoso. La delibera firmata dal Sindaco per i problemi strutturali della scuola porta i ragazzi a essere ammassati nelle classe e quindi alle grandi proteste da parte dei genitori. All’improvviso Emilia sviene tra le braccia di Anna, viene quindi accompagnata all’ospedale. Il problema di Emilia è più grave del previsto, la donna è malata di tumore e chiede all’amica di sostituirla come sindaco. Anna svela al marito il problema di Emilia, l’uomo si presta subito ad aiutarla anche se non può fare niente. Anna racconta al marito la verità su Lucia, misteriosamente scomparsa, perchè sono proprio nel luogo dell’appuntamento dove Anna non si presentò poco prima dell’addio della ragazza.

Questo è il mio paese, anticipazioni prima puntata 9 novembre 2015: Emilia viene nominata Sindaco – Appena Anna arriva a Calura la accoglie Emilia che ha appena vinto le elezioni di Sindaco del paese con mille voti in più del suo concorrente. Il marito lo accoglie all’interno dell’ex casale dei genitori a cui ha lavorato tutti i giorni negli ultimi sei mesi per regalargli lustro. Anna fa una sorpresa alla sorella che non sapeva del suo ritorno in paese. Veniamo a sapere che la donna è stata eletta vice-Sindaco. Al bar Anna scopre che in realtà l’ex Sindaco ha smosso dei voti per far vincere Emilia e che sta tramando qualcosa per far invocare il suo ritorno. Intanto la figlia incontra a scuola il ragazzo che aveva sorpreso col coniglio in mano nel bosco al loro arrivo a Calura. Anna inizia a lavorare e scopre che molte cose sono indietro, l’archivio dei documenti è persino cartaceo. Viene poi chiamata alla scuola dovi ci sono problemi di stabilità con un’ala che va subito sgomberata. A cena si ritrovano le amiche di un tempo, si viene a sapere che la quarta di queste ragazze Lucia ha avuto dei problemi e si è allontanata del gruppo. Non si capisce però cosa di strano le sia accaduto.

Questo è il mio paese, anticipazioni prima puntata 9 novembre 2015: l’arresto di Anna Pozzo – I Carabinieri arrivano a casa del Sindaco Anna Pozzo con un mandato di percuisizione e un fermo, la donna sta per essere arrestata proprio all’inizio della puntata. Anna chiama subito il marito, ma non lo trova, e dice alla figlia di andare subito dalla zia Marcella. I Carabinieri trovano a casa di Anna una borsa con all’interno tantissimi soldi legati in mazzette da cento e cinquecento. La donna viene portata via in macchina e condotta in carcere dove gli vengono fornite coperte e carta igienica e viene condotta alla sua cella. Deve essere ascoltata dal Magistrato che però deve liberarsi, chiede dei fogli e una penna per scrivere una memoria difensiva. In voce fuori campo sentiamo quello che Anna sta per raccontarci che vivremo probabilmente con un lunghissimo flashback. Era stata chiamata a Calura da un’amica per fare l’assessore al bilancio se Emilia vincerà le elezioni come Sindaco. Durante il viaggio in macchina con i suoi figli all’improvviso per le strade di montagna spunta un animale che la donna mette sotto con la macchina. Decidono così di fermarsi con la figlia maggiore che si avventura nel bosco alla ricerca della creatura. Trova un ragazzo con in mano un coniglio ferito. Il ragazzo sottolinea che l’animale soffrirebbe e basta con le gambe spezzate, pensa allora di torcergli il collo e mettere fine al suo dolore.

Questo è il mio paese, anticipazioni prima puntata 9 novembre 2015: le parole del regista Michele Soavi – Tra non molto il piccolo schermo di Rai 1 ospiterà la prima puntata della nuova fiction Questo è il mio paese, con Violante Placido nei panni della protagonista, Anna: il regista della miniserie, che terrà compagnia ai telespettatori per sei appuntamenti, è Michele Soavi. In una nota ha voluto spiegare brevemente in che cosa consiste la proposta fatta dal primo canale nazionale: “È il ritratto di una donna, madre di famiglia, che si trova al centro di una vicenda a lei inadeguata. Una storia minimale ma che diventa esemplare e che ha come scenario il Sud del nostro paese.” ha esordito Soavi, concentrandosi poi proprio sul luogo in cui è ambientata “un Sud profondo con le sue contraddizioni, fatto di colori caldi, montagne aguzze, tanta bellezza e regole buie, quelle non scritte e che esistono da sempre”. Infine, il regista ha sottolineato quello che è stato il suo obiettivo principale in questo lavoro, e dunque l’aspetto per il quale ha lavorato più duramente così da fare in modo che emergesse: “Sono i conflitti passionali la cosa che più mi interessava narrare in questa storia, intendo non solo quelli amorosi ma anche quelli per i luoghi dove affondano le proprie radici, quelli per difendere il proprio lavoro, quelli che ci danno gioia, ci emozionano e ci fanno vivere senza sopravvivere”.

Questo è il mio paese, diretta streaming – Va in onda questa sera su Rai Uno la prima puntata di “Questo è il mio paese”, la fiction visibile anche in diretta streaming video con protagonista Violante Placido. L’attrice interpreta Anna, una ricercatrice trasferitasi da tempo a Roma che, per motivi di lavoro del marito, torna a Calura, un paesino del profondo sud dal quale era fuggita tempo prima. Mafia e corruzione regnano infatti indisturbate e Anna, dopo aver affrontato fantasmi del passato, si ritroverà a diventare sindaco della cittadina e a lottare contro il malaffare. Clicca qui per seguire la diretta streaming della puntata.

Questo è il mio paese, anticipazioni prima puntata 9 novembre 2015: video promo – Una terra dura, testarda: sarà questa l’ambientazione della nuova fiction in sei puntate che debutterà stasera, lunedì 9 novembre 2015, su Rai 1: a partire dalle 21.20 andrà in onda infatti la prima puntata di Questo è il mio paese, diretta da Michele Soavi con Violante Placido. L’attrice interpreta il ruolo di Anna, una donna originaria proprio di Calura – questo è il nome della paese del Sud dove si svolge la storia – che vi fa ritorno dopo venti anni trascorsi a Roma. Il video promo di anticipazioni mostra come la protagonista, nel giro di un anno, riesca ad ottenere la fascia di primo cittadino, ma deve vedersela con una realtà difficile, in cui la criminalità organizzata dilaga e la mafia impazza. Per questo si tratta di una terra così dura, così complicata, così pericolosa: ma – come ribadisce la stessa Anna – si tratta anche della terra dove è nata, dove è cresciuta. E per la quale vale la pena di lottare. Clicca qui per vedere il video promo della fiction Questo è il mio paese, in onda su Rai 1.

Questo è il mio paese, anticipazioni prima puntata 9 novembre 2015 –  Violante Placido in tv e chi se la perde. E’ questo uno dei commenti più diffusi in queste ore sui social e non solo. Questo è il mio paese è la nuova fiction di Rai Uno che punta in alto così in alto da far venire quasi i brividi ancora prima di vedere lo show. Violante Placido veste i panni di Anna Pozzo, un’eroina moderna che, però, strizza l’occhio a tutte quelle donne che la mafia la combattono pur vivendoci accanto. Una mini fiction in sei puntate che promette scintille e che possiamo già vedere grazie alla pubblicazione del video con i primi minuti della puntata che andrà in onda questa sera su Rai Uno. Clicca qui per vederlo

Questo è il mio paese, anticipazioni prima puntata 9 novembre 2015 – Violante Placido è protagonista di Questo è il mio Paese, la fiction che vede nel cast anche suo padre, Michele Placido. Il debutto della miniserie è previsto per questa sera su Rai Uno in prima serata. In un’intervista rilasciata a Vero Tv, Violante ha racccontato l’esperienza di recitare per la prima volta insieme al padre Michele, un “collega” molto speciale: “E’ stato bello condividere il set con lui, ci ha avvicinati. Come regista è diverso, è tosto, e questo in passato mi ha fatto soffrire”. Clicca qui e qui per vedere le pagine dell’intervista. Oggi il debutto, previste 6 puntate – Tempo di nuovi debutti su Rai 1 che stasera, lunedì 9 novembre 2015, manderà in onda la prima puntata della fiction Questo è il mio paese: si tratta di un lavoro che vede protagonista l’attrice Violante Placido, per la regia di Michele Soavi e prodotto da Rai Fiction e Cross Production. La miniserie, che si articolerà in sei serate differenti, è stata scritta da Elena Bucaccio e Sandro Pietraglia. Ambientata nelle meravigliose terre del Sud Italia, dove la tradizione e ricchissima e dove purtroppo è presente anche la realtà della mafia, nel cast vede impegnato anche Michele Placido nel ruolo di vecchio e temuto boss del luogo. Inoltre, ci sono anche Fausto Maria Sciarappa, Francesco Montanari, Valentina Romani, Cristiano Caccamo, Ginevra Ionta, Gioia Spaziani, Ninni Bruschetta, Lorenzo Zurzulo, Loredana Cannata, Teresa Saponangelo, Sergio Friscia e Marco Leonardi. 

Questo è il mio paese, anticipazioni prima puntata 9 novembre 2015: trama – Nella prima puntata di Questo è il mio paese, i telespettatori avranno modo di conoscere la protagonista, Anna Pozzo, proprio nel momento in cui lascerà Roma, dove vive da venti anni insieme alla sua famiglia, per tornare a Calura, un paesino del sud in cui è cresciuta. Lorenzo, suo marito, è infatti un ingegnere e ha appena accettato un lavoro presso un grosso scalo sulla costa. La coppia ha tre figli: la piccola Caterina, di soli 7 anni, ma anche Chiara di 17 – ribelle e con una precisa idea di cosa sia giusto e cosa sia sbagliato – e Nino di 14 anni, un adolescente che maschera le insicurezze e i dubbi celandoli dietro un’accentuata verve sarcastica. A Calura Anna ritroverà però Corrado, il suo primo amore che ai tempi le aveva spezzato il cuore e che ora è un ricco industriale del posto, e dovrà fare i conti con una tragica e misteriosa storia del suo passato, la scomparsa improvvisa della sua amica Lucia, imputabile forse alla criminalità organizzata del luogo. Erano stati proprio questo due fatti a spingerla a lasciare il paese. Il trio di amiche era composto anche da Emilia, tra di loro quella con la testa più sulle spalle: Emilia ha fatto carriera, riuscendo sorprendentemente a battere alle elezioni il sindaco uscente Cardi e prendendo dunque il ruolo di primo cittadino. Proprio lei chiederà ad Anna di diventare Assessore al Bilancio, e per la protagonista si tratterà solo della prima responsabilità da assumere. Emilia, infatti, è malata di tumore e ha intenzione di lasciare le redini dell’amministrazione proprio in mano all’amica. Cardi, però, ha lasciato una situazione davvero difficile e non solo: Corrado sembra in qualche modo nascondere qualcosa in merito alla sparizione di Lucia…





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori