Leredità/ Giorgia da Trieste ancora campionessa. Chi la sfiderà oggi, 4 marzo 2015?

- La Redazione

L’eredità, nella puntata in onda ieri Giorgia da Trieste si è confermata campionessa, dopo qualche difficoltà. Chi la sfiderà nella puntata in onda oggi, mercoledì 4 marzo 2015?

frizzi_R439
l'eredità

Leredità, riassunto e ascolti ultima puntata (oggi, 4 marzo 2015) – Oggi, mercoledì 4 marzo 2015, va in onda un nuovo appuntamento con Leredità, il gioco a premi condotto da Fabrizio Frizzi su Rai 1. In attesa di scoprire chi giocherà oggi, ecco cosa è successo nella puntata di ieri: Lucia dalla provincia di Firenze, Andrea dalla provincia di Ancona, Chiara dalla provincia di Roma, Domenico da Ostuni e Francesca da Treviso sono gli avversari della campionessa in carica, Giorgia da Trieste. Tra i partecipanti di questa sera spicca l’estro di Domenico che prima di iniziare a giocare chiede di poter fare un selfie con Frizzi e le professoresse, richiesta che viene soddisfatta. Senza che nessun concorrente riesca a raddoppiare il montepremi nel gioco degli abbinamenti si passa al vero o falso, dove è di nuovo protagonista Domenico, stavolta in negativo. Il ragazzo infatti compie il doppio errore che lo costringe a puntare il dito contro uno dei suoi avversari. Lo fa contro Lucia che, dopo aver fermato il cubo sulla lettera P, riesce a compiere la scalata eliminando di fatto Domenico. La sfida successiva è il gioco degli anni, dove ai giocatori viene richiesto di abbinare alcuni eventi storici all’anno esatto in cui sono avvenuti, scegliendo tra quattro soluzioni: 1940, 1961, 1980 e 2004. Stavolta è Francesca a incappare nel doppio errore e decide di puntare il dito contro Andrea che, come Lucia, riesce a salvarsi risolvendo correttamente tutte le definizioni. Arriva il momento della scossa che stasera parla di vino. Ai concorrenti rimasti vengono elencate nove funzioni che il vino può svolgere oltre ad accompagnare il pasto e tra questa una è falsa, quella che vale la scossa. Tale sorte spetta alla campionessa che al primo tentativo individua subito la risposta errata. Ora è a rischio eliminazione e deve puntare il dito. Sceglie Chiara che, dopo aver fermato il cubo sulla lettera B, si blocca e, non riuscendo a compiere la scalata, deve lasciare il gioco al posto della campionessa. Giorgia, Lucia e Andrea approdano al bivio dove un altro di loro verrà eliminato. La campionessa, stasera in difficoltà, sbaglia due risposte consecutive ed è di nuovo a rischio eliminazione. Punta il dito contro Lucia che non è in grado di dare tutte le definizioni, ancora una volta Giorgia è salva e può accedere alla fase successiva con Andrea. La fortuna sembra proprio essere dalla parte della campionessa. Infatti nonostante nel duello finale Andrea risponda correttamente alle prime sei domande, è Giorgia a riconfermarsi campionessa individuando la risposta corretta della settima e decisiva domanda. Per la terza sera consecutiva affronterà la ghigliottina, cercando di aggiudicarsi il montepremi che oggi equivale a 130.000 euro. Dopo aver indossato la cuffia le vengono proposte cinque coppie di parole tra le quali dovrà individuare quelle esatte, ovvero quelle che costituiscono i cinque indizi per arrivare alla parola vincente. A questo punto la fortuna sembra abbandonarla perché la ghigliottina si abbatte tre volte sul suo montepremi riducendolo a 16.250 euro. Ora per vincere tale cifra avrà un minuto di tempo per trovare il termine che lega i seguenti vocaboli: aria, osso, limite, violento ed estivo. La ragazza ammette di non aver avuto il colpo di genio e si dimostra poco convinta della parola che ha scelto. Prova con il termine “gioco”, ma non è quello esatto. Si trattava infatti di “temporale”. Neanche stasera la campionessa è riuscita nell’impresa. La puntata trasmessa ieri ha racconto il 24.13% di share (con 4 milioni e 82 mila telespettatori) nella fascia della Sfida dei 6, mentre invece nella fascia del Game ha raggiunto il 24.72% di share con 5 milioni e 860 mila telespettatori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori