MURDER IN THE FIRST 2/ Anticipazioni puntata 23 settembre 2015: il nuovo procuratore distrettuale, Mario Siletti

- La Redazione

Murder in the First 2, anticipazioni puntata 23 settembre 2015: Hildy rimane coinvolta in traffici di droga e regolamenti di conti tra gang, arriva il nuovo procuratore distrettuale

Murder_in_the__First_r439
Murder in the First

Stasera, mercoledì 23 settembre 2015, Premium Crime trasmette due nuovi episodi della seconda stagione di Murder in the First: si tratta del quarto e del quinto, intitolati rispettivamente Insospettabile e Murato vivo. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco come è andata la settimana scorsa: l SFPD sta ancora indagando sul caso di Sarah Trans di cui Terry e Hildy stanno chiedendo informazioni ad alcuni probabili testimoni poco prima che su uno scuolabus i due ragazzi Dustin Maker (Mateus Ward) ed Alfie Rentman (Jimmy Bennett) comincino a sparare ai loro compagni di classe, uccidendone la maggior parte. La squadra arriva sul posto per dare rinforzi ma Dustin ed Alfie riescono ad uscire dallo scuolabus facendosi strada con i fumogeni. Poco dopo si separano e Dustin prende la compagna di scuola Barbie (Whitney Rose Pynn) in ostaggio per poi suicidarsi davanti a Terry ma quando preme il grilletto scopre che la pistola è scarica e viene arrestato immediatamente. Di Alfie invece non c’è nessuna traccia, nonostante la squadra tattica abbia circondato e delimitato il perimetro della sparatoria. Vengono raccolte le deposizioni dei genitori di Alfie ma ne emerge solo che il figlio è un sociopatico dichiarato estremamente pericoloso.

Terry decide quindi di interrogare Dustin che essere a conoscenza che Alfie avrebbe voluto partecipare ad un concerto nelle vicinanze. Keefer (Camille Balsamo) trova infatti il suo nome fra gli invitati e Terry decide di far intervenire tutti gli agenti in borghese della zona. Alfie viene individuato all’interno del locale ma si accorge della presenza degli agenti e riesce a fuggire immettendosi nei tunnel sotterranei in cui si introduce anche Terry. Poco dopo la squadra sente uno sparo provenire dall’interno e scoprono che Walter è stato ucciso. Grazie ad una foto dell’imbarcadero Hildy scopre che Alfie è rientrato nel tunnel e seguendone il percorso la squadra trova il nascondiglio del killer all’interno di un bunker. Fra gli oggetti personali Terry trova anche una lettera che li invita ad una sorta di gioco a cui il tenente decide di partecipare. Nel frattempo Alfie si sta aggirando indisturbato per la città ma a causa di una ferita all’orecchio viene invitato da Susan Hall (Mary Passeri) ad entrare in casa per prestargli delle cure. Lo invita quindi a fare una doccia prima della medicazione Susan scopre dal notiziario di avere in casa un assassino non accorgendosi che Alfie è alle sue spalle. Alfie estrae la pistola ma la posa su un tavolo e chiede invece di avere la zuppa calda che gli era stata promessa senza mostrare intenzione di farle del male.

Infatti Susan viene rilasciata e testimonia all’SFPD di aver capito che Alfie avesse una chiara malattia mentale perché continuava a dire “punto bellissimo” e che le era sembrato seguisse un preciso piano. Intanto Keefer riesce a decriptare l’hard disk del pc di Alfie su cui trova varie simulazioni di giochi online. Fra queste ne trova uno in particolare in cui il personaggio del videogioco compie le stesse identiche azioni di Alfie e che nella scena finale raggiunge un faro. Vedendo il filmato Hildy comprende che le parole ritrovate nella lettera e quelle che Alfie aveva ripetuto a Susan indichino il faro Point Bonita. La squadra si precipita sul luogo dove si apposta nei dintorni del locale con dei tiratori scelti ma Alfie non riesce a sparargli freddamente. Poco dopo Alfie mostra loro di aver preso in ostaggio Barbie e chiede di parlare direttamente con Hildy perché è l’unica che può portare a termine il gioco. Hildy accetta di incontrarlo a metà del ponte dove Alfie vuole che lei salvi Barbie dal cattivo del gioco. Hildy cerca di salvare entrambi ma Alfie capisce la mossa e punta la pistola contro di lei permettendo così a Molk (Raphael Sbarge ) di sparargli in fronte.

Negli episodi di Murder in the First 2 in onda stasera su Premium Crime, Hildy rimane coinvolta in traffici di droga e regolamenti di conti tra gang dopo che viene rinvenuto in una casa il cadavere di un ragazzo cinese che probabilmente faceva parte di una di esse. Intanto, il nuovo procuratore distrettuale Mario Siletti promette maggior sicurezza e tranquillità alla città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori