La Narcotici 2 – Sfida al Cielo / Anticipazioni 17 e 10 Marzo 2015: sparatoria tra il Pugile e i carabinieri

- La Redazione

La Narcotici 2 – Sfida al Cielo, anticipazioni quarta puntata 10 marzo 2015: Daria Lucenti perde i contatti con Marco, ma grazie a un’intercettazione organizza un altro piano

Sfida_al_cielo_Narcotici2R439
I protagonisti di Sfida al cielo - La Narcotici 2

Mila cerca di convincere il Comandate a collaborare. ma lui sembra irremovibile. Marco chiama Zeno che gli dice che vuole accompagnarlo a casa della madre a prendere degli effetti. Ma cosa accadrà la prossima puntata? Sempre più tensione tra Zeno e suo padre. Il ragazzo ammette lesistenza di marco, suo amico che lha aiutato con il carico di droga e il Pugile vuole che ora i due finiscano insieme il lavoro. Ivano viene a conoscenza del piano organizzato da Manolo per farlo evadere. E alla fine ci riesce, in elicottero. Daria, intanto, è sempre più incerta sul ruolo di Marco. Un infiltrato non può vendere droga: il giovane rischierebbe di finire sotto processo. Mila rischia la pelle a causa del Comandante. Ma torniamo alla puntata. Zeno viene coinvolto in una sparatoria con la banda rivale. Riesce a raggiungere Marco che cerca di curarlo. Manolo si arrabbia con il fratello per la sparatoria. Erano daccordo di aspettare fino allevasione di Ivano.

Intanto Roberto e il fratello vengono fermati dai Carabinieri con il camioncino pieno di droga. Il Pugile esce e spara uccidendo i Carabinieri. Poi riesce a scappare con il furgone. Zeno è molto sofferente per il proiettile che lo ha colpito ad una spalla. Mila e Daria vanno alla palestra per cercare Marco. Daria vuole che lasci perdere con tutta la vicenda. Nicla chiama Marco preoccupata per Zeno. Il pugile e Roberto riescono a raggiungere un posto sicuro con il furgone. Poi lascia il carico di droga in una cascina abbandonata e chiede al figlio di andare subito a prenderlo. Loro non possono più trasportarla. Intanto Daria viene informata della sparatoria del Pugile. Il dottore visita Zeno che si riprende. Ma non riesce a muoversi bene. A prendere il carico sul furgone blu deve andarci Marco. Carica tutto nella sua auto. Mentre il Pugile con Roberto e il fratello scappano sul Dolbò. Ma mentre sono in strada vengono raggiunti dalla polizia. Il fratello di Zeno viene colpito. I tre si chiudono dentro ad una cascina. Ma il fratello sta molto male Il Pugile chiama il Comandante per chiedere aiuto. E lui chiama Mila per ricattarla: se lei tira fuori il Pugile lui collaborerà.

Alla Narcotici, la notte è lunga per chi resta in ufficio. Mila si confida con i collegio riguardo il sui problema con il marito. Lui vuole un figlio e lei no. Zeno si sveglia dopo aver dormito su un tetto allaperto. sembra essere ancora molto turbato per le vicende del padre. Marco chiama Daria ma dice che di Zeno non ci sono ancora notizie. E poi.La grande notizia. La Narcotici è riuscita ad entrare dentro il computer del Comandante. Spostiamoci al campo dal Pugile. Roberto e il fratello raffinano la droga mentre Massimo aspetta che finiscano bene tutto il lavoro. Daria guarda il materiale nel computer del Comandante. Trova un traffico di armi ma tutto legale. Ora bisogna trovare il collegamento tra la droga e le armi. Ecco il piano. Mila va a parlare con il Comandante durante una conferenza. Intanto Roberto e suo fratello portano a termine il lavoro dal Pugile. Caricano la droga nel furgone e partono.

Ma veniamo alla storia tra sara e Alessandro. Lui le chiede di sposarlo. Come la prenderà Daria? La Narcotici continua a monitorare la situazione e le intercettazioni del Comandante. Quando Daria torna a casa trova la figlia Sara che le dice che ha invitato Alessandro a cena la sera successiva. Alessandro va poi a parlare con suo padre per dirgli che vuole cambiare facoltà. Vuole iscriversi a cooperazione internazionale e non andare più a Londra. Ma gli rivela anche del futuro matrimonio con Sara. Il papà non la prende affatto bene e riversa la colpa su Sara. Ma alla fine lo lascia libero di scegliere. Intanto Zeno si rifugia in un posto sicuro per passare la notte. Sara esce con Alessandro lasciando il telefono a casa. Marco prova a chiamarla invano.

Ma ecco che mentre Zeno e Marco stanno a casa tranquilli ad aspettare il Pugile.Quando lui telefona e gli dice di andare via subito. Zeno dice a marco di andarsene perché della gente è entrata nellappartamento di Trastevere. Marco decide poi di riaccendere il cellulare e chiamare Daria per vedersi. Zeno arriva al campo dal padre. Ad attenderlo ci sono anche Roberto e il fratello. Zeno è preoccupato perché la situazione si sta complicando e dice al padre che vuole smettere di aiutarlo. Spacciare è il lavoro nostro, gli dice senza mezzi termini Massimo. Daria incontra Marco. E molto arrabbiata perché il ragazzo ha spento il telefono rischiando di far saltare la copertura. Rimedio ai miei errori non appena mi chiama, dice Marco riferendosi a Zeno e al carico di droga che tra poco sarà già diffuso per le strade di Roma. Dopo una discussione, Marco riesce a convincere Daria ad andare avanti con il programma di copertura. Intanto il Capitano si vede con Manolo Billotta a pranzo. Che genere di accordi saranno pronti a fare? Zeno telefona alla fidanzata Nicla per dirne di stare lontano dai posti che frequentano di solito. Ha paura le possa accadere qualcosa. I Billotta dicono che vogliono offrirgli la testa di Ivano Consanti. Tentano un accordo 50 e 50 sui soldi che guadagneranno.

Al via una nuova puntata della fiction di Rai 1. Riuscirà Daria a trovare il responsabile della morte del marito? Vediamo dove eravamo rimasti. Marco resta vicino a Zeno nei suoi traffici di droga ed aiuta la Narcotici nelle indagini. Intanto una ragazza finisce in coma per aver fatto uso di Blue Ice, la droga spacciata dalle due bande della Capitale. Apriamo la puntata con Roberto che riceve una strana telefonata..Intanto Daria è disperata perché hanno perso i contatti con Zeno e Marco, che avevano appena preso un carico di droga. Ma.Ecco unintercettazione del Comandante. Sta parlando al telefono con il capo della nuova banda. La Narcotici non aveva previsto ci fosse un uomo al di sopra di lui che dava ordini. Roberto va ad incontrare Massimo, il Pugile. Lui vuole ingaggiarlo con il fratello per un lavoro.Il ragazzo ha infarto un debito di 40 mila euro con lui per dei soldi che Massimo aveva prestato al padre. Andiamo a vedere che fine hanno fatto Marco e Zeno. Si stanno rilassando in una casa con il carico di droga appena ritirato. Ma Zeno è molto pensieroso.Ricorda il padre, Massimo, come si comportava quando lui era piccolo. Come lo picchiava. e dice di non voler diventare come il Pugile. Roberto cerca di convincere il fratello a fare il lavoro con il Pugile.

Sembra proprio che le sfide per la Narcotici non siano affatto finite: nonostante l’aggancio di Marco (Giulio Cristini), che è riuscito a conquistare la fiducia di Zeno (Alessandro Sperduti), ora Daria Lucenti (Raffaella Rea) ha perso i contatti con l’infiltrato e la squadra ha perso di vista anche il figlio del Pugile (Giorgio Caputo). Fortunatamente, una svolta sembra arrivare proprio quando si riesce ad intercettare una telefonata del Comandante…e dunque le speranze di mettere le mani su coloro che hanno riempito le strade di Roma con la Blue Ice e che hanno ucciso Daniele Piazza (Gedeon Burkhard) si riaccendono un pochino. Ma Marco dove è finito? Perché non risponde? Clicca qui per vedere il video promo della quarta puntata rilasciato da Rai.tv.

Un ruolo difficile e complicato: con questa parole l’attrice Tosca DAquino descrive la parte del personaggio che ha interpretato in questa seconda stagione de “La Narcotici – Sfida al cielo“. In un video pubblicato sul profilo Facebook ufficiale della fiction Tosca si esprime così in merito, anche se non è affatto chiaro quale ruolo effettivamente rivestirà. Alcuni utenti del web ipotizzano che sarà la madre di Zeno – figlio del Pugile -, altri invece affermano che si tratta della madre di Daria, leader della Narcotici. Qualcuno di loro avrà ragione o ci stupirà con una parte totalmente a sorpresa? In attesa di scoprirne di più questa sera, clicca qui per vedere il video postato sulla pagina Facebook.

Stasera, martedì 10 marzo 2015, va in onda il quarto appuntamento con La Narcotici 2 – Sfida al cielo, la serie tv con Raffaella Rea nel ruolo di Daria Lucenti, diretta da Michele Soavi e prodotta da Rai Fiction in collaborazione con Good Time. Ecco qualche anticipazione rispetto alla nuova puntata: le vicende riprendono proprio dal tentativo di Daria e Marco (Giulio Cristini) di incastrare il Pugile grazie alla richiesta fatta al figlio Zeno (Alessandro Sperduti). Il boss che sta invadendo le strade della capitale con la Blue Ice aveva infatti chiesto al giovane di andare a ritirare un carico della sostanza allaeroporto di Ciampino, e la squadra ne era venuta a conoscenza grazie allaggancio di Marco. Ora la Narcotici ha perso Zeno e non riesce a contattare Marco sul cellulare: nonostante questo, Daria fa proseguire le indagini e riesce ad intercettare una telefonata del Comandante, che sembra abbia contatti ancora più in alto allinterno dellorganizzazione.

La Narcotici, però, scopre anche che la società che lui dirige sembra avere tutte le carte in regola e allora Daria convince Mila (Alina Nedelea) ad andare sotto copertura, presentandosi al boss in questione e fingendosi corruttibile e losca. Nel frattempo, Manolo (Libero De Rienzo) è convinto che Ivano Consanti (Stefano Dionisi) labbia tradito e vende la vita del suo vecchio capo. Il Pugile, Marco e lo stesso Zeno si trovano in una brutta situazione e sono costretti a nascondersi in un capannone e chiedere un aiuto immediato al Comandante, che sfrutterà la proposta ricevuta da Mila per cavare dimpiccio i suoi tre scagnozzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori