MATTINO 5/ Omicidio Loris Stival, il legale di Veronica Panarello: ha fatto nomi precisi (puntata 27 aprile 2015)

Mattino 5 torna in onda oggi, lunedì 27 aprile 2015, con una nuova puntata su Canale 5: i due conduttori toneranno ad occuparsi di Veronica Panarello e dell’omicidio di Loris Stival?

27.04.2015 - La Redazione
mattino5
Mattino 5

Stamattina, in diretta a Mattino 5, i due conduttori – Federica Novella e Federico Panicucci – sono tornati ad occuparsi del caso di Loris Stival, il bambino di otto anni che lo scorso novembre 2014 è stato ucciso a Santa Croce Camerina, nel Ragusano. Per l’omicidio rimane indagata la made del piccolo, Veronica Panarello, che venerdì scorso – 24 aprile 2015 – è stata nuovamente interrogata sotto sua richiesta da parte del sostituto procuratore. Nella puntata di oggi il legale della donna, Francesco Villardita, ha confermato che Veronica avrebbe indicato una nuova pista agli inquirenti, facendo anche alcuni nomi precisi sui quali procedere con le indagini: la mattina in cui è stato commesso il delitto avrebbe sentito, in un primo momento, della musica provenire dall’appartamento vicino al suo, per poi non sentire più nulla uscendo di casa. Questo aveva fatto concludere che l’appartamento fosse vuoto, ma la nuova pista data dalla Panarello agli inquirenti affermerebbe invece il contrario: clicca qui per approfondire quello che è stato detto.

Mattino 5 torna in onda oggi, lunedì 27 aprile 2015, con una nuova puntata condotta come sempre da Federica Panicucci e Federico Novella: come riporta il profilo Twitter ufficiale della trasmissione, l’inviata Agnese Virgillito è ancora ad Agrigento impegnata per nuovi servizi e novità (clicca qui per vedere il tweet). Significa che i due presentatori oggi torneranno ad occuparsi di Veronica Panarello e dell’omicidio di Andrea Loris Stival? In attesa di scoprirlo, ecco il riassunto della puntata andata in onda venerdì. Si parte con il classico appuntamento della Telefonata di Maurizio Bel Pietro nel corso della quale è protagonista il giornalista e politico Magdi Cristiano Allam ed esponente di Fratelli d’Italia, con il quale si parla delle principali notizie politiche della settimana. Spazio quindi alla cronaca con Federica Panicucci che si occupa della misteriosa scomparsa di Guerrina Piscaglia avvenuta nel primo maggio dello scorso anno e per la quale il principale indiziato resta Padre Graziano. Mentre le ricerche continuano nel tentativo di ritrovare la donna, ci sono importanti novità riguardanti proprio padre Graziano per il quale il divieto di lasciare l’Italia sarebbe dovuto scadere nel corso della scorsa notte.

Ebbene il giudice per le indagini preliminari per evitare possibili fughe ha disposto il provvedimento di arresto del parroco. L’accusa è quella di omicidio ed occultamento di cadavere. Con Federico Novella invece si cambia completamento argomento passando a parlare del problema della sicurezza nelle città italiane con il servizio che spiega come in termini percentuali ci sia un aumento di furti, scippi e borseggi. Si parla di questa delicata questione con la presenza in studio di Giovanni Toti, esponente di Forza Italia e candidato del centro destra alle prossime elezioni in Liguria, Claudia Terzi, Ileana Piazzoni e Mario Benedetto. Si ritorna sulla questione del video delle due rom che candidamente hanno ammesso di dare furti in metropolitana senza venir punite dalla legge in quanto minorenni, sottolineando la veridicità del servizio. Poi il dibattito si focalizza sul fatto che un numero sempre maggiore di italiani non sentendosi adeguatamente protetti dallo stato, abbia deciso di provvedere da soli alla propria difesa ad esempio acquistando delle armi ed addestrandosi nei poligoni di tiro al fine di riuscire ad usarle al meglio. Viene mandato in onda un servizio nel quale vengono intervistate una serie di persone che stanche per i continui furti subiti, hanno deciso di dotarsi di protezioni. Ovviamente nello studio si contrappongono le diverse riflessioni sull’argomento.

Arriva il momento di parlare con Federica Panicucci e la dottoressa Fiorenza Camangi dei rimedi naturali per presentarsi in piena forma per il periodo estivo. Nel successivo spazio c’è Federico Novella con Roberto Poletti per parlare dei buoni ed i cattivi della settimana. L’attenzione è incentrata sul ruolo degli scafisti nelle terribili tragedie di questi giorni che hanno portato alla morte di diverse centinaia di persone e sul cooperante Lo Porto ucciso in un raid effettuato dal Governo degli Usa con il Presidente Obama che scusandosi ammette l’errore. Nell’ultimo segmento della puntata per la rubrica Dentro l’inchiesta, ci si occupa del caso di Loris Stival con in studio Raffaele Morelli e Fabio Lombardi mentre in collegamento da Agrigento c’è la zia di Veronica Panarello, Antonella Stival. Le notizie più importanti sono relative al fatto che dopo venti giorni dall’averne fatto richiesta, Veronica incontrerà il pm per far presente alcune proprie verità al fine di arrivare a scoprire chi abbia ucciso il proprio figlio. Inoltre, come sottolinea la zia Antonella, la donna seppur scossa da quanto sta accadendo con il marito Davide, è più che mai animata da animo combattivo e vuole non perdere il suo status di genitore dell’altro figlio e arrivare alla verità. Per quanto riguarda il presunto tentativo di colpirla da parte del marito, Veronica ha deciso di non procedere nei suoi confronti e di perdonarlo. Si chiude con la rubrica di Samya che propone la ricetta dello strudel ai datteri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori