THE KINICK 2/ Anticipazioni puntata 7 dicembre 2015: Barrow deve prendere una decisione importante

- La Redazione

The Knick 2, anticipazioni puntata 7 dicembre 2015: nell’episodio in lingua originale in onda stasera, Barrow si trova davanti ad una decisione molto importante, Thack va avanti con l’ipnosi

the-knick
The Knick

Il piccolo schermo di Sky Atlantic torna oggi – lunedì 7 dicembre 2015 – a trasmettere la seconda stagione di The Knick: a partire dalle 21.010 verrà trasmesso in italiano il settimo episodio (di cui trovare il riassunto qui di seguito), e dopo – dalle 22.00 circa sarà il turno dell’ottava puntata della stagione, trasmessa in lingua originale e intitolata “Not Well at All”. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo rimasti: Thack (Clive Owen) continua a fare esperimenti con l’ipnosi e ordina ad un paziente di essere disgustato alla vista dell’alcool. L’uomo inizia a vomitare nel vedere il whiskey e il chirurgo si può dichiarare soddisfatto dei progressi ottenuti. Carr (Ntare Guma Mbaho Mwine) si presenta direttamente al Knick per farsi operare e convince Edwards (André Holland) a prenderlo in carico, nonostante il Consiglio non si sia ancora espresso. Intanto, Chickering (Michael Angarano) è alle prese con la prima notte con Genevieve (Arielle Goldman) e scoprono che sono entrambi inesperti. Diversa invece la posizione di Lucy (Eve Hewson) che cerca di apprendere il più possibile dalle donne di Ping Wu (Perry Yung). Intanto, Wingo (Andrew Rannells) viene a sapere delle recenti prodezze di Barrow (Jeremy Bobb) con l’amante e decide di aumentare la sua tariffa. L’amministratore sottolinea che la sua vita privata non ha nulla a che fare con la costruzione del nuovo ospedale, ma il finanziatore non ha intenzione di retrocedere. Tempo dopo, Gallinger (Eric Johnson) scopre che Carr è uno dei pazienti e avvisa immediatamente Thack. Il chirurgo affronta Edwards per la sua impulsività e decide di lasciarlo da solo ad affrontare la sua battaglia contro il Consiglio. I Robertson organizzano un ballo di beneficenza, ma Cornelia (Juliet Rylance) finge di dover provare il proprio vestito per recarsi al molo ancora una volta. La donna entra nell’ufficio immigrazione e incontra l’ispettore capo Bradley (David T. Zimmerman). L’ufficiale le riferisce che uno dei suoi uomini si è ammalato a causa di un immigrato e le rivela che sono i Robertson a pagare perché faccia in modo che gli infetti non subiscano i controlli. Intanto, Thack si prepara a separare le gemelle ma ha i nervi troppo tesi perché teme di ucciderle ed è costretto ad assumere la trementina per calmarsi. Il chirurgo sta per cedere alle droghe, ma preferisce confidarsi con Abby (Jennifer Ferrin) e le chiede di convincerlo che può riuscire a fare l’intervento. Thack opera davanti ad un vasto pubblico e fa anche in modo che sia Genevieve che la cinepresa immortalino le sue abilità. Nel frattempo, Cornelia riceve in dono dei gioielli dal suocero, ma l’uomo la mette di fronte al fatto che ha violato il loro accordo e che l’ha fatta seguire fino al molo. La donna riferisce tutto al marito e vorrebbe andare via dalla casa ma Phillip (Tom Lipinski) la avvisa che sono i soldi di suo padre a tenere in piedi i Robertson e che l’unica cosa che possono fare è soddisfare le richieste del padre. Harriet (Cara Seymour) continua a dare i suoi consigli alle ragazze sui contraccettivi mentre le giovani dubitano che l’ex suora e Cleary (Chris Sullvian) siano solo coinquilini come dicono. In realtà Harriet trova la vicinanza dell’amico molto più piacevole di quanto pensasse e decide di entrare in affari con lui producendo dei contraccettivi. La sera del ballo, tutti gli Anderson sono estremamente felici e Lucy (Eve Hewson) ha la sua occasione per farsi notare. Tuttavia, Cornelia è preoccupata per l’infermiera e decide di avvisarla che il fratello le farà certamente del male. Lucy crede che le aspettative di Henry (Charles Aitken) siano maggiori delle proprie ma scopre che il il suo spasimante ha già il futuro deciso dal proprio padre. Anche Opal (Zaraah Abrahams) non perde l’occasione di affrontare il Capitano (Grainger Hines) e gli chiede di essere chiaro riguardo alla promozione che Edwards otterrà nel nuovo ospedale. L’uomo invece le rivela che non ha più possibilità di garantire nulla al suo pupillo e che non sta finanziando personalmente l’ospedale. Barrow (Jeremy Bobb) riceve il permesso di considerare Wingo fuori dagli affari e lo fa picchiare da Cleary in modo che il messaggio sia chiaro. Anche Edwards raduna un vasto pubblico per la sua operazione ma Gallinger sostituisce la dose di curaro di nascosto e Carr smette di respirare mentre si trova sotto ai ferri. Gallinger interviene per salvare il paziente e riprende la boccetta di curaro prima di essere scoperto, ma Edwards è ormai convinto di aver fallito.

Nell’ottavo episodio di The Knick 2, dal titolo “Not Well at All” Thack decide di andare avanti con l’uso dell’ipnosi per la cura dell’alcolismo e usa le recenti scoperte per avvallare la sua tesi. Il matrimonio di Gallinger ed Eleanor sembra ormai naufragato, e anche Barrow dovrà prendere una decisione importante riguardo la sua unione con Effie. Bertie e Genevieve continuano la reciproca conoscenza e il fatto di essere molto simili li rende ancora più vicini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori