L’EREDITA’/ Luca è il nuovo campione. Chi lo sfiderà oggi, 10 marzo 2015?

- La Redazione

L’eredità, il gioco a premi condotto da Carlo Conti su Rai 1, torna oggi in onda con una nuova puntata, Nell’attesa, ecco cosa è successo ieri: Luca è il nuovo campione

carlo_conti_2
Carlo Conti

In attesa di scoprire quale sarà la parola vincente di oggi che si aggiudicherà il campione nella puntata de Leredità, vediamo cosa è successo nella puntata di ieri. Conosciamo i cinque nuovi avversari di Luca, il campione in carica. A presentarli sarà Carlo Conti che da oggi torna a condurre il programma al posto di Fabrizio Frizzi. Il primo avversario si chiama Mina e viene dalla provincia di Bari. Per lei la possibilità di raddoppiare i 10.000 euro iniziali dipenderà dalla sua abilità nel completare tutte le frasi famose che Conti inizierà a leggere, ma non ci riesce. poi il momento di Emanuele, un ragazzo di Macerata prossimo al matrimonio, che dovrà indovinare la sigla delle città che gli vengono sottoposte, ma neanche per lui avviene il raddoppio. Il terzo concorrente è Elisa da Vicenza, una formatrice e consulente alla quale, per raddoppiare il montepremi, spetta di distinguere diversi animali tra quelli con le corna e quelli senza, ma fallisce, così come fallisce anche il concorrente successivo, lo studente di ingegneria Luca B. da Genova. Il ragazzo, appena ventunenne, non è in grado di formare il superlativo assoluto di tutti gli aggettivi che gli vengono elencati. L’ultimo avversario è Francesca dalla provincia di Salerno, poi sarà il turno del campione. Entrambi però non riescono nell’impresa. Francesca non è in grado di rispondere alle domande che iniziano tutte con “Quanti sono?”, mentre il campione fallisce nel tentativo di distinguere diversi personaggi famosi tra pittori e scrittori. Senza nessun raddoppio dunque si procede al gioco del vero o falso. Qui è Mina a compiere il primo doppio errore della serata e a puntare per la prima volta il dito. Lo fa contro Francesca che non riesce a compiere la scalata che la salverebbe, e che quindi abbandona lo studio. Si procede con il gioco degli anni e questa sera i concorrenti dovranno associare una serie di eventi storici all’anno in cui sono realmente avvenuti, scegliendo tra il 1942, il 1961, 1982 e il 2003. Proprio come nel gioco precedente è di nuovo Mina a compiere il doppio errore, ma stavolta l’esito è completamente opposto. Infatti Luca B., contro il quale aveva puntato il dito, fornisce tutte le risposte giuste alle definizioni che Conti gli legge e si salva, eliminando di fatto Mina. I quattro giocatori ancora in gara accedono alla scossa, che viene introdotta dalla professoressa Ludovica. L’argomento di questa puntata è Frank Sinatra e vengono proposte nove curiosità riguardanti il famoso artista, tutte vere tranne una, quella che non bisogna scegliere. A prendere la scossa è Elisa, secondo la quale Sinatra potrebbe essere figlio di un barbiere, opzione che però si rivela falsa. Punta il dito contro Emanuele, ma il ragazzo dopo aver fermato il cubo sulla lettera R, compie la scalata e di fatto elimina Elisa. Luca, Luca B. e Emanuele accedono al bivio, gioco dal quale usciranno i due finalisti. Il primo è Emanuele visto che Luca, dopo aver commesso il doppio errore, punta il dito contro Luca B., garantendo così a Emanuele un posto in finale. Luca B. però risponde correttamente a tutte le domande eliminando il campione. Nel duello finale è ancora Luca B. a imporsi e ad accedere dunque alla ghigliottina. Qui è bravo nella prima parte, dove difende per intero i 140.000 euro del montepremi, ma non lo è altrettanto nel trovare la parola vincente per aggiudicarseli. La puntata di ieri ha conquistato, nella Fascia dei 6, il 22.91% con 4 milioni e 137 mila telespettatori; nel Game il 25.64% di share con più di 5 milioni. Come andrà oggi, con Carlo Conti alla conduzione della sua seconda puntata? Ce la farà Luca a difenderà il titolo di campione? 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori