THE MASK 2/ Su Italia 1 il film con Jamie Kennedy e Alan Cumming

- La Redazione

The Mask 2 è il titolo del film commedia che Italia 1 trasmette questa sera alle 19.20. Protagonisti di questo famoso sequel sono Jamie Kennedy e Alan Cumming.

Foto-Mediaset
Mediaset

Italia 1 trasmette questa sera alle 19.20 il film commedia The Mask 2, uscito nel 2005. Si tratta del sequel del famoso lungometraggio con protagonista il noto attore Jim Carrey. A dirigere il cast di questa pellicola, della durata di circa 90 minuti, è il regista canadese Lawrence Guterman, gli attori invece sono: Jamie Kennedy (Tim Avery), Bob Hoskins (Odino), Alan Cumming (Loki), Traylor Award (Tonya Avery), Steven Wright (Daniel Moss), Kal Penn (Jorge).

Una scolaresca in visita al museo di Edge city, apprende che Loki, ha rinchiuso il suo potere in una maschera e ciò ha fatto esiliare il dio da Asgard. Ad ascoltare tale spiegazione, vestito di nero c’è anche Loki, che capendo che la maschera è solo una riproduzione, sfoga la rabbia sul professore Neuman staccandogli il viso e mettendola al posto della maschera stessa, prima di sparire con un tornado da lui creato. La vera maschera si trova a Fringe city e a recuperarla è stato il cane Otis di proprietà della coppia di sposi Avery, formata da Tonya e Tim. Quest’ultimo è un aspirante cartoonista con la paura di avere un figlio, visto che non si sente pronto a fare il padre. La vita dei coniugi Avery scorre tranquilla fino a quando la maschera non la stravolge, infatti il dio Odino, padre di Loki, esorta il figlio a recuperarla per evitare ulteriori danni. Tim partecipa ad una festa di lavoro ed indossa la maschera che lo trasforma in un simpaticone esuberante che anima la festa e fa conquistare al suo timido amico, la donna di cui è innamorato. Quando torna a casa, fa l’amore con la moglie, quest’ultima resta incinta ed il figlio, Alvey, che poi nasce assorbe i poteri della maschera. Nel frattempo la ricerca di quest’ultima da parte di Loki continua, ed il padre lo consiglia di cercare il figlio nato grazie alla potenza della maschera. Tim divenuto famoso con la creazione del personaggio mascherato, deve badare all’irrequieto figlio, visto che la moglie Tonya è fuori per un viaggio di lavoro. Loki riesce a trovare Alvey, ma quest’ultimo che ha i poteri riesce a malmenarlo più volte, impendendogli di riprendersi la maschera, ma con l’intervento del padre Odino, il bambino viene rapito. Tim a quel punto deve effettuare lo scambio tra la maschera e suo figlio, ma Loki che si è affezionato al piccolo vorrebbe tenerselo per sè. Grazie al cane Otis che morde Odino, la maschera arriva a Tim che inneggia un combattimento con Loki dove chi avrà la meglio terrà il bambino per sè. Alla fine vince Tim, anche senza usare i poteri della maschera e grazie questo affronto dovuto alla sconfitta, Odino decide di bandire il figlio Loki. Sarà Tim che farà ragionare il dio, spiegandogli che i figli vanno comunque accettati e motivati, così avviene il perdono tra padre e figlio ed insieme alla maschera tornano ad Asgard. La fine del film vede Tim realizzare un cartone dal grande successo, che rappresenta l’avventura che ha appena trascorso, dove un bambino ed un cane combattono contro un padre/padrone che degna a loro poca attenzione. La sorpresa finale però arriva da sua moglie Tonya che gli rivela l’attesa della nascita di un secondo figlio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori