L’ISPETTORE GADGET/ Su Rai 3 il film con Matthew Broderick

- La Redazione

“L’ispettore Gadget” è una pellicola del 1999 diretta dal regista David Kellog e prodotta dalla Walt Disney Pictures, in onda questo pomeriggio alle 16.25 su Rai 3. Vediamo la trama

logorai_R439
Il film in onda su Rai 2

L’ispettore Gadget è una pellicola del 1999 diretta dal regista David Kellog e prodotta dalla Walt Disney Pictures, in onda questo pomeriggio alle 16.25 su Rai 3. Tratto dalla serie animata L’ispettore Gadget, il film è un live action decisamente molto appassionante che, senza alcun dubbio, terrà incollati al teleschermo grandi e piccini. Gli attori che hanno preso parte alle riprese sono Matthew Broderick nel ruolo dell’ispettore Gadget, Rupert Everett nel ruolo di Boss Artiglio, Joely Fisher nel ruolo di Brenda Bradford, Michelle Trachtenber nel ruolo di Penny Brown, Andy Dick nel ruolo di Karmer e Michael G. Hagerty nel ruolo di Sikes. Ma vediamo, dunque, nel dettaglio la trama di questo divertente film d’azione. Vediamo la trama. John Brown si occupa della sicurezza dei laboratori di Brenda Bradford, una ricercatrice esperta nel settore della robotica della quale, tra le altre cose, è perdutamente innamorato. John divide la sua abitazione con la nipote Penny ed il cagnolino Brian. Nonostante il costante controllo da parte di Brown dei laboratori della donna, Sanford Scolex, detto anche Boss Artiglio, riesce ad attaccarli impossessandosi di una parte molto importante del Progetto Gadget.

Durante l’assalto, inoltre, uccide il padre della bella Brenda. Brown, ovviamente, cerca di fermarlo ma, purtroppo, Scolex ha la meglio e l’uomo è costretto a fare i conti con la perdita della mano sinistra. John trascorre un periodo di degenza nel reparto di terapia intensiva di Brenda che per salvarlo decide di utilizzare su di lui i pezzi rimasti del Progetto Gadget trasformandolo, così, in un vero e proprio androide. Nel frattempo, Brown diventa commissario e, a causa dei numerosi “attrezzi” che Brenda ha impiantato nel suo corpo, viene soprannominato “l’ispettore Gadget”. Anche Scolex tenta di impiantarsi alcuni pezzi del Progetto Gadget ma, dopo i primi fallimenti, si rende conto di avere estrema necessità dell’aiuto di Brenda di cui anche lui sembra essersi segretamente invaghito. Per tale ragione, Scolex decide di assumere Brenda nella sua azienda in qualità di addetta al settore della robotica. Con l’aiuto della donna, Scolex riesce a creare un clone cattivo dell’ispettore Gadget e si prefigge l’obiettivo di distruggere la città e di eliminare Gadget. Deciso ad uccidere Brown, dunque, Scolex chiede ai suoi uomini di catturarlo e di portarlo in una discarica. A salvare la vita dell’ispettore Gadget è nuovamente Brenda che, dopo aver scoperto il vero responsabile della morte di suo padre, va a cercare Brown presso la discarica. Solo a questo punto, la donna si lascia andare tra le sue braccia. Tornato in forze, Gadget decide di recarsi in città per sconfiggere il suo clone cattivo ed arrestare Artiglio. La polizia, però, lo ritiene colpevole dello scompiglio creatosi in città e prima di guadagnarsi il titolo di eroe dovrà attendere l’arrivo di Sykes che lo scagionerà da ogni accusa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori