FIREFOX – VOLPE DI FUOCO/ Su Rete 4 il film con Clint Eastwood, ispirata da un romanzo di Craig Thomas

- La Redazione

Rete 4 propone il film FireFox Volpe di fuoco: è un film di genere azione diretto dal regista americano Clint Eastwood per un soggetto ispirato da un romanzo scritto da Craig Thomas

Foto-Mediaset
Mediaset

Rete 4 propone il film FireFox Volpe di fuoco: è un film di genere azione diretto dal regista americano Clint Eastwood per un soggetto ispirato da un romanzo scritto da Craig Thomas mentre la sceneggiatura è stata curata da Alex Lasker e Wendell Wellman. Mentre nel cast sono presenti anche Freddie Jones, David Huffman, Warren Clarke, Ronald Lacey e Kenneth Colley. Siamo negli anni della guerra fredda con gli Stati Uniti che è opposto allUnione Sovietica. Una fase del Novecento, caratterizzata da grandi tensioni con la diplomazia che con grande difficoltà è riuscita ad evitare che potesse scoppiare la terza guerra mondiale. In questo clima molto ostile, le due superpotenze fanno a gara in una rincorsa tecnologiche per riuscire a dotarsi delle più sofisticate armi in maniera tale da poter contare su una maggiore potenza devastatrice. Il Governo degli Stati Uniti viene informato dai propri servizi segreti che lUnione Sovietica è riuscita a progettare e costruire un potentissimo aereo miliare che praticamente non ha eguali al mondo. Si tratta del Mig-31 e a differenze degli altri modelli della serie Mig, oltre a godere di una potenza di fuoco molto superiore, riesce a raggiungere delle velocità talmente elevate che risulta essere completamente invisibile per i radar. Un vantaggio non da poco nelle battaglie aere e soprattutto per difendersi dalle portaerei nemiche che hanno i classici cannoni capaci di abbattere qualsiasi tipo di velivolo. Unarma che rischia di spezzare il già fragilissimo equilibrio esistente nel mondo per cui il Governo vorrebbe riuscire a mettere le mani su un Mig-31 per studiarlo, capirne la tecnologia alla base e quindi costruirne uno che sia in grado di effettuare le stesse cose e quindi di tenervi testa. Dunque, per gli Usa cè da inviare qualche proprio agente nella ostile Unione Sovietica che possa arrivare a rubare un esemplare di Mig-31 e dopo unattenta scelta, viene deciso di affidare questa delicatissima missione ad un ex combattente che ha saputo dimostrare il proprio valore in situazioni ambientali molto ostili e complesse come quelle del Vietnam. Si tratta del maggiore Mitchell Gant (Clint Eastwood). Gant è stato scelto per una serie di motivi che esulano anche dalle proprie abilità nel campo della guerra. Infatti, stando alle notizie che sono arrivati alla CIA da alcuni agenti segreti inviati a Mosca, di questo modello di Mig 31 ne esistono soltanto due e per il momento si tratta di prototipi.

Per poter guidare il Mig 31 occorre avere una certa capacità non solo nel parlare fluentemente il russo ma anche nellessere in grado di pensare in russo. Tutte cose che Gant riesce a fare con una certa facilità visto che sua madre era nata in Unione Sovietica per cui quando era un bambino la propria lingua madre era il russo. Il secondo aspetto molto importante è che il sistema di pilotaggio è assolutamente avveniristico in quanto per mezzo di una strumentazione allavanguardia, laereo può essere guidato soltanto dal militare per il quale è stato progettato in quanto il sistema controlla alcuni parametri del pilota come altezza ed il pensare in russo. Gant è molto simile strutturalmente al colonello Voskov ( Kai Wulff), ossia il militare sovietico che è stato indicato come il collaudatore ufficiale del progetto. Infine, cosa altrettanto importante è che nel corso della propria carriera militare ha già avuto a che fare con i Mig russi , per cui li conosce molto bene e quindi sa come affrontarli e pilotarli tantè che nellultimo periodo è diventato un istruttore che si occupa di impartire ai propri allievi queste nozioni. Gant accetta la missione e parte alla volta di Mosca con lintento di riuscire ad entrare nella base aerea nemica. Tuttavia la cosa non sarà semplicissima anche in ragione del fatto che il KGB è riuscito a venire a conoscenza del piano per cui sta prendendo le giuste contromisure. Nonostante questo Gant riuscirà a mettere le mani su un Mig 31 e si troverà a dover ingaggiare una drammatica battaglia aerea con laltro Mig 31 pilotato dal più esperto Voskov.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori