ALTRIMENTI CI ARRABBIAMO/ Su Rete 4 il film con Bud Spencer e Terence Hill. Il trailer video

- La Redazione

Oggi, domenica 29 marzo 2015, Rete 4 trasmette uno dei classici della coppia Bud Spencer e Terence Hill, ovvero “…altrimenti ci arrabbiamo”. Vediamo la trama della pellicola

Foto-Mediaset
Mediaset

Va in onda questa sera su Rete 4 il film “…Altrimenti ci arrabbiamo!” con Bud Spencer e Terence Hill. La commedia del 1974 racconta la storia di Kid e Ben, grandi appassionati di autocross, che vincono a pari merito una “dune bugy”. I due decidono quindi di giocarsi l’auto a una gara gastronomica. Nel frattempo però una banda di motociclisti distrugge la vettura e i due, infuriati, pretendono un congruo risarcomento. Ecco il trailer del film.

La terza rete Mediaset trasmette stasera uno dei classici della coppia composta da Bud Spencer e Terence Hill, ovvero “…altrimenti ci arrabbiamo“. Uscito nel lontano 1974, questo è l’ottavo film che vede i due attori dividere il set e dietro la macchina da presa fu chiamato Marcello Fondato. Ben (Bud Spencer) e Kid (Terence Hill) si guadagnano da vivere facendo il primo il meccanico e il secondo il camionista. I due sono grandi amici e condividono una passione: quella delle due ruote. Proprio questa passione li ha portati a vincere una gara e a ottenere l’ambito premio: una dune buggy di colore rosso e con capottina gialla. Essendo impossibile dividersela i due decidono di fare una gara culinaria dove chi perderà pagherà il conto e dovrà dare la macchina all’altro. Recatisi in un locale per sfidarsi in questo duello a base di birra e salsicce, vengono però interrotti da un gruppo di malviventi al soldo di un boss (John Sharp) che vuole distruggere il luna park per dare il via a una speculazione edilizia. I due se ne vanno perchè il locale è oggetto della furia degli scagnozzi dell’uomo, ma alla fine anche la loro amata dune buggy finisce per essere distrutta. I due decidono allora di presentarsi dal boss intenzionati ad avere una auto identica a quella persa: quando l’uomo chiede con tono di sfida “altrimenti?” in riferimento a cosa potrebbe succedere se lui non dovesse esaudire questa richiesta, Kid ribatte con un tranquillo “…altrimenti ci arrabbiamo!”. Il boss sembra intenzionato ad accontentarli ma alla fine viene convinto dal suo più stretto collaboratore (Donald Pleasence), un uomo soprannominato “Il Dottore”, a non accettare tale richiesta. Il boss che nel corso del film non si scoprirà mai come si chiama, visto che viene chiamato sempre e solo “Il Capo”, decide di far pedinare i due. Ben e Kid però si accorgono subito di essere seguiti e portati in una palestra hanno uno scontro con gli scagnozzi del boss, i quai ovviamente hanno la peggio. Dopo un altro tentativo di eliminare Ben e Kid andato a vuoto e conclusosi con un inseguimento nei boschi e una scazzottata dove i due amici hanno facilmente la meglio, il Dottore riesce a convincere il boss a ingaggiare un killer dagli occhi di ghiaccio e dal colpo infallibile (Manuel de Blas), che si fa chiamare non a caso Paganini, perchè con un solo colpo è capace di uccidere le proprie vittime, il tutto con un fucile che porta celato nella custodia di un violino. Il killer chiede un compenso molto alto ma sembra l’unico in grado di portare a termine il lavoro. Tuttavia, dopo aver cercato inutilmente di “onorare il contratto”uccidendo i due in officina, decide di portare a termine il lavoro quando Ben sarà in teatro per le prove del coro dei pompieri. Tuttavia Kid capisce che c’è un killer in agguato e riesce a fare in modo che Paganini non abbia mai la visuale di tiro adatta per colpire. Proprio quando ormai il killer sembra aver trovato una buona posizione, apre la custodia del violino ma vi trova..un violino. Il fucile lo ha infatti preso Kid, che ha provveduto a mettere un violino nella custodia e che ora ha il fucile puntato contro Paganini. Ben e Kid costringono quindi Paganini ad accompagnarli al ristorante dove il Capo e il Dottore stanno già brindando alla loro eliminazione. Una sviolinata dal suolo sgradevole eseguita dal killer richiama la loro attenzione e fa capire loro che tutto è andato storto. Il boss è inferocito ma il Dottore riesce a fargli credere che il responsabile di tutto è Geremia (Luis Barbero), un anziano che lavora con Ben. Quando quest’ultimo scopre che Geremia è stato oggetto di un pestaggio, avvisa l’amico: i due si recano quindi al ristorante e in una scazzottata che coinvolge tutti i presenti, vendicano Geremia e chiedono nuovamente di avere un auto identica a quella andata distrutta. Il giorno dopo il Capo cede alle loro richieste e si presenta addirittura ocn due dune buggy. Tuttavia la gioia per i due amici dura poco, perchè mentre stanno scorrazzando con le nuove macchine, Kid per errore tampona la macchina dell’amico, la quale prende fuoco. Ben si salva ma ora è rimasta una sola macchina…e i due amici decidono di giocarsela e ovviamente scelgono il metodo “birra e salsiccia”,



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori