TEXAS RISING/ Anticipazioni ultima puntata 28 settembre 2015: Houston guiderà il Paese allindipendenza?

Texas Rising, anticipazioni puntata 28 settembre 2015: dopo mesi dalla vittoria, il Generale Houston ancora sta festaggiando, quando gli viene proposto di guidare il paese all’Indipendenza

28.09.2015 - La Redazione
sky_R439
Programmazione reti Sky stasera in tv

Stasera, lunedì 28 settembre 2015, Sky Atlantic propone in prima serata lultimo episodio di Texas Rising. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: la leadership di Houston (Bill Paxton) viene nuovamente messa in discussione da due dei suoi ufficiali ma il generale riesce ugualmente ad ottenere la fiducia del ministro Rusk (Jeff Fahey) e a far marciare le sue truppe verso sud in attesa della battaglia finale contro SantAnna (Olivier Martinez) che si terrà a San Jacinto. Il Colonnello Sherman (Johnathon Schaech) è contrario agli ordini e decide di seguire invece il suo piano inviando la cavalleria a combattere mettendo così a rischio la vita di tutti i suoi soldati. Nel frattempo la famiglia Wycoff acquista dei terreni agricoli al confine dove trovano una fattoria abbandonata. Questo particolare insospettisce la moglie di James (Thomas Jane) che intuisce da una freccia sul portone di ingresso che i suoi predecessori siano stati attaccati dagli indiani.

James preferisce comunque iniziare a condurre la sua nuova vita familiare su quelle terre affiancato dal servo Nate (Amen Igbinosun) che lo aiuta nel rimettere a posto la fattoria. Tuttavia una mattina la famiglia viene attaccata e nonostante James cerchi di difenderli vengono tutti uccisi, ad eccezione di Nate che era stato inviato in città a comprare dei semi. Nate fa rientro quando già gli omicidi sono stati perpetrati trovando solo la padrona ancora in vita e si dirige verso Victoria tenendola fra le braccia dove avvisa Buckley (Robert Knepper). Bigfoot (Robert Baker) e Hays (Max Thieriot) vengono attaccati da dei malviventi che rubano loro gli effetti personali ma successivamente vengono catturati dallo sceriffo di una città fantasma che dopo poco li libera per permettere che si arruolino come Rangers. Nel frattempo SantAnna continua la sua opera di seduzione verso Emily (Cynthia Addai-Robinson) che lo usa per inviare informazioni segrete a Houston. Una sera il generale messicano trova sul letto della donna una pistola e le intima quindi di scegliere se stare dalla sua parte o da quella del suo Houston. Il 21 aprire 1836 il generale Houston attacca con le sue truppe lesercito americano nella battaglia di San Jacinto approfittando della decisione di SantAnna di dividere il suo esercito.

Houston affida ai Rangers limportante missione di agire come avanguardia attirando lattenzione dei messicani su di loro. Successivamente Deef (Jeffrey Dean Morgan) ed i Rangers dovranno far esplodere la dinamite messa giorni prima e far saltare così il ponte di Vince dove si trovano i soldati di SantAnna. In quello stesso momento il generale messicano è nel suo accampamento in compagnia di Emily che riesce finalmente ad ottenere tutte le informazioni che le aveva richiesto Houston. Emily decide quindi di uccidere SantAnna ma in quel momento il generale è già partito per partecipare alla battaglia di San Jacinto ignaro che Houston abbia ucciso molti dei suoi uomini e che i restanti stanno indietreggiando. I texani vincono e catturano nei pressi del ponte il generale messicano che imprigionano nel loro campo base e usarlo per ottenere lindipendenza del paese. Nel frattempo Emily viene scoperta dal Colonnello Portilla (Harold Torres) e imprigionata come spia ma Deaf viene informato della situazione dai suoi compagni organizzando la sua fuga.

Nellultimo episodio di Texas Rising, in onda stasera su Sky Atlantic, a distanza di due mesi dalla fine della battaglia di San Jacinto, Houston sta ancora festeggiando in un bordello di New Orleans. Il ministro Thomas Rusk e Doc Ewing propongono al generale di mettersi alla guida del Paese per condurlo nell’attuazione dell’indipendenza. I rangers fanno ritorno a Victoria dove apprendono del rapimento di Emily e si uniscono a Wallace ed Hays facendoli diventare in fretta e furia Rangers con un giuramento breve alla società di reclutamento Rangers del Texas. Nel frattempo i Comanche decidono di attaccare i texani attendendoli alla frontiera ma i Rangers riescono a liberare la città dalle loro incursioni. Houston incontra il presidente Jackson per stipulare un trattato di pace alla Casa Bianca mantenendo la sua promessa a Sant’Anna di tenerlo prigioniero in una piantagione del paese. Juan Seguin e le sue truppe texane si ritrovano ad Alamo per rendere omaggio ai morti e seppellire una scatola contenente le loro ceneri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori