LA VITA IN DIRETTA/ Anticipazioni: ospite in studio Enzo Iacchetti. Riassunto ultima puntata (oggi, 18 marzo 2015)

- La Redazione

E tutto pronto per una nuova puntata de La Vita in Diretta, in onda come sempre su Rai Uno alle 16 in diretta dagli studi Rai di via Teulada. Le anticipazioni e gli aggiornamenti.

liorni-parodi-vita-in-diretta
Marco Liorni e Cristina Parodi

E tutto pronto per una nuova puntata de La Vita in Diretta, in onda come sempre su Rai Uno alle 16 in diretta dagli studi di via Teulada. Tanti gli argomenti di cui si parlerà anche oggi, da discutere con giornalisti ed esperti ospiti in studio, ma anche aggiornamenti in tempo reale con gli inviati. Spazio poi alla pagina di spettacoli, con protagonisti gli attori Anna Foglietta e Stefano Fresi, mentre al centro del faccia a faccia con Cristina Parodi ci sarà Enzo Iacchetti. Il conduttore parlerà della sua vita personale, della carriera, dei successi e delle delusioni. Infine con Marco Liorni occhi puntati sulle opinioni del web attraverso l’hastag #Vitaindiretta.

In attesa di scoprire di che cosa si occuperanno oggi i due conduttori de La vita in diretta, ecco di che cosa si è discusso nella puntata trasmessa ieri: Marco Liorni ha aperto la puntata con la storia di Daniele, un uomo che ha perso tutto, dal lavoro alla famiglia, ma che ha saputo reagire. A seguire, dopo il Tg1 è arrivato un ospite che ha portato allegria in studio entrando a suon di musica, Jerry Calà. Innanzitutto si è iniziato con un filmato riassuntivo della sua carriera, poi Cristina Parodi ha intervistato il celebre attore che festeggia i 40 anni di carriera. La sua abilità è nel far divertire gli altri e Jerry ha lavorato con grandi attrici, tra cui la grande Virna Lisi, dalla quale ha ammesso di aver ricevuto gli schiaffi più belli della storia del cinema. Ora sta preparando un grande film con Lino Banfi e Maurizio Mattioli. Si è cambiato poi argomento per tornare con la memoria allo scorso 17 giugno, data in cui ci fu l’arresto di Massimo Bossetti. Il Campo di Chignolo d’Isola è ormai il campo dei misteri. Secondo l’ipotesi dell’accusa Bossetti avrebbe girato per circa un’ora intorno alla palestra di Yara Gambirasio e poi l’avrebbe caricata sul suo furgone. Per capire cosa sia accaduto esistono solo due elementi, il campo e il corpo di Yara. Per l’accusa sarebbe stata uccisa lì, mentre per la difesa sarebbe morta altrove e portata nel campo successivamente. Di certo le due tesi divergono su diversi punti, ma si sa che Yara non ha tentato di difendersi. Ospite in studio c’era Luciano Garofano, ex comandante dei RIS. Quest’ultimo ritiene possibile che non vi sia stato alcun complice e che l’omicidio possa dunque essere attribuito a una sola mano. Domani, intanto, è l’ultimo giorno a disposizione della difesa per presentare elementi utili al processo. Da quasi un anno il mistero avvolge la scomparsa di Guerrina, la casalinga di Badia Tedalda. Si cerca intorno alla canonica. Pare infatti che la donna si fosse invaghita del parroco. Proprio Padre Graziano è per ora l’unico indagato per questa scomparsa. Lunedì prossimo, comunque, ci sarà l’incidente probatorio e Don Faustino, l’unico con cui Padre Graziano si è confidato, dovrà confermare o meno la sua versione riguardo alla misteriosa figura di un certo zio Francesco. Ci sono due uomini in fuga, entrambi sospettati di aver tolto la vita alle loro mogli e Marco Liorni ha voluto mostrare in diretta le loro foto. Alessandro Masini avrebbe ucciso sua moglie proprio ieri, nella loro abitazione a pochi chilomentri da Brescia. A ritrovare il cadavere è stato il figlio quindicenne della coppia. David Raggi invece è un ragazzo che è stato ucciso senza un perché in seguito ad una violenta aggressione in un giovedì sera come tanti, ad opera di un ventinovenne marocchino e in pieno centro. Ora la famiglia non chiede vendetta ma giustizia e sopratutto non vuole che il nome di David venga associato all’odio razziale dopo quello che è successo. Si è parlato infine anche di quei piloti che sono in Cassa integrazione ma lavorano tranquillamente all’estero. C’è un’inchiesta in corso e ci sono stati sequestri. In alcuni casi, comunque, si è già deciso a favore del pilota. Ospite in studio a raccontare la sua storia c’era un cassintegrato di Alitalia che da ottobre farà parte degli esodati insieme a tanti altri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori