Sparkle/ Su Cielo il film diretto da Salim Akil con Whitney Houston. Trailer

- La Redazione

Questa sera, lunedì 10 agosto 2015, Cielo trasmetterà il film di genere drammatico dal titolo “Sparkle”, diretto da Salim Akil con Whitney Houston. Vediamo la trama della pellicola

logo-cielo
Il film in onda su Cielo

Va in onda tra poco su Cielo ‘Sparkle – la luce del successo’, la pellicola drammatica del 2012 interpretata da Whitney Houston. La storia è ambientata a Detroit nel 1968 e racconta di Sparkle, la più giovane di tre sorelle che ha un vero e proprio talento per la musica e per la composizione. La donna, sostenuta dall’apprensiva mamma Emma, formerà, grazie all’aiuto di un giovane uomo, una band acclamatissima composta da lei e dalle sue sorelle Dolores e Sister. La storia, dunque, di un gruppo musicale in ascesa, pronto a sfidare ogni difficoltà con tanta passione e forza di volontà. Ecco il trailer del film.

A

La trama di Sparkle, pellicola in onda stasera su Cielo, è basata su un film del 1976 che ha lo stesso titolo e di cui in pratica è un remake. Prodotto e girato negli Stati Uniti dAmerica nel 2012 per la regia di Salim Akil con sceneggiatura di Mara Brock Akil. Il video trailer di questo film venne reso disponibile a partire dal mese di aprile del 2012 e vide partecipare la straordinaria cantante americana Whitney Houston. Unaltra curiosità legata al film, ed in particolar modo alla tipologia del lancio, è che a differenza di quanto avvenuto in America, in Italia esso non è stato presentato nei classici botteghini ma direttamente destinato al mercato dellhome video.

Questa sera, lunedì 10 agosto, il palinsesto del canale Cielo prevede per la prima serata televisiva la messa in onda del film di genere drammatico – musicale Sparkle – La luce del successo. La durata della pellicola al netto dei classici passaggi televisivi di genere pubblicitario è pari allincirca ad unora e 37 minuti mentre fanno parte del cast tantissimi attori di primo piano come Jordin Sparks, Whitney Houston, Derek Luke, Carmen Ejogo, Tika Sumpter, Mike Epps, Omari Hardwick, Brely Evans, Michael Beach e Cee Lo Green. Vediamo la trama. Siamo nella città americana di Detroit intorno all’anno 1968, con tre sorelle molto unite e con una famiglia ben solida alle spalle sono indecise sul cosa fare da grandi, in realtà però la più piccola di età delle tre ha in mente ben chiaro cosa vuole essere e chi vuol divenire, ed infatti il proprio sogno è diventare una stella della musica.

Insomma si tratta di una classica famiglia americana dove i figli possono avere sin da piccoli un classico sogno nel cassetto per la cui realizzazione cercano di mettere tutti se stessi. La ragazza di nome Sister (Carmen Ejogo) però è decisa a combattere per ottenere ciò che desidera maggiormente, perciò anche in luogo del suo talento prodigioso nello scrivere canzoni incomincia a farsi conoscere e a farsi apprezzare da chi conta qualcosa in questo settore. Giorno dopo giorno Sister non perde la speranza di sfondare e fortunatamente per lei incontra lungo il proprio cammino un ragazzo che la sosterrà e la convincerà a formare un gruppo con le sue due sorelle. Sister sembra essere abbastanza restia allidea anche perché non crede che le proprie due sorelle possano avere le caratteristiche e la sua stessa voglia di emergere in un mondo così competitivo come quello dello spettacolo, dove occorrono tanti sacrifici per arrivare ad essere qualcuno. Alla fine si convince. Il gruppo otterrà un inevitabile successo e ben presto incominciano ad essere amate e apprezzate da un pubblico sempre più vasto. La loro ascesa è immediata, le tre sorelle si ritrovano ad avere improvvisamente la vita cambiata, vengono riconosciute e celebrate per il loro indiscusso talento e la loro voce incredibile.

Le tre sorelle però nonostante il momento idilliaco della loro vita devono vedersela con la loro madre, una donna di nome Emma (Withney Houston) che vuole cercare di proteggerle da qualsiasi pericolo e da situazioni poco piacevoli. Emma infatti si dimostrerà essere molto, a volte davvero tanto, protettiva e le tre ragazze si troveranno ad essere soffocate dai suoi intenti di protezione. Sister però non si lascerà prendere dallo sconforto e riuscirà nel suo intento di vivere la propria vita come meglio crede sotto i riflettori assaporando tutti i momenti più felici e gratificanti che quella nuova vita sta riservando a lei e alle sue sorelle ma anche i giorni di delusione perché tutte e tre coscienti che questo è l’unico modo per crescere e maturare. Le tre inoltre saranno accomunate da un legame e un amore profondo che li lega e che da loro la forza di combattere per ottenere i propri obiettivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori