NASHVILLE 3/ Anticipazioni puntata 18 novembre 2015: Rayna inizia a sospettare qualcosa su Deacon?

- La Redazione

Nashville 3, anticipazioni puntata 18 novembre 2015: molte voci circolano a proposito di Rayna e della sua decisione di annullare il matrimonio. L’artista decide di esibirsi in pubblico…

Nashville_serie_TV
Nashville

Stasera, mercoledì 18 novembre 2015, Fox Life ospiterà a partire dalle 21.50 il 12esimo episodio di Nashville 3, dal titolo “I’ve Got Reasons to Hate You”. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Buck (David Alford) chiama Rayna (Connie Britton) dopo aver saputo dell’annullamento e l’avvisa che Luke (Luke Bryan) ha contattato il manager ma che farà in modo che si comporti bene e non parli con la stampa. Intanto, Will (Chris Carmack) scopre che la moglie ha assunto delle pillole e il medico gli fa delle domande sullo stato emotivo della donna perché pensa che la cantante si sia voluta uccidere. Teddy (Eric Close) interviene a favore di Jeff (Oliver Hudson) e la polizia fa cadere le accuse minori, ma viene informato che tutto dipenderà anche da ciò che vorrà fare Layla (Aubrey Peeples) al suo risveglio.

Il momento dell’udienza si avvicina e Gunnar (Sam Palladio) prova una canzone con Micah (Gunnar Sizemore) ma non riesce a dirgli la verità sul fatto che non è il vero padre. Jeff raggiunge l’ospedale e Will lo critica immediatamente perché sa che è stato lui a dare le pillole alla moglie, ma il manager afferma di averlo fatto perché era isterica. Rayna decide di dare subito la notizia alle figlie e Maddie (Lennon Stella) insinua che si butterà fra le braccia di Deacon (Charles Esten). Daphne (Maisy Stella) sognava già che Sage (Elizabeth Hunter) sarebbe diventata la loro nuova sorella e anche la sua reazione non è delle migliori. Luke, invece, si presenta da Deacon furibondo perché è convinto che Rayna sia a casa sua ma viene allontanato. Il cantante insulta l’ex fidanzata in modo pesante e Deacon reagisce gettandosi contro di lui per prenderlo a pugni. Intanto, il team di Luke recapita a Rayna il conto del matrimonio e il manager è sorpreso nel vedere che si tratta di più di cinquanta pagine. Layla si riprende e come prima cosa chiede di parlare con il marito ma solo per dirgli che lo ha visto con una donna e che il suo segreto la sta uccidendo. Juliette (Hayden Panettiere) chiede a Avery (Jonathan Jackson) di traslocare le sue cose ma si rende conto che ciò comprende anche i mobili di cui non hanno bisogno.

La televisione trasmette il litigio e Deacon si presenta a casa di Rayna ma la sorella lo invita ad andare via perché la sua presenza in quella casa danneggerebbe solo le cose. Mentre Colt (Keean Johnson) insulta Maddie per ciò che ha fatto la madre, la nonna vorrebbe dire la verità a Micah ma accetta che sia Gunnar a farlo. Rayna chiede a Luke di non diffondere troppo la notizia del loro matrimonio e prova a convincerlo che i rispettivi figli non meritano di vivere quella situazione. Luke le manifesta invece la propria delusione per non aver creduto a chi gli diceva che lei sarebbe stata solo di Deacon e azzarda anche l’ipotesi che lo abbia solo usato per ottenere il successo che ha ora. I giornalisti assediano la casa della cantante e Rayna decide di prendere in mano la situazione e parlare della cancellazione del matrimonio. La donna chiede rispetto per la sua privacy e afferma di essere sicura che l’amicizia con Luke durerà per sempre. L’ex fidanzato decide di risponderle dando un party e Colt si accorge in quell’occasione che l’atteggiamento del padre è sbagliato, decidendo di scusarsi con Maddie per ciò che le aveva detto.

Nello stesso momento, Jeff incontra Gina (Briana Venskus) e le comunica di aver ottenuto che il suo show venisse eliminato perché ha scoperto i suoi ricatti. Micah riceve l’amara notizia e accusa Gunnar di avergli mentito, decidendo di andare a vivere con i nonni perché non è suo figlio. Quella notte, Pete (Jay Wilkison) bussa alla porta e le chiede scusa, ma Sadie (Laura Benanti) aspetta nascosta con una pistola in mano. Mentre Will comunica a Layla che le concederà il divorzio, Deacon scopre di avere un tumore di 4 centimetri e che l’unica speranza è che trovi un donatore per un trapianto. Scarlett (Clare Bowen) si propone ma il suo gruppo sanguigno è diverso e più tardi Rayna lo raggiunge a casa e gli confessa i suoi sentimenti ma gli chiede anche di avere tempo per gestire tutto. Scarlett vorrebbe che le parlasse ma Deacon non vuole farle pietà e non accetta che torni da lui solo per prendersene cura.

Nel 12esimo episodio di Nashville 3, dal titolo “I’ve Got Reasons to Hate You”, le voci circolano alla velocità della luce e si concentrano su dove si trovi Rayna visto che non si fa vedere in pubblico da settimane. Molti si interrogano su che cosa ci sia dietro l’annullamento del matrimonio e la immaginano distrutta dal dolore. Il manager pensa che dovrebbe tenere conto che questi rumors cominciano ad avere un peso e la cantante decide di esibirsi al Bluebird, ma usa lo stratagemma solo per fare tacere i reporter. Jeff cerca di convincere Taylor Swift a firmare un contratto con la sua etichetta per la sezione giovani e punta gli occhi su Maddie. Juliette scopre che ha ricevuto un ingaggio per uno spot di pannolini e decide di dedicarsi al suo nuovo album mentre Gunnar cerca di ricucire il rapporto con Micah e decide di dirgli che il padre è Jason.

Maddie comincia a notare che Deacon rimanda sempre i loro appuntamenti e Rayna pensa che sia perché gli ha chiesto del tempo, ma la figlia crede che siano due cose diverse. Scarlett chiama la madre e la invita a raggiungerla nel Mississippi in modo che possa dare il suo parere su Deacon e spera che possa essere eventualmente la donatrice. Jeff decide di tentare il tutto per tutto e raggiunge Teddy per fare in modo che firmi con lui, altrimenti si vedrà costretto a riferire a tutti che usa i soldi delle tasse per pagare le prostitute.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori