Star Wars 7/ La colonna sonora da oggi disponibile: le parole di John Williams e JJ Abrams (18 dicembre 2015)

- La Redazione

Star Wars 7, Star Wars – Il risveglio della forza: da oggi, 18 dicembre 2015, disponobile la colonna sonora di John Williams. Ecco le sue parole e quelle del regista JJ Abrams

star-wars-episode-7
Star Wars

S – “Ho sempre amato fare film di Star Wars” conferma John Williams, il cinque volte Premio Oscar che ha lavorato alla colonna sonora di Star Wars – Il risveglio della forza, uscito nelle sale cinematografiche il 16 dicembre scorso. “Mi sento come se fosse nella galassia lontana. In realtà non l’ho mai lasciata davvero” spiega “avendo lavorato a tutti i film. Sono felice di continuare a divertirmi”. Lo fa sapere in una nota Walt Disney Records. Da oggi, venerdì 18 dicembre, sono anche disponibili le musiche del settimo capitolo della celebre e amatissima saga di George Lucas: anche il regista, JJ Abrams, ha voluto commentare in merito confermando che “ Delle tante opportunità offerte da Star Wars – Il risveglio della forza, nessuna è stata più emozionante del collaborare con John Williams. La sua maestria non è mai stata più evidente che in questa colonna sonora, che include citazioni dagli episodio precedenti e temi classici di Star Wars rielaborati con vuoi spunti perfettamente integrati”.

Insieme ad Harrison Ford è una delle protagoniste rimaste dalla trilogia principale di Star Wars, ma Carrie Fisher non ha avuto una carriera di successo come quella del collega. Una cosa che però non sembra preoccupare molto l’attrice che veste i panni della principessa Leila nella saga fantascientifica: “Prima hai successo e poi lo perdi. E siccome sono cresciuta vedendo con i miei occhi cosa significa quel “lo perdi”, avrei dovuto dire no, ma il primo copione di Star Wars era davvero ottimo. Non ho preso quella decisione sapendo che mi avrebbe cambiato la vita. Sapevo che Harrison sarebbe diventato una star… proprio così, punto, fine della storia. Ma non l’ho capito finché non l’ho visto in costume, era seduto sul set in quel bar. Harrison è la star, e questo è un elemento allettante. Ma a me viene da sorridere perché in realtà non è affatto un gran conversatore. Semplicemente non è uno che ama tanto socializzare, diciamo, perciò, il fatto che quella gente volesse lo stesso provarci dimostra che avevano del fegato” ha detto la Fisher in un’intervista a Rolling Stone. E sul rapporto con il creatore della saga George Lucas ha aggiunto: “Ricordo che ci disse di voler vendere Lucasfilm e che volevano fare altri film ma non ho colto le implicazioni della cosa. Ho detto qualcosa del tipo, “Ah, ok.” Voglio dire, la gente mi chiede perché ho deciso… sono sempre stata in Star Wars. Non c’è mai stato un momento in cui non fossi in Star Wars, ma spero che ora torneranno a pagarmi. Ma sarò per sempre parte di Star Wars”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori