CHRISTINE OUZOUNIAN E BEN AFFLECK / Alla ex tata offerto un ruolo in Batman vs. Superman a luci rosse

- La Redazione

Christine Ouzounian, tata e amante di Ben Affleck,forse girerà un film a luci rosse, in una parodia della pellicola con Affleck, Batman vs. Superman, le è stato offerto un milione di dollari

Affleck_GarnerR439
la rivolta delle ex

Christine Ouzounian potrebbe fare un film a luci rosse su Batman. La ex-tata di Ben Affleck e Jennifer Garner, e forse probabile responsabile del divorzio dellaffiatata coppia, si sta godendo i proprio 15 minuti di celebrità e sta cercando di investire sullimprovvisa, e forse un po pilotata, fama per potersi creare u futuro nello show business. Facciamo un passo indietro per capire chi è Christine: qualche settimana fa Affleck e la Garner, coppia affiatata con tre figli, annuncia a sorpresa il divorzio, le voci sostengono che la causa sia la relazione clandestina di Ben Affleck con la tata Christine. I due dopo qualche giorno vengono fotografati di sera, fuori da un ristorante, e sempre secondo i soliti ben informati sembra proprio che ad avvisare i paparazzi sia stata proprio la Ouzounian, che ha tutta lintenzione di sfruttare il momento e diventare famosa. Sempre più spesso, infatti, la ragazza è fotografata mentre pranza, ovviamente allesterno per essere ben visibile ai curiosi, fa shopping o vede gli amici, con la nuova auto, forse regalo di Affleck alla presunta. Notizia dellultima ora: alla ex babysitter è stata fatta unofferta da un milione di dollari per partecipare a un film a luci rosse, una parodia di Superman contro Batman, del regista Axel Braun, a Christine sarebbe stato chiesto di girare tre scene del film. Nel 2016, infatti, uscirà lomonimo film Batman v. Superman, nel quale Affleck torna a vestire i panni di Bruce Wayne. Non è dato sapere se Christine Ouzounian abbia accettato la proposta, di certo sta facendo di tutto per entrare nel mondo delle celebrity, forse partecipando a Dancing with the stars o al reality The Bachelorette, sicuramente non potrà continuare a fare la baby sitter, difficilmente una famiglia di Los Angeles potrebbe assumerla con la fama di sfascia-famiglia che ormai la circonda.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori