LA PROVA DEL CUOCO / Lotteria Italia, niente estrazione dei biglietti vincenti: puntata ridotta per la Festa Unità Naizonale (oggi 4 novembre 2015)

- La Redazione

La prova del cuoco, Lotteria Italia: l’estrazione dei biglietti vincenti nella puntata di oggi, 4 novembre 2015. Le anticipazioni, gli ospiti e il riassunto della scorsa puntata di ieri

lotteria_italia_r439
La prova del cuoco, estrazione della Lotteria Italia (Infophoto)

Per i grandi amanti della Lotteria Italia oggi una giornata “triste”: a La prova del cuoco è andata in onda una puntata in versione ridotta per via della concomitante Festa dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate italiane che hanno impegnato la diretta del Tg1 per quasi tutto il tempo a disposizione della trasmissione di Antonella Clerici. Sono andate quindi in onda alcune ricette registrate dai mitici fornelli di Rai 1 e che hanno visto i classici piatti preparati dagli chef ospiti, come Anna Moroni e Sergio Barzetti, ma le sfide con i concorrenti, la gara degli chef e appunto l’estrazione dei biglietti vincenti per la Lotteria Italia sono tutte spostate alla puntata di domani, giovedì 5 novembre 2015. Nulla da fare dunque per le vincite di giornata, oggi l’impegno è stato tutto per la festa della Repubblica italiana legata ai nostri militari in giro per il mondo e che hanno perso la vita i servizio. Per una volta si può mettere questo davanti alla normalità di tutti i giorni e dunque poco male, da domani si ritorna con la versione classica della puntata, con annessa estrazione vincente.

Metà settimana e la fortuna torna di scena in casa Raiuno con La prova del cuoco che come ogni giorno regala alcuni biglietti vincenti della Lotteria Italia, estraendo i numeri dei tagliandi che regalano di colpo 10mila €, come oramai gli affezionati a queste pagine sapranno bene. Pochi minuti al centro della puntata e due italiani ogni giorno possono festeggiare la vincita consistente, e anche raddoppiare la cifra se il proprio simbolo corrisponde con quello poi mostrato dalla bella Antonella Clerici dopo l’estrazione. Oggi dunque chi vincerà e soprattutto riuscirà a raddoppiare? Nell’attesa di questa e di tutta la puntata ricchissima come sempre di ricette e piatti deliziosi, la rivista Tv Sorrisi e Canzoni svela le anticipazioni più succulente: nella gara “Chi batterà gli chef” Giuseppe e Camilla sfidano Ambra Romani, mentre Sergio Barzetti preparerà un risotto di cavoli, speck e raspatura. Vi è venuta un po’ fame? Bene, vedrete ora che ripassiamo le ricette più succulente presentate ieri nella puntata di martedì.

Nella seconda puntata della settimana della Prova del Cuoco Antonella Clerici, testimonial storica dell’AIRC, ricorda l’importanza della ricerca per la lotta ai tumori e del contributo di tutti che è possibile dare chiamando il numero 45509. In postazione troviamo Sergio Barzetti pronto a proporci una ricetta molto scenografica: ‘girasoli con spinaci e mandorle’. Si tratta di grandi tortelli di colore giallo intenso dato alla pasta dalla curcuma, spezia usata sempre più diffusamente per le sue molteplici proprietà benefiche. Barzetti per la pasta usa sempre il farro bianco, a cui mescola uova, curcuma, pepe e semola di grano duro. Il ripieno è fatto con mandorle, spinaci e ricotta, ma l’idea geniale è deporre delicatamente sul ripieno un tuorlo intero, precedentemente congelato in una vaschetta per uova foderata di pellicola trasparente. Chiuso il tortello, cuoce in acqua bollente e si condisce con una salsa di latte, maizena e formaggio castelmagno. Il divertente siparietto di Antonella Clerici che prova ad aspirare un tuorlo d’uovo con il succhiatuorli a forma di pesce rosso lascia spazio subito alla domanda: ma di tortelli così chi se ne mangia più di uno?
Giuseppe e Camilla, padre e figlia di Torino, dopo aver fatto fuori Cesare Marretti nella puntata di ieri, oggi affrontano Hiro Shoda, in ‘Chi batterà gli chef?’. Propongono un sushi diverso, con poco pesce o addirittura con carne e salsiccia. Lo chef giapponese risponde con gnocchi fritti con carpaccio di manzo. Gli gnocchi sono fatti con riso, salsiccia, panna e farina, accompagnati da una salsa di peperone rosso frullato, carpaccio di Albese condito con aglio e limone, alga dori per rifinire il piatto. Gli sfidanti usano Albese e alga dori per due diversi sushi esteticamente uguali a quelli giapponesi, uno dei quali con all’interno peperone rosso servito con bagna cauda di acciuga panna e aglio, l’altro con la salsiccia. Camilla dice che è un modo per far mangiare il sushi anche alla nonna, e che a lei del sushi piace la convivialità, ma non impazzisce per il pesce, per cui ha messo a punto una ricetta alternativa. Il giudice della settimana è Eddy Luotto – anche lui testimonial AIRC – è benché conosca personalmente Hiro Shoda e apprezzi il suo piatto non c’è storia: l’idea di papà Giuseppe e Camilla è vincente su tutta la linea. 5250€ il montepremi che potrebbero portare a casa in caso di vincita di cinque gare su cinque, e per ora sono sulla buona strada! Per ‘Pane, pizza etc’ Marco Merola propone la ‘Pizza Mallozzi’. Il simpatico sommelier presente in puntata frequenta la pizzeria di Merola e a lui è intitolata una pizza con carne, visto che una sera ne aveva espresso il desiderio. Antonella Clerici, sempre splendida e solare padrona di casa commenta: – Cioè… lui ha la sua pizza e io no???? e non si lascia scappare l’occasione per chiedere notizie dei ‘Centocelle Night Men’ spogliarellisti di quel quartiere molto popolare di Roma, che hanno furoreggiato diversi anni fa. Strappa risate al pubblico anche la domanda: – Ma com’è la Mallozzi? una pizza pelata? Merola risponde che è farcita con straccetti di carne, funghi porcini, rucola e parmigiano e passa a dare indicazioni per una buona pizza fatta in casa: idratare bene l’impasto, usare 6-7 grammi di lievito, 48 ore di lievitazione. Ogni tanto prendere l’impasto, impastarlo e ripiegarlo su se stesso per spezzare la maglia glutinica più debole e lasciare quella più grande – beh… la cucina è anche chimica e scienza… La pizza farcita più richiesta? Pomodori pachino appassiti in timo, spinacino baby e mozzarella di bufala. Il vino ideale da abbinamento lo sceglie il sommelier Mallozzi e non poteva essere altrimenti: si tatta di un Cesanese. Per la ‘Pizza Clerici’ che vuole assolutamente Antonella ha promesso che rifletterà sugli ingredienti.
Intanto corre da Marco Bianchi, accolto dal pubblico con un’ovazione mentre porge alla conduttrice un grembiule bellissimo rosso e nero a fragole. Mai come in questa puntata è importante ricordare l’AIRC, e Marco che lavora per la Fondazione Veronesi si lancia subito nella sua ricetta di farfalle alle verdure dispensando consigli preziosi per tutelare la nostra salute. La quantità fa veramente la differenza: quanto mangiamo, oltre al ‘come’. Attenzione alla farina usata per la pasta: le fibre sono molto efficaci per combattere i tumori. Passare in acqua la pasta appena scolata fa bene alla salute perché abbatte il picco glicemico (la pasta rilascia meno amidi), spaziare tutta l’Italia con gli ingredienti. Il vino in abbinamento per la pasta con zucchine grigliate, pomodorini siciliani, falde di peperone e piselli sbollentati è un Melissa bianco, vino della provincia di Crotone. Ed eccoci alla gara dei cuochi: lo chef Natale Giunta è abbinato alla nuova campionessa Manuela che sceglie il paniere n. 2 e trova: trota salmonata, robiola, guanciale, topinambur, arance. Lo chef Ivano Ricchebono con lo sfidante Marino Caldigioni ha nel paniere n.1 lombata di coniglio, quartirolo, maggiorana, pistacchi al naturale. Obbligatoria una pausa di riflessione mentre si passa alla Lotteria Italia.
I biglietti estratti sono: G 050562 con il simbolo PIZZA; M 012183 con il simbolo PESCE. I simboli sui biglietti dei concorrenti non coincidono con la torta sotto la cloche, quindi nessuno raddoppia la vincita che rimane di 10.000€. È il momento di Anna Moroni per ‘i dolci di Anna’.Dice con la sua vocina da nonna papera che a suo tempo da casalinga soddisfatta frequentava diversi corsi, anche di ceramica e questo è il dolce della sua maestra di ceramica Madeleine: una torta di cioccolato al rum oppure al caffè ristretto, che è la ‘Torta di Madeleine’, altrimenti detta anche ‘torta Nonna papera al cioccolato’. Una torta facilissima e velocissima, che si fa di corsa. Di questa torta è difficile la cottura, perché la torta non deve essere troppo cotta, deve rimanere tenera, quindi 18 minuti in forno statico già caldo a 180° e non uno di più! Raccomanda di non preoccuparsi se sembra cruda o ha un ‘cratere’ al centro: è dovuto al fatto che dentro è ‘morbidosa’. La Clerici se la gusta senza farsi pregare e raccomanda: è ottima, non sbagliate la cottura!!!!! La Gara dei Cuochi intanto entra nel vivo: Marino, che è di Porto Sant’Elpidio, ha lavorato nel settore calzaturiero, ma ora organizza eventi legati ai vini marchigiani. Ha fondato un’associazione e molto fiero parla dell’evento annuale ‘Artevinando’, che sta diventando un fiore all’occhiello per la città, già città natale di Andrea Paci, enologo del 1580 che già parlava di spumanti marchigiani. L’ultimo evento si è incentrato proprio sugli spumanti delle Marche, regione che solo di recente ha spumantizzato i suoi ottimi vini. Intanto la squadra rossa propone: tagliolini alla maggiorana su fonduta di quartirolo e rollatina di coniglio con prosciutto e pistacchi. La squadra del peperone verde invece preparerà: ravioli robiola e noci e basilico conditi con burro, guanciale e salvia; trota scottata ai due semi con crema di topinambur, semi di sesamo e papavero profumata all’arancia. Mentre Federico ci rende edotti sul fatto che i pistacchi esaltano le prestazioni e la potenza maschile mentre la maggiorana era detta ‘pianta di Venere’ e la Stefanelli ci rende noto che lei ogni tre mesi ricompra le aromatiche perché le muoiono tutte tranne la maggiorana, le squadre concludono i piatti e si passa all’assaggio. Verdetto all’unanimità dei giudici che premiano la squadra del peperone. Rimane campionessa Manuela, che però non si aggiudica i 500€ della domanda finale sullo zucchero invertito, che sì, esiste e viene usato soprattutto in gelateria e in pasticceria.

Ecco nel dettaglio i numeri dei due biglietti fortunati della Lotteria Italia estratti durante la puntata di oggi 4 novembre 2015 a La prova del cuoco:

 
Primo biglietto estratto:  – Simbolo:
Vincita:

Secondo biglietto estratto:  – Simbolo:
Vincita:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori