Malika Ayane / Chi è la cantante ospite oggi a Verissimo (2 Maggio 2015)

- La Redazione

Malika Ayane ospite di Silvia Toffanin a “Verissimo”. La cantante lombarda parla della sua carriera in continua ascesa e della sua famiglia allargata.

verissimo-2013-toffanin
Silvia Toffanin, a Verissimo
Pubblicità

Nuova puntata di Verissimo, quest’oggi sabato 2 maggio 2015. Tra gli ospiti del salotto della Toffanin ci sarà la cantante lombarda Malika Ayane. Vediamo chi è e cosa ha fatto nella propria carriera Malika Ayane. Nata nel capoluogo lombardo trentuno anni fa, Malika Ayane è una delle cantanti attualmente più apprezzate del panorama musicale italiano sia dalla critica che dal grande pubblico. Artista eclettica e molto raffinata, Malika Ayane si avvicina alla musica sin da piccola sia frequentando il conservatorio che partecipando al coro delle voci bianche della Teatro alla Scala in cui ha avuto occasione di eseguire alcune importanti parti da solista. Il successo per Malika Ayane arriva nel 2008 quando pubblica il suo primo album e, in poco tempo, conquista il pubblico con la sua voce morbida e le sue sonorità decisamente innovative. Tra le altre cose, il primo album di Malika Ayane vede la partecipazione di numerose personalità di spicco del panorama artistico/musicale italiano tra cui Paolo Conte e Pacifico. Tutti i singoli estratti dal primo album di Malika Ayane restano a lungo in testa alle classifiche ed assicurano all’artista un successo duraturo. Il consenso di pubblico ottenuto sin dalle sue prime apparizioni pubbliche spalanca anche le porte di Sanremo a Malika Ayane che decide di partecipare alla rassegna canora ottenendo il riconoscimento “Radio e TV”. Tra gli eventi significativi della carriera di Malika Ayane vi è, poi, la partecipazione all’iniziativa benefica nata a seguito del terremoto che, nel 2009, ha colpito l’Abruzzo. Proprio il 2009, inoltre, vede Malika Ayane protagonista di un successo decisamente inaspettato: il suo tour estivo, infatti, mette nuovamente d’accordo critica e pubblico. All’attivo di Malika Ayane vi è anche una collaborazione con Andrea Bocelli e con il regista Carlo Virzì il quale ha affidato alla cantante milanese il compito di reinterpretare il brano “La prima cosa bella” per l’omonima pellicola cinematografica. Il 2010 è l’anno del secondo album di Malika Ayane e di una nuova partecipazione al Festival di Sanremo in occasione della quale la sua eliminazione provocherà non poche proteste da parte dell’orchestra dell’Ariston. Il secondo album di Malika Ayane, tra le altre cose, contiene un brano scritto a quattro mani con Cesare Cremonini che, oltre ad essere suo collaboratore, diventa suo compagno di vita. Premi, riconoscimenti e tour di successo: è questo il 2010 di Malika Ayane che, nonostante sia consapevole dell’apprezzamento da parte del suo pubblico, non si lascia mai andare trasmettendo l’immagine di un’artista dalla personalità complessa. Nel 2010, inoltre, Malika Ayane è protagonista di un tour che, oltre che in Italia, la porta nei più prestigiosi club d’Europa e, addirittura, in Sud Africa. Il 2011 vede, poi, Malika Ayane alle prese con la riedizione del suo secondo album in cui inserisce una nuova collaborazione con Cesare Cremonini che, in poco tempo, raggiunge le vette delle classifiche e vi rimane per lungo tempo. Il terzo album della cantante milanese esce nel 2012 e, come i precedenti, riscuote un enorme successo tanto da riportare Malika Ayane sul palco dell’Ariston nell’anno successivo con due pezzi decisamente all’altezza della sua fama artistica e musicale.Partecipazione sanremese anche nell’edizione del 2015 in cui Malika Ayane arriva in semifinale con un brano particolarmente delicato ed apprezzato sia dal pubblico che dalle radio. Madre di Mia a soli 21 anni, Malika Ayane nel 2009 si lega sentimentalmente al collega Cesare Cremonini dal quale si separerà poco dopo a causa di incomprensioni e disaccordi legati, principalmente, a differenze caratteriali e diversità di vedute. L’anno successivo la Ayane intraprende un relazione con Federico Burgia, più grande di lei di 17 anni, divorziato e padre di due bambine, con il quale è convolata a nozze con una cerimonia segreta tenutasi a Las Vegas. La cerimonia nuziale con la quale Malika Ayane ha, poi, ufficializzato le nozze con Federico Burgia si è tenuta a Milano lo stesso anno. Una famiglia “serenamente” allargata, dunque, quella di Malika Ayane che, anche nella vita privata, non lascia spazio ad indiscrezioni e gossip. Sono pochi, infatti, i rotocalchi che parlano di Malika. A raccontarsi al suo pubblico è l’artista stessa che, grazie ai social network, si approccia in un modo del tutto personale ed elegante a tutti coloro che ne apprezzano lo stile e la professionalità. VERISSIMO, CHI E’ ANNA OXA Nella puntata di oggi, sabato 2 maggio 2015, di Verissimo condotta da Silvia Toffanin tra i vari ospiti ci sarà la tanto discussa e amata Anna Oxa. Chi è Anna Oxa? Anna Oxa è una famosa cantante italiana conosciuta anche all’estero. Pugliese d’origine, nasce a Bari il 20 Aprile del 1961. Un toro dunque, testardo ma paziente, che sa raggiungere obiettivi per altri impossibili. Ed Anna Oxa nella sua luminosa carriera di obiettivi ne ha raggiunti davvero tanti da quando si esibiva, ancora ragazzina, nei piano bar della sua città. Il suo primo album esce nel 1978 e da questa raccolta viene estratto il singolo “Un emozione da poco”. Il brano partecipa all’edizione del “Festival di Sanremo” dello stesso anno e si classifica al secondo posto, vincendo però il premio primo posto per la categoria giovani ed il premio secondo posto nella sezione interpreti. Un vero successo per una ragazzina ancora diciassettenne. Forse anche per questo motivo il brano “Fatelo con me”, presente nella stessa raccolta e scritto da Ivano Fossati, ha avuto allora tante critiche. Ancora oggi risuonano gli echi di altri suoi brani famosi come “E’ tutto un attimo”, “Donna con te”, “Quando nasce un’amore”. Ha collaborato con tantissimi artisti e colleghi del panorama musicale italiano ed internazionale. Da Ivano Fossati a Fausto Leali, Claudio Baglioni, i compianti Lucio Dalla e Lucio Battisti, De Gregori e Concato e persino nomi celebri internazionali come John Lennon e Patti Smith. A Sanremo è stata protagonista per ben quattordici volte conquistandone due volte il titolo di campionessa con i brani “Ti lascerò”, eseguita insieme a Fausto Leali e “Senza pietà” cantata da sola. L’artista pugliese nella sua carriera ha anche all’attivo diverse esperienze come conduttrice di programmi televisivi. Ha presentato infatti la nona e la decima edizione del varietà “Fantastico” ed ha condotto anche il Festival della canzone italiana (Sanremo) del 1994 ed anche altre trasmissioni televisive. Il numero 14 la segue da sempre, infatti 14 sono state le sue partecipazioni al festival di Sanremo, 14 quelle al “Festivalbar” e sempre 14 è il numero complessivo delle sue esibizioni in altre celebri manifestazioni, da quella del 1982 alla Mostra internazionale di Venezia a “Donne in cANTo” del 2013. Il pubblico si è preoccupato per lei quando, durante l’esibizione al programma ballando con le stelle la cantante si è infortunata. Una brutta caduta le ha causato una lesione dei legamenti crociati ed una contusione ossea con frattura intraspongiosa del piatto tibiale, almeno secondo quanto riportato dall’ultimo referto medico presentato alla Rai per ottenere un risarcimento. Questa azione ritorsiva però, probabilmente, non è piaciuta ai dirigenti Rai che, secondo il parere della cantante, hanno iniziato ad escluderla dalle trasmissioni dell’emittente, in primis il Festival della Canzone italiana sanremese 2015 di cui l’artista si considerava ormai una veterana. L’esclusione sarebbe stata vista da Anna come un’ingiustizia nei suoi confronti perché si è ripetuta per due anni consecutivi. Infatti l’artista non è stata inserita tra i big nemmeno nell’edizione del 2014 presentata da Fabio Fazio. Insomma è vero che tra la cantante e la Rai non ci sia al momento un’atmosfera idilliaca ma se realmente c’è un boicottaggio verso di lei è ancora da appurare. Ma a parte la querelle con la Rai per il grande pubblico la voce di Anna Oxa rimane sempre una delle più grandi voci del panorama musicale italiano. Un’artista unica, una professionista della canzone come poche. Ma se dal mondo musicale Anna ha tratto grandi soddisfazioni lo stesso non può dirlo della sua vita sentimentale. Quattro matrimoni e quattro divorzi. Questo il bilancio del suo vissuto amoroso. Una ricerca costante di una serenità familiare che, a differenza del successo, non è mai arrivata. Unico lato positivo di questi rapporti le sue due figlie Francesca e Quazim. I suoi ammiratori potranno seguirla, già dall’otto Maggio nelle tappe della sua nuova tournée chiamata Voce Acustica. Tra le sue esibizioni sono contemplate anche alcuni dei suoi intramontabili successi. Tre musicisti accompagneranno la sua voce sul palco. E’ la stessa Anna a spiegare in un’intervista il senso del nome dato al suo tour. Lo scopo è quello di portare il pubblico a fondersi tra la musica e le parole dei suoi brani, almeno per quelli più conosciuti ed apprezzati, creando così una sorta di deja vu emozionale che all’anima di ognuno fa danzare tra le note. Un’anima molto sensibile e ben lontana da quell’inquietudine che a volte sembra pervaderla, così appare Anna quando descrive l’obiettivo di questa sua ultima impresa. La prima esibizione è prevista a Milano, sul palco del Teatro del Verme, l’8 Maggio. Poi si esibirà il 12 Maggio a Roma all’Auditorium Parco della Musica ed infine a Padova dove canterà al Gran Teatro Geox. Non ci sono altre date confermate al momento. I fan potranno ammirare dal vivo la loro beniamina e provare l’emozione di questa danza dell’anima che lei ha descritto così bene. Prima di allora però sarò possibile vederla sabato 2 maggio in televisione dalla Toffanin. Non certo alla Rai, almeno per il momento. Chissà, magari la sapiente conduttrice, maestra nel tirar fuori le parole dall’animo dei suoi interlocutori, strapperà qualche dichiarazione riservata e personale alla bella e brava Anna Oxa sulla querelle con Mamma Rai o su chi sia stato quel misterioso Mario che le aveva chiesto di cedergli il brano che aveva preparato per Sanremo 2015, ipotizzando un comportamento più favorevole da parte della giuria nei suoi confronti. Anna ovviamente non ha accettato. Di sicuro però se non farà rivelazioni, Anna Oxa regalerà al pubblico qualcuna delle sue numerose perle canore perché alla fine il pubblico vuole sempre e soltanto questo da lei: sentirla cantare. Il resto sono fatti suoi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori