Il Sospetto 2 / La prima stagione termina tra tanti colpi di scena. La seconda stagione ci sarà! Un nuovo caso per Laura e Victor

- La Redazione

Il Sospetto, ultima puntata prima stagione: si completa oggi la prima serie con tanti colpi di scena e molte sorprese. La seconda stagione si farà, ma bisognerà ancora aspettare molto tempo.

Il_sospetto_r439
Il sospetto

La seconda stagione de Il Sospetto si farà. I protagonisti saranno ancora Laura e Victor, interpretati rispettivamente da Blanca Romero e Yon Gonzales che saranno chiamati a risolvere un nuovo caso, totalmente diverso dal primo e per niente collegato a questultimo. Stando alle indiscrezioni, infatti, gli sceneggiatori della fiction spagnola starebbero di realizzare nuove stagioni in cui gli agenti Laura e Victor dovranno risolvere dei casi sempre diversi. Non ci sarà, dunque, la famiglia Vega la sui presenza nella fiction si è conclusa con lultima puntata della prima stagione.

Canale 5 ha trasmesso ieri l’ultima puntata della prima stagione de “Il sospetto”. Nell’episodio finale della serie tv spagnola abbiamo finalmente scoperto la dinamica della sparizione di Alicia Vega, nodo centrale della trama e parte di un piano molto elaborato. L’unica persona che sapeva davvero la verità ha spiegato come hanno fatto a nascondere la bambina senza che nessuno la trovasse dopo la celebrazione della comunione. Ecco tutta la verità sulla sparizione di Alicia in questo video: clicca qui per vederlo.

Un finale di stagione che ha lasciato i fans interdetti e, forse, troppo stupiti. Pablo ha la colpa di tutto e questo non ha messo d’accordo tutti, almeno non i quasi 3 milioni di telespettatori che ieri hanno seguito il finale della prima, e non unica, stagione della serie tv spagnola, l’ennesima dedicata a rapimenti dei bambini e simili. La puntata di ieri, infatti, si è aggiudicata la gara degli ascolti portando a casa 1.325.000 spettatori pari al 6.01% di share.

Il Sospetto tornerà il prossimo anno con una nuova stagione magari con nuovi personaggi e una nuova storia, forse un omicidio, ma, intanto, i fans sono ancora allibiti dal finale di ieri. In particolare, infatti, il giovane “delinquente”, Pablo, ha lasciato tutti un pò dubbiosi e su twitter c’è chi è scettico: “Questo bambino a 8anni esce di casa di notte da solo,va in campagna. Io a 8 anni mi cagavo se perdevo mamma al supermercato” e chi pena di aver sprecato tempo a guardare l’intera serie: “Ho #ilsospetto di aver visto un’intera serie televisiva in un’unica ultima ingarbugliata puntata” e ancora “Praticamente bastava guardare l’ultima puntata e basta e non sbattersi a guardare tutte le puntate”. 

Termina oggi la prima stagione de Il Sospetto, serie spagnola che ha collezionato molti consensi nel nostro paese. I fans inoltre sono stati rassicurati perchè la seconda stagione si farà, anche se con modalità diverse da quello che ci si aspettava. L’ultima serata ha regalato grandissimi colpi di scena con un finale inaspettato per quanto riguarda la dolorosa morte di Alicia e Nuria. Le due bimbe sono infatti entrambe scomparse tragicamente non per colpa di Roberto o Carmen, come si pensava, ma a causa delle scelte del piccolo Pablo che prima ha rinchiuso Alicia poi investita nella fuga dal capanno e poi ha colpito con una torcia Nuria che voleva raccontare tutto. La serie ha sicuramente regalato emozioni, supense e la giusta tensione con un finale inaspettato nella migliore tradizione del genere thriller. La costruzione diegetica è interessante e nonostante i tanti intrecci non si perde il filo logico in strani meccanismi di insicurezza narrativa. Ci troviamo in un prodotto ben confezionato che ora si trova a un fatidico bivio nel quale però i produttori hanno già deciso la strada da prendere e forse è quella più pericolosa. Si proseguirà sul filo narrativo solo a tratti perchè sarà confermato il tandem Victor-Laura, ma non ci sarà più nessun elemento della famiglia Vega visto che si procederà allo studio di un caso totalmente nuovo. Potrebbe essere un rischio, ma anche la soluzione migliore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori