RESIDENT EVIL: RETRIBUTION 3D/ Stasera su Cielo il film con Milla Jovovich

- La Redazione

Stasera, lunedì 27 aprile 2015, Cielo trasmetterà il film “Resident Evi: Retribution 3D”, diretto da Paul W. S. Anderson nel 2012 con Milla Jovovich. Vediamo la trama della pellicola

logo-cielo
Il film in onda su Cielo

Residente Evil: Retribution 3D è un film di genere fantascienza avventura che fa parte di una vera e propria saga di cui è di fatto il quinto appassionante capitolo. Il film, in onda questa sera su Cielo, è stato prodotto nel 2012 sotto la regia di Paul W. S. Anderson che ne ha anche curato la sceneggiatura ed il soggetto oltre che esserne tra i produttori. stato distribuito dalla Warner Bros Pictures, ha una durata che nella sua versione integrale è pari a 1 ora e 32 minuti mentre tra gli interpreti oltre a quelli figurano Kevin Durand, Sienna Guillory, Boris Kodjoe e Shawn Roberts. Ecco la trama. Siamo sulla nave Arcadia, gli aerei dell’umbrella uccidono tutti i passeggeri e l’equipaggio della nave, cosicché Alice (Milla Jovovich) si ritrova priva di sensi in acqua poiché un aereo precipita sulla nave durante la battaglia. Alice è ora a Racoon City in una vecchia casa insieme alla figlia, Becky che ha problemi di udito, e insieme al marito Todd (Oded Fehr). Mentre i tre sono seduti a colazione, gli zombie arrivano nella loro casa e uccidono barbaramente Todd mentre non riescono a prendere Alice e Becky (Arianna Engineer) cosicché incominciano a inseguirle.

Le due donne uscite di casa trovano rifugio in macchina di Rain (Michelle Rodriguez) che passava di là. Purtroppo hanno un incidente, la loro auto si schianta e le due donne riescono a salvarsi e a rifugiarsi in una casa ma ben presto si accorgono di essere inseguite da innumerevoli zombie, Alice allora esce di casa ma Todd con l’obiettivo di salvare la figlia uccide Alice a causa del suo sangue infetto. In realtà invece Alice è prigioniera dell’Umbrella, qui subisce tantissime torture ma per fortuna un hacker riesce a farla evadere, ma tutta la struttura dell’Umbrella viene danneggiata a causa di un blackout. Alice ora è a Tokyo, prima è sola all’improvviso incominciano a comparire famelici zombie dai quali però riesce a fuggire e a salvarsi. Si rifugia allora nel centro di controllo e qui fa la conoscenza sia di Ada che di Wesker, viene da loro informata che a causa del computer dell’Alveare, la Regina Rossa, la razza umana si sta estinguendo. Viene altresì informata che la diffusione del virus avviene di città in città, le due donne pertanto per poter uscire dalla base dell’Umbrella dovranno riuscire a passare attraverso le varie ricostruzioni delle città. Nel frattempo Barry Burton, un amico di Alice, Luther West e altri riescono ad intrufolarsi nella struttura con l’obiettivo di salvare Alice e Ada, le due però sono a New York , qui fanno esplodere un camion e riescono ad arrivare a Racoon City.

Qui Alice trova Becky, decide allora di aiutarla, ma quando escono di casa alcuni cloni di Rain incominciano a sparargli contro, mentre le due donne scappano, Ada si ferma a combatterli. La squadra che era partita alla volta del salvataggio di Alice però viene smembrata di molti suoi componenti ma grazie all’arrivo di Alice la squadra è salva ma immediatamente tutti vengono seguiti dal Licker gigante, così quando trovano rifugio in metropolitana la Regina Rossa blocca l’ascensore, Becky viene rapita. Alice immediatamente parte alla sua ricerca, riesce a trovarla e a salvarla. La squadra però è sempre più in difficoltà, finalmente sembrano salvi ma Ada viene fatta prigioniera, Alice allora tenta il tutto per tutto, grazie ad un’intuizione riesce a rompere il ghiaccio sotto i piedi di Rain, così cade in acqua e viene smembrata dai zombie. Alice è ora alla Casa Bianca, Wesker le da un siero speciale che la fa diventare la migliore arma contro la guerra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori