STRISCIA LA NOTIZIA / Dalla Barcaccia al tapiro d’oro: ecco cosa è successo (puntata 25 febbraio 2015)

- La Redazione

La puntata di Striscia la Notizia di mercoledì 25 febbraio, si apre con l’ingresso in studio dei conduttori, che da lunedì hanno preso il posto di Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti

ficarra_picone_striscia_r400
Ficarra e Picone - Striscia la notizia

La puntata di Striscia la Notizia di mercoledì 25 febbraio, si apre con l’ingresso in studio dei conduttori, che da lunedì hanno preso il posto di Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti. Infatti ora sono Ficarra e Picone i conduttori del famoso tg satirico targato Mediaset. La puntata odierna ha visto molti servizi e rubriche. Nel servizio di Jimmi Ghione, da Piazza di Spagna a Roma, di fronte la fontana della Barcaccia, intervista S.E. Nunzio Alfredo D’Angeri, ambasciatore del Belize con delega agli affari europei, che dice ai microfoni di Striscia, che il suo governo si mette a disposizione per riparare i danni fatti alla fontana, Giovedì scorso dagli hooligans del Feyenoord. Nella puntata si è visto anche il servizio di Peppia Pig. La maialina di Striscia, da Roma, intervista i politici. Nel servizio, Peppia Pig ha potuto parlare con Osvaldo Napoli di Forza italia e l’onorevole Pippo Civati del Partito Democratico. In un video commentato da Picone, ci parla della storia d’amore tra il leader della Lega Nord, Matteo Salvini e la conduttrice Elisa Isoardi. Servizio di Vittorio Brumotti, che ritorna a parlare dello stabile di Rimini dedicato alla polizia di stato di Rimini. Brumotti entra, con la sua fidata bici e Orazio il maggiordomo, nello stabile, per farci vedere la fatiscenza che ha ormai raggiunto il posto. Brumotti, per saperne di più, intervista l’assessore bilancio e patrimonio del comune di Rimini, Gian Luca Brasini, che ci dice che la colpa è della trattativa del privato, proprietario dello stabile e il ministero degli interni, con il comune che si è ritrovato in mezzo al contenzioso tra le due parti. Picone ci mostra un video con le immagini del programma Piazzapulita del 16 Febbraio scorso, dove si sta assistendo ad un servizio con delle immagini pubblicate 3 anni fà e che, invece, il conduttore Formigli dice di qualche giorno prima. Dopo il servizio di Striscia, nella puntata andata in onda il 23 febbraio, Formigli in apertura di programma, si corregge. Nel corso della puntata c’è spazio anche per il fans club di Luchino, il cagnolino mascotte di Striscia, e dei video mandati dai spettatori con i loro cagnolini che alla vista di Luchino, impazziscono. Anche Militello, e la sua carrellata di cartelli sbagliati e divertenti, ha contribuito alla puntata, con la rubrica Striscia il cartellone. Nel servizio di Luca Abete si parla ancora di malasanità nell’ospedale Loreto Mare, a Napoli. Picone, in un servizio commentato da lui, ci mostra le somiglianze tra un cantante americano, Darryl Medley e l’inviato di Striscia, Jimmy Ghione, tra Francesco Bonifazi e Valerio Staffelli, e ancora tra l’eurodeputato spagnolo Ermes Maragall e Charlie Gnocchi e, per finire, Igino Ugo Tarchetti, scrittore dell’800 e Cristiano Militello. Ospite della rubrica Fatti e Rifatti, si parla di Simona Ventura, della sua carriera e dei suoi ritocchi estetici nel corso degli anni. Nella puntata poi, Valerio Staffelli, da Biella, ha consegnato a Sabrina Ferilli il tapiro d’oro per aver messo Fabio Fazio in difficoltà nel corso del programma Che tempo che fa del 22 Febbraio. La showgirl, evidenzia la differenza nel presentare la Ferilli con l’ attrice Monica Bellucci, avuta nel programma la settimana prima.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori