CHE FUORI TEMPO CHE FA/ Arisa, Geppi Cucciari e Gianluca Zambrotta. Replica e riassunto puntata 7 novembre 2015: video streaming

- La Redazione

Ieri Che fuori tempo che fa è tornato su Rai Tre per il consueto appuntamento del sabato: ecco il riassunto e come vedere in video replica la puntata del 7 novembre 2015

fabio_fazio
Fabio Fazio

Ieri sera, sabato 7 novembre 2015, Rai Tre ha trasmesso una nuova puntata di Che fuori tempo che fa. Ecco cosa è successo. Il programma ha inizio come al solito con Gramellini e Fazio. Il giornalista analizza le sue solite parole della settimana. Si parla di cocchi, intesi come figli costantemente sotto la protezione dei loro genitori, e in questo caso si fa riferimento a un professore attaccato perché finito sui social network. Lui però ne era del tutto all’oscuro. Si passa poi a Tavecchio, che ancora non stato rimosso dal suo incarico nella Figc, ma che intanto regala sprazzi di quello che è il suo reale pensiero sia nei confronti dei neri che degli omosessuali, per non parlare poi degli ebrei. Eppure è stato votato ed eletto come presidente dell’associazione, nonostante certe cose all’interno si sapessero già. Ora però pare ci sia chi intende metterlo in difficoltà, accusa lo stesso Tavecchio, pronto a farlo cadere. Intanto il nostro calcio, uno degli specchi della società italiana, offre un riflesso tutt’altro che lunsignhiero. Critica nei confronti della pena ridotta al fidanzato di Chiara Insidioso Monda, che è stata ridotta da questi in stato vegetale. Sono ben quattro gli anni tolti alla bestia. Si passa poi a parlare di Tronca, il commisario di Roma, che perde del tutto la sua figura professionale, arrivando fino a inchinarsi dinanzi a papa Francesco. Una scena che indica ancora una volta come questo Paese sia fintamente laico. Fazio decide di darsi per un po’ allo sport, dando inizio a un attacco contro la Spagna, facendo riferimento alla lotta tra Valentino e Marquez. Nessuno gli deve neanche chiedere da che parti si sia schierato, ma questo momento è un po’ fine a se stesso, e lo studio per più di un momento si trasforma in un bar, in cui tutti possono dire la propria e dare il personale punto di vista sulla questione che ha fatto discutere il mondo delle moto e non solo nelle ultime settimane. Il momento leggero prosegue con Nino Frassica, che se la prende oggi col numero 7, dicendo che c’è una simbologia ben precisa che gli ruota intorno e intende spiegarla. Gli ospiti di oggi sono Zambrotta, Luca Carboni, Carlo Cracco, Arisa e Renato Pozzetto. Fabio Volo invece stavolta è a Londra, ma sarà in collegamento video. Parla del suo nuovo romanzo, che uscirà a novembre, e che racconta la storia di una coppia che entra in crisi una volta nato il loro primo figlio. Dice d’averlo scritto interamente all’interno di una fantomatica stanza segreta della casa londinese nella quale si trova al momento. Intanto in studio si tenta di indovinare il titolo del romanzo. Si scopre che Pozzetto continua a scrivere e cantare, e si è divertito a scrivere un brano per il Natale. Lui vede Babbo Natale come un geometra e in passato ha lavorato presso una ditta di termosifoni e ascensori. Anche Carboni è in vena di confessioni e così lo ascoltiamo parlare di tutte le volte che, per rilassarsi, si dedica al lavoro del legno. Pozzetto è in studio per presentare il suo nuovo spettacolo teatrale, Siccome l’altro è impegnato. In pratica uno show di cabaret che offre al pubblico il meglio del suo repertorio cinematografico. Viene mandato in onda un filmato col meglio delle sue apparizioni televisive. Intanto Fazio sfida il pubblico e dice che potrebbe far spoiler sul vincitore di Monte Bianco. Arisa e Zambrotta parlano dello show e dicono che hanno suerato delle prove molto difficili. Lei teme che questo programma possa aver inficiato la sua vita sociale. Ovviamente Fazio fa domande in continuazione, ma i due devono glissare molte volte, rispettando il contratto firmato con l’azienda. I due vengono messi alla prova. Il conduttore chiede loro di preparare un nodo. Carboni intanto fa un po’ di pubblicità a caso, parlando di una manifestazione atta alla tutela del tartufo, dicendo che Jovanotti gli ha fatto i complimenti per il suo nuovo album. Dopo il duetto i due sono grandi amici, ma in passato Luca ha spiegato come Jovanotti se ne tenesse alla larga, reputandolo un tipo noioso e un cantante quantomeno distante dalle sue corde. Stasera invece si è presentato con occhiali da sole, che si ostina a non togliere, e un giubbotto di pelle da motociclista di Harley. Un look eccessivamente ostentato, al quale però a una certa età si tenta di aggrapparsi. Fazio presenta anche il nuovo libro di Cracco, giocando con non pochi doppi sensi, manco fosse la Littizzetto. Dice ad esempio che i piselli vadano sbucciati uno a uno. Pozzetto non se lo fa ripetere due volte e dice che in televisione di sbucciatori di piselli è davvero pieno. Si scopre inoltre che lo chef, nei momenti drammatici della vita, è arrivato a dar da mangiare si suoi figli carne di piccione, ovviamente cucinata alla sua maniera e con maestria. Frassica torna e fa la sua recensione, senza prendersi sul serio, del nuovo disco di Carboni. Questi intanto presenta al centro dello studio un comodino. Dice d’aver fatto con le sue mani. La critica si ripete anche per il libro. Il tutto fa pensare che Frassica non abbia mai ascoltato o letto nessuno dei due. Intanto proseguono i provini del comico, che cerca partecipanti per il suo Rischiatutto. Si parte da Daniele, bancario di 42 anni, che deve sfidare Pozzetto. Gli argomenti sono davvero i più diversi e la difficoltà è alta. A chiudere il programma è Gramellini, che sottolinea l’immobilsmo italiano, bloccata dalla burocrazia. Intanto si può leggere il titolo del suo nuovo libro nei sottotitoli di coda che accompagnano la chiusura e danno appuntamento alla prossima settimana.

Replica Che fuori tempo che fa, puntata 7 novembre 2015: come vederla in video streaming – E’ possibile vedere o rivedere la puntata di Che fuori tempo che fa andata in onda ieri grazie al servizio di video streaming disponibile su Rai.tv, cliccando qui.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori