THE ORIGINALS/ Anticipazioni puntata 26 gennaio 2016: gli Originali accettano che Sophie uccida Davina

- La Redazione

The Originals, anticipazioni puntata 26 gennaio 2016: Davina inizia a vomitare terra, il primo segno che il Raccolto è già in atto, mentre i tre Originali accettano che Sophie uccida Davina

The-Originals
The Originals 2, in prima Tv su La5

Il piccolo schermo di La5 trasmetterà stasera, martedì 26 gennai 2016, due nuovi episodi di The Originals, lo spin off di The Vampire Diaries. Si tratta dell’undicesimo e del dodicesimo, intitolati rispettivamente “La consacrazione” e “Papa Tunde”. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Nicklaus (Joseph Morgan) festeggia il proprio successo e Marcel (Charles Michael Davis) è presente per fingere di essere d’accordo con il suo dominio. Per conquistare la loro fiducia, Nicklaus ordina ai vampiri di uccidere tutti i mannari nel Bayou per dimostrare che non ha intenzione di creare degli ibridi. Intanto, Hayley (Phoebe Tonkin) informa Elijah (Daniel Gillies) di quello che sta succedendo e gli chiede di aiutare la sua famiglia. Niklaus soggioga Camille (Leah Pipes) per farle dimenticare alcuni particolari, ma la ragazza si premunisce e riesce ad avvisare se stessa di non credere al vampiro. Niklaus informa Marcel che Davina (Danielle Campbell) si è alleata ad Elijah in passato mentre Elijah e Rebekah (Claire Holt) fermano Diego (Eka Darville) prima che compia lo sterminio. Niklaus mette alla strette la Fazione, ma i cittadini si vendicano uccidendo i vampiri del suo branco. Niklaus decide quindi di vendicarsi ed uccide tutti i membri della Fazione lasciando come unico sopravvissuto padre Kieran (Todd Stashwick). Nel frattempo, Davina incontra Josh (Steven Krueger) nelle cantine ed Hayley si presenta per proporre che si uniscano su un unico fronte. Quella notte, Diego ed i suoi vampiri danno la caccia ad un mannaro, ma Elijah riesce ad intimorirli allontanandoli dal ragazzo. Subito dopo, nota che ha al collo un anello identico a quello di Hayley mentre Hayley rivela a Davina che Marcel le ha mentito e che Agnes (Karen Kaia Livers) è stata uccisa. Rebekah ed Elijah rientrano in città, ma Niklaus non è felice di sapere che hanno interrotto il suo piano. I fratelli invece gli riferiscono che il mannaro che hanno fermato appartiene alla sua stessa linea di sangue ma Niklaus non sente il legame con quella famiglia che lo ha cacciato. Padre Kieran accetta di aiutare Niklaus ma gli impone anche di far allontanare Camille dalla città. Rebekah invece affronta Marcel e lo avvisa che se Niklaus scoprisse il loro segreto del 1919, finirebbe con l’odiarlo per sempre. Davina aiuta Camille a togliere il soggiogamento e le parla della leggenda delle Casket girls, nonostante il processo sia molto doloroso. Niklaus invece scopre che Davina è scomparsa ed ordina ai suoi diurni di cercarla senza sosta. Anche le streghe fanno dei tentativi ma la strega avverte le loro intenzioni. Inoltre, Davina rivela a Camille che lo zio è a conoscenze di tutto quello che succede in città. Sophie Deveraux (Daniella Pineda) chiama Hayley perché la aiuti a completare il Raccolto ed in cambio le promette di togliere la maledizione che affligge la sua dinastia. Così, la strega le chiede di scoprire dove si trova il corpo di Celeste (Raney Branch) perché ha bisogno di assorbire i suoi poteri. Intanto, Nicklaus avvicina Timothy alla festa delle Casket girls e chiama Joshua perché avvisi Davina di rientrare immediatamente alla villa. Davina si presenta sul posto ma attacca Niklaus sottoponendolo ad alcune torture. Poco dopo attacca anche Elijah per averle mentito e fa in modo che si strozzi con il suo stesso sangue. Esita invece di fronte a Marcel ma Rebekah lo colpisce alla schiena e le assicura che l’alleanza migliore può avvenire solo fra donne. L’Originale libera anche Tim ed in questo modo le dimostra che si può fidare di lei. Nel frattempo, Hayley cerca fra i vecchi libri di Elijah e scopre dove si trovano i resti di Celeste. Tuttavia Sophie ha qualche difficoltà perché il posto descritto è cambiato a causa degli anni passati, ma grazie ad un incantesimo riesce ad individuare dove sia stato sepolto il corpo. Tim porge dell’acqua a Davina per farla calmare ma entrambi iniziano a stare male perché è stata avvelenata da Niklaus. Nello stesso momento, Marcel svela all’Originale di aver fatto fare un incantesimo di protezione su Davina e che quindi il suo piano non ha avuto successo. Più tardi, Hayley scopre che Davina ha avuto una premonizione atroce su Celeste, ma non riesce a fermare Sophie.

Nell’undicesimo episodio di The Originals, dal titolo “La consacrazione”, Davina inizia a vomitare terra, il primo segno che il Raccolto è già in atto. Sarà poi la volta di tutti gli elementi fino ad arrivare al fuoco che chiuderà il cerchio. Per impedire che la città venga distrutta, i tre Originali accettano che Sophie uccida Davina. La strega in realtà non può completare il Raccolto senza che sia presente una strega anziana, motivo che l’ha spinta a dissotterrare Celeste. Prima che Davina venga sacrificata, Marcel la fa fuggire ma la strega decide di morire durante il rito. Una volta completato, le streghe presenti nel rito non si svegliano mentre Sabine fa resuscitare tre consorelle molto potenti. Nell’episodio numero 12, in onda stasera su La5 e dal titolo “Papa Tunde” lo stregone Papa Tunde viene risvegliato mentre Niklaus libera Thierry dalla sua prigione. Rebekah confida ad Elijah che sta attuando un piano per eliminare Niklaus ma il fratello cerca di convincerla a lasciar perdere tutto. Poco dopo, Papa Tunde aggredisce Rebekah e Camile mentre Marcel viene rapito grazie al potere che gli ha donato l’Originale. Lo stregone è quindi molto potente ma Elijah ed Hayley riescono a spezzare il legame che lo unisce a Rebekah. Marcel scopre che il potere del Raccolto potrebbe restituirgli Davina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori