The Flash / Anticipazioni puntate 24 e 17 marzo 2015: il ritorno di Captain Cold

- La Redazione

The Flash, anticipazioni puntata 17 marzo 2015 dal titolo “The Man in the Yellow Suit”: Barry Allen si troverà di fronte al suo acerrimo nemico, colui che ha ucciso la madre Nora

The-Flash_R439
The Flash - seconda stagione su Italia 1
Pubblicità

La prossima puntata di The Flash, dal titolo “Heat Eave”, sarà la decima di questa prima stagione e andrà in onda martedì 24 marzo 2015. In questo episodio vedremo tornare uno dei nemici che ha dato più filo da torcere a Barry e cioè Captain Cold, interpretato da Wentworth Miller. In questa puntata ci sarà anche una new entry, quella di Heat Wave, interpretato da Dominic Purcell. Entrambi gli attori sono stati in passato protagonisti di un’altra serie tv di successo, Prison Break.

Nella puntata di oggi di The Flash, la nona della prima stagione, vedremo finalmente Barry confessare a Iris i suoi sentimenti per lei. Nella scena tanto attesa, vediamo Barry arrivare a casa mentre Iris sta terminando di allestire l’albero di Natale. Barry ha un’aria strana e Iris gli chiede se stia bene: invece di risponderle il ragazzo l’abbraccia: Barry le dice di amarla e lei per un momento pensa che le sue parole significhino più un “ti voglio bene” e risponde altrettanto. Poi però Barry si spiega meglio: “Ti amavo ancora prima di sapere cosa significasse la parola amore, poi mia madre è morta è sono andato a vivere con la ragazza di cui mi ero invaghito”. Barry è un fiume in piena e mentre i due si siedono, va avanti a spiegare: “Ci sono stati tanti momenti in cui avrei voluto dirtelo: al ballo di fine anno, quando sono partito per il college, tutti i compleanni, tutti i Natale, ma non l’ho mai fatto e me lo sono tenuto dentro. Quando poi sono morti i miei genitori avevo paura che se anche tu non avessi provato le stesse cose avrei finito per perdere anche te, ero così spaventato di perderti. So che ho avuto un’intera vita per doirtelo e so che non avrei potuto scegliere un momento peggiore per confessartelo, ma non potevo più mentirti. Mi spiace”. Iris non dice niente e Barry si alza e se ne va. Clicca qui per vedere la scena.

Pubblicità

Il nuovo nemico di Barry Allen, il protagonista della serie The Flash che torna in onda stasera, martedì 17 marzo 2015, su Italia 1, è immediatamente annunciato e si prospetta più che formidabile. A Central City l’aria profuma di Natale e mentre un uomo sta finendo di addobbare un negozio con le classiche luci che richiamano il gioioso momento dell’anno, Barry sfreccia vicino a lui sfoggiando la super velocità. Il giovane Allen e alle prese con un inseguimento: un metaumano con la tuta gialla sfreccia davanti a lui (si avete letto bene, davanti) facendo faticare non poco il supereroe per riuscire a stargli appresso. Si tratta di Reverse Flash, o anti Flash, uno degli storici nemici del protagonista anche nei fumetti DC. Come se la caverà Barry contro qualcuno che sembra avere i suoi stessi poteri? Clicca qui per vedere la scena di 1×09 “The Man in The Yellow Suit“.

Pubblicità

Oggi, martedì 17 marzo 2015, va in onda un nuovo appuntamento con The Flash, la serie tv in onda su Italia 1 che racconta le avventure di Barry Allen. Prima di scoprire le anticipazioni di 1×09 “The Man in the Yellow Suit”, ecco cosa è successo nell’episodio di settimana scorsa, con il cross over con Arrow: a Central City arriva un nuovo metaumano, di nome Roy Bivolo (Paul Anthony), uno con l’abilità di provocare negli altri una rabbia incontrollabile attraverso gli occhi. L’uomo usa questo suo potere per rapinare una banca e nel frattempo usa il potere sugli altri individui presenti nell’edificio come diversivo. Barry (Grant Gustin) arriva sulla scena, ma non abbastanza velocemente da catturare il metaumano. Eddie (Rick Cosnett) e Iris (Candice Patton) sono a letto insieme, e la ragazza vede un nuovo articolo su Flash e chiede al fidanzato perché non crede in lui. Eddie risponde che lui crede solo in lei.

L’uomo chiede al capo della polizia di Central City di organizzare una task force per trovare The Flash, ma l’uomo rifiuta, e quando Iris viene a conoscenza della proposta, si arrabbia col fidanzato. La polizia rintraccia Bivolo fino ad un magazzino, e Barry arriva appena in tempo per salvare Joe dal poliziotto che Bivolo ha infettato, e sta per essere ferito quando Oliver (Stephen Amell), nei panni di Arrow, arriva per salvarlo. Oliver, insieme a Felicity (Emily Bett Rickards) e Diggle (David Ramsey), dicono a Barry di essere arrivati a Central City per rintracciare un criminale che usa boomerang letali.

Oliver, però, dice di non voler chiedere l’aiuto del team di Barry, per non cercare di compromettere la sua identità. Joe (Jesse L. Martin) e il dottor Wells (Tom Cavanagh), avendo saputo dell’arrivo di Arrow in città, decidono di mettere in guardia Barry sulla pericolosità del supereroe e cercano di impedirgli di lavorare con lui, ma il ragazzo non è d’accordo con loro. Oliver decide comunque di ottenere, a modo suo, il nome del metaumano che sta tormentando la città, e lo riferisce a Barry, ripetendo che non vuole aiutarlo. E’ Felicity a convincere Oliver ad aiutare l’amico supereroe, dicendogli che il ragazzo l’ha difeso dalle accuse di Joe e di Wells. 

Oliver tenta di insegnare qualcosa a Barry, dicendogli che con ogni nuovo caso che gli si presenta deve sondare il terreno e stare più attento all’ambiente che lo circonda. Il dottor Wells decide di interrogare Felicity per sapere chi si cela dietro la maschera di Arrow, ma la ragazza non rivela niente, dicendo che non sta a lei rivelare quel segreto. Barry decide di affrontare Bivolo da solo, ma il metaumano usa sul ragazzo la sua abilità, ma a causa dei poteri di Barry gli effetti durano più a lungo. Dopo alcuni scontri con Caitlin (Danielle Panabaker) e Joe, Wells dice a Felicity che farebbe meglio a chiamare Oliver Queen, svelando così di aver capito chi si cela dietro Arrow. Barry nei panni di The Flash si scontra con Eddie e Iris, ma Oliver arriva appena in tempo per fermare Barry e far scappare la coppia. Oliver e Barry ingaggiano una lotta, durante la quale Oliver riesce a tenere fermo Barry abbastanza a lungo perché Joe e Wells usino su di lui delle luci stroboscopiche colorate per annullare l’effetto del potere utilizzato da Bivolo.

Quest’ultimo viene catturato e imprigionato nel sotterraneo degli STAR Labs. Qui, Oliver chiede al team di Barry di non rivelare la sua identità. Eddie rivela ad Iris che la task force è stata approvata, e i due fanno pace. Oliver consiglia a Barry di lasciar perdere Iris, perché i ragazzi come loro non avranno mai la ragazza che desiderano. Oliver sta per andarsene, quando da Jitters entra la ragazza (Anna Hopkins) che lui aveva messo incinta prima dell’isola, e da una telefonata capiamo che la donna ha avuto il bambino. Barry, nei panni di The Flash, incontra Iris, la quale dice al supereroe di non credere più in lui. A fine episodio, scopriamo che Ronnie (Robbie Amell) è ancora vivo, e si è trasformato in un metaumano.

The Flash, trama puntata 17 marzo 2015 – Iris e Eddie portano la loro relazione al livello successivo: i due infatti discutono del fatto di poter o meno andare a vivere insieme. Barry si scontra finalmente con il metaumano che ha ucciso sua madre e un fantasma del passato di Caitlin ritorna.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori