REAZIONE A CATENA/ Le Cocche di Nonna portano a casa 16mila euro! Chi giocherà contro di loro oggi, domenica 6 settembre 2015?

- La Redazione

Reazione a catena torna sul piccolo schermo di Rai 1 anche oggi, domenica 6 settembre, con una nuova puntata condotta da Amadeus: nell’attesa, ecco come è andata ieri per le campionesse

Reazione_a_catena_Fb_r439
Reazione a catena

Stasera, domenica 6 agosto 2015, torna sul piccolo schermo di Rai 1 il game show Reazione a catena, condotto come sempre da Amadeus: prima di scoprire chi giocherà oggi, diamo uno sguardo agli ascolti registrati ieri e a quanto è successo. La trasmissione ha raggiunto il 22.12% nella prima fascia di messa in onda, con 2 milioni e 800 mila telespettatori, per toccare il 28.46% nella seconda parte con 4 milioni e 320 mila telespettatori. Ecco come è andata: Lucrezia, Giulia e Jessica, ovvero le Cocche di Nonna, sono protagoniste del breve video che dimostra la loro vittoria nella puntata precedente, che ha permesso loro di ottenere un premio di duemila euro. Amadeus ricorda, come prima cosa, che il nuovo numero del settimanale di quiz, che prende spunto dal programma, è arrivato in edicola, e che lo si può acquistare per mantenere attivo il cervello, e secondariamente, ricorda alle campionesse di salutare le loro nonne.

Questo è infatti divenuto un rito: ogni volta che le campionesse salutano le nonne, quasi per magia riescono a vincere il premio finale nella gare che conclude il programma. Le Cocche di Nonna lasciano lo spazio poi alle loro sfidanti, ovvero le Sotto Rete, giocatrici di pallavolo Simona, Giulia e Gaia: le prime due studiano, mentre l’ultima delle tre lavora. Dopo le presentazioni di rito, le ragazze iniziano a competere e anche stavolta, nella prima gara, le Cocche di Nonna riescono a indovinare tutte le parole, lasciando senza punteggio le sfidanti. Le ragazze sostengono che un set può essere perso, ma che la partita è lunga ancora. Prima catena musicale dunque, caratterizzata da una base musicale che, ogni volta che viene fatta partire fa ballare Amadeus, che si lascia trascinare dal ritmo veloce e coinvolgente della base musicale. Ti Porto Via Con Me, di Jovanotti, è il titolo della canzone, che non viene indovinata da nessuna delle due squadre. La seconda base musicale risulta essere molto più lenta e quasi silenziosa rispetto alla prima, che non fa ballare il conduttore.

La seconda catena, Piazza Grande di Lucio Dalla, viene indovinata dalle campionesse, che hanno un distacco dalle sfidanti di oltre diciotto mila euro. Al rientro dallo stacco pubblicitario vi è il signor Salvatore, che si nasconde e pubblicizza la rivista: il promo dura parecchio, visto che Amadeus cerca di fargli dire le parole giuste attribuite alla rivista. Risate in studio quando Salvatore, che si mostra al pubblico, spiega che la rivista rinfresca la memoria e non la mente. Nella gara del dove, come, quando e perché le atlete riescono a recuperare lo svantaggio, seppur di poco. Nel gioco delle catene Una Tira L’Altra, le campionesse passano una catena e indovinano quella successiva: questo permette loro di incrementare il vantaggio di quarantamila euro. L’intesa finale vede le sfidanti tentare di imitare le tecniche delle campionesse, ma purtroppo per loro, la voglia di fare bene e meglio delle Cocche di Nonna fa perder loro dei punti preziosi, e questo le ferma ad un punteggio di quattro punti. I punti finali saranno solo tre però, visto che il suggerimento viene pronunciato dopo il gong che segna la fine del gioco. Anche le campionesse sono in difficoltà: errori e ammonizioni non permettono loro di ottenere un buon punteggio. Solo negli ultimi trenta secondi, le ragazze ingranano la marcia, arrivando ad un punteggio pari a sette. Le campionesse riescono ancora una volta a vincere il premio finale, pari a sedici mila euro, come se il saluto alla nonna, all’inizio del programma, fosse ormai una sorta di aiuto e rito indispensabile per vincere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori