AVANTI UN ALTRO/ La concorrente Maria Antonietta vince 48 mila euro! Chi giocherà oggi, 20 marzo 2015?

- La Redazione

Avanti un altro, il gioco a premi di Canale 5 presentato da Gerry Scotti, torna in onda anche oggi, venerdì 20 marzo 2015. In attesa di scoprire chi giocherà, ecco cosa è successo ieri

avanti-un-altro-logo
Avanti un altro

Avanti un altro, il gioco a premi di Canale 5 condotto da Gerry Scotti torna in onda anche oggi, venerdì 20 marzo 2015. In attesa di scoprire chi giocherà, ecco che cosa è successo ieri: dopo i saluti di rito e l’immancabile sigla “Ricordati che devi morire” del Maestro Laurenti, una nuova puntata può avere inizio! Ad aprire le danze è il messinese Francesco, ex campione regionale di lancio del disco, chiamato ad indicare i nomi corretti di personaggi celebri della storia. Purtroppo, il ragazzo non ha vita lunga all’interno del gioco, e c’è subito spazio per un romantico ballo tra un componente del pubblico e la Supplente! Ad intraprendere la scalata verso la leadership di giornata è Maria Antonietta, concorrente di Sassari in procinto di diventare operatore socio-sanitario. Per la sarda le domande riguardano un argomento inviso a molte donne: il calcio, e più precisamente il Sassuolo. Grazie ad un pizzico di fortuna, Maria Antonietta riesce a superare indenne i quesiti calcistici, ma la sorte non smette di assistere la concorrente neanche durante la pesca dal “pidigozzaro”, come confermano i 75.000 euro estratti! Maria Antonietta, consapevole del detto “chi si accontenta gode”, decide di accomodarsi immediatamente sulla poltrona del leader, lasciando spazio a Pietro. Il nuovo sfidante, proviene da Mottola, cittadina pugliese ampiamente sponsorizzata dal concorrente con tanto di apprezzamenti e definizioni colte! Essendo il 19 marzo, non possono mancare le domande sulla Festa del Papà, ma Pietro casca su una domanda riguardante San Giuseppe e deve abbandonare la contesa. Al suo posto subentra la bella Anna, 18enne abruzzese all’ultimo anno del Liceo Linguistico, subito baciata dalla fortuna con l’ingresso del “Bonus”! Per veder raddoppiata la vincita estratta dal “pidigozzaro”, Anna deve prima rispondere esattamente alle domande riguardanti la Sardegna, intitolate “Ajò”. La giovanissima abruzzese riesce a superare l’ostacolo rappresentato dai quesiti dialettali, ma deve accontentarsi di 20.000 euro visto che il “pidigozzo” pescato porta in dote solo 10.000 euro! Il destino di Anna sembra quello di doversi cimentare con i dialetti, visto che dopo le domande incentrate sull’idioma sardo, fa il suo ingresso in puntata la simpatica Ciociara. In questo caso Anna non sopravvive alla prova riservatale dal gioco e abbandona la puntata in favore di Massimiliano. Il nuovo aspirante campione, appassionato come Gerry di cucina e di Milan, può festeggiare l’entrata in studio della “Bonas” e della “Sister” interpretata da Laurenti, ma le domande intitolate “Tale padre tale figlio” mettono in crisi il concorrente, vittima dell’eliminazione dopo 2 quesiti. Maria Antonietta deve ora difendersi dall’assalto di Maurena, viterbese impiegata in una clinica, chiamata a fare la conoscenza del “caro estinto” foggiano. Il fantasma trascina con sé un’impaurita concorrente, e dà l’opportunità di raggiungere la campionessa a Carlo, 42enne gestore di un centro estetico. La categoria di domande “Chi più ne ha…” non consente però a Carlo di scalare la vetta, e la patata bollente passa nelle mani di Vincenzo, 57enne napoletano tenente colonnello dell’Esercito Italiano. L’ufficiale crolla però sulle domande inerenti il Kazakistan, e lascia a Maria Antonietta l’onore di concorrere per 175.000 euro nel gioco finale. Fin dalle prime battute è lampante che la campionessa ha le potenzialità per trionfare nel “Gioco del Contrario”, e dopo una cavalcata eccezionale Maria Antonietta porta a compimento un’impresa da ricordare, uscendo vincitrice da “Avanti un Altro” con 48.000 euro! La puntata ha registrato il 14.3% di share, conquistando la fiducia di 2 milioni e 891 mila telespettatori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori