CONFESSIONE REPORTER/ Anticipazioni: l’immigrazione degli adolescenti. Puntata 16 luglio 2015

- La Redazione

Oggi in seconda serata su Retequattro troveremo Confessione Reporter. Le anticipazioni parlano di un reportage che racconterà l’immigrazione più dolorosa, quella degli adolescenti

pende_stella_confessione_r439
Stella Pende

Va in onda oggi in seconda serata su Retequattro lo speciale “Confessione Reporter” con un reportage di Stella Pende su un aspetto spesso poco raccontato dellimmigrazione ma altrettanto doloroso: quello riguardante gli adolescenti. Pochi infatti sanno che nelle ultime ondate di migranti, la maggior parte di essi sono ragazzini dai 14 ai 18 anni: Giovani che scappano dalla fame, dalla guerra e dalla corruzione. Da padri conquistati dai fondamentalisti islamici, dallimpossibilità di studiare per darsi un futuro”, spiega la giornalista e conduttrice. Attraverso le testimonianze e il racconto di questi ragazzi si ricostruirà un viaggio infinito che spesso finisce in tragedia. I giovani immigrati scappano da Senegal, Gambia e Niger fermandosi di paese in paese per lavorare e guadagnare dei soldi per arrivare in Europa, ma ad ogni tappa trovano violenza, torture e furti di documenti. “Molti ragazzi muoiono fra le sbarre, altri spariscono – racconta ancora Pende – Pochi arrivano sui pescherecci bucati degli scafisti. E sanno tutto: che il mare ha ingoiato amici e fratelli e che qualche volta la benzina di certe barche brucia le gambe e le vite di molti imbarcati”. Poi arrivano in Sicilia: “E lì raccontano i loro sogni, le loro tragedie. E che nulla e nessuno potrà mai fermare il loro sogno di una vita normale: come quella di tutti gli altri figli del mondo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori