LE IENE SHOW / Servizi e video seconda puntata. Pif e Nadia Toffa promossi, i fan divisi su Geppi Cucciari

- La Redazione

Martedì 26 gennaio 2016, alle 21.10 su Italia 1 è andata in onda una nuova puntata de ‘Le Iene Show’ condotta da Geppi Cucciari, Pif e Nadia Toffa. I servizi ed i video

le_iene_show_nuoviconduttori
Le Iene Show

Martedì 26 gennaio in prima serata su Italia 1 è andata in onda la seconda puntata del 2016 de Le Iene Show, ma la prima condotta dal trio Geppi Cucciari, Pif e Nadia Toffa. La serata ha riscosso più successo rispetto a quella di domenica, condotta sempre dalla Cucciari con Fabio Volo e Miriam Leone. Questa volta il terzetto ha trovato l’approvazione del pubblico, soprattutto Pif e Nadia Toffa, volti storici della trasmissione: “Molto meglio di quella di domenica secondo me! Pif e Toffa una spanna sopra gli altri due e anche Geppi ha reso molto di più… mi piacerebbe solo questa formazione per il futuro!”, scrive un utente su Facebook. E ancora: “Il nuovo allestimento mi piace molto e il gruppo di conduttori anche, però la Cucciari non so, tre conduttori sono troppi, secondo me è meglio lasciare solo Toffa e Pif”. La presenza della comica sarda crea infatti due fazioni sui social: da una parte c’è chi la approva a pieni vota, dall’altra chi spera di non vederla più.

Sono molti i commenti che sono stati fatti sui social riguardo alla seconda puntata de “Le Iene Show” di ieri sera 26 gennaio 2016. Nonostante vi siano alcuni commenti negativi riguardo ai conduttori, soprattutto riguardo alle battute di Geppi Cucciari, molti fans si scatenano in commenti generalmente positivi sulla puntata. Soprattutto pare che il servizio sul traffico illegale di cuccioli tra l’Ungheria e l’Italia abbia particolarmente colpito e allibito i telespettatori di ieri sera che si sono espressi in modo chiaro sulla vicenda. Una ragazza ad esempio scrive: “Stop al traffico di cuccioli. I cani si adottano non si comprano”. Oltre agli immancabili commenti dei grandi fans vi sono anche alcuni post dei protagonisti di questa serata: Nadia Toffa posta una foto di lei e Pif in metropolitana, fatta un giorno fa dopo le riprese delle Iene.

Le Iene Show entrano ancora una volta nel mondo del calcio, dopo aver fatto nascere la pace tra Sarri e Mancini si ritrovano ad analizzare un’altra situazione riguardante la nostra Serie A. Daniele De Rossi infatti durante Juventus-Roma si è rivolto verso l’attaccante croato Mario Mandzukic dicendogli: “Stai zitto zingaro….”. Le frasi sono state intercettate da tutte le moviole italiane e hanno lanciato subito un caso. La Iena Nicolò De Devitiis ha parlato con il calciatore che ha sottolineato: “Cosa è accaduto l’avete visto tutti. Sono stato beccato da una telecamera mentre dicevo una frase che avrei fatto meglio ad evitare. Non è la prima volta che si dicono certe frasi e ogni tanto capita durante il gioco. Dire che se ne dicono tante non è però una giustificazione. Evitiamo di dirle o come ha detto il mister copriamo la bocca. Mi dispiace per chi si è sentito offeso per quella frase”.

La puntata de “Le Iene Show” che è andata in onda ieri sera su Italia 1 ha visto protagonisti Geppi Cucciari, Nadia Toffa e Pif. La serata delle Iene come sempre ha toccato argomenti divertenti e simpatici, come la doppia intervista Carlone-Albanese e l’intervista a Massimo Ferreri, e anche servizi più seri e attuali: situazione dei migranti nella città francese di Calais, questione sanitaria negli ospedali e molti altri. Il comico Pif, che è stato inviato delle Iene dal 2001 al 2007, si trova ora nei panni del presentatore, e così avviene anche per Nadia Toffa. Come è caratteristico di questo show, non mancano le puntuali frecciatine e commenti, in alcuni casi davvero irriverenti, ma del resto questo è un tratto che ha sempre fatto risaltare questo programma e che lo ha sempre fatto amare dai telespettatori italiani. E’ sempre interessante vedere questo show che presenta spesso casi che tutti vediamo ma di cui non sappiamo molto.

Si continua questa sera su Italia 1 con l’amatissimo show televisivo “Le Iene Show”, tanto seguito e tanto aspettato tutti gli anni! Nell’ultima parte Pif esordisce richiamando al fatto che lui è tornato a fare le Iene e così si mette sul tavolo dicendo “Pif is Back”, cioè “Pif è tornato”, dicendo di utilizzarlo come nuovo hashtag! Si rimanda inoltre al prossimo appuntamento di domenica dove cambiano i presentatori, che vengono sempre alternati di puntata in puntata. In modo particolare Pif afferma che lui è ovviamenete migliore di Fabio Volo che sarà uno dei presentatori della prossima puntata, come lo è stato della scorsa. Geppi Cucciari e Nadia Toffa sembrano essersi divertite molto a presentare la serata, e anche Pif, sebbene continui a dire che avrebbe preferito presentare con la bellissima Belen Rodriguez.

La seconda puntata de “Le Iene Show” ora in onda su Italia 1 giunge all’atteso servizio di Lucci con il presidente della Sampdoria: “Conosciamo meglio Massimo Ferrero”. Lucci chiede a Ferreo da dove viene, cioè che cosa ha fatto per giungere fino a qui. Così Ferrero racconta della sua esperienza nel cinema nei primi anni della sua carriera. Il presidente della Sampdoria viene fuori nella sua classica divertente follia. Egli racconta anche di aver dato la mano a Fidel Castro, con grande sorpresa dell’inviato Enrico Lucci. Rivela la sua già grandemente conosciuta passione per la Roma, sebbene sia il presidente della Sampdoria. Vi è poi il servizio “Ma cosa avrà detto De Rossi?” che parla dell’insulto che De Rossi ha rivolto allo juventino Mandzukic: il calciatore ammette di aver detto quell’insulto e si scusa con chi si è sentito offesso.

Nella puntata di questa sera de “Le Iene Show” arriva l’attesissima doppia intervista: la strana coppia Carlo Verdone e Antonio Albanese. Entrambi, grandi attori comici del cinema italiano si lanciano in una bellissima doppia intervista. Grande contrapposizione tra Milano e Roma, in quanto Verdone vive a Milano e Albanese a Roma. Si parla inoltre del loro nuovo film che hanno fatto assieme: “L’abbiamo fatta grossa”. Vengono fuori i forti caratteri di entrambi i grandi attori. Si passa poi ad un servizio sui migranti: “Assalto alle frontiere dentro l’Europa”. Si tratta di tutti coloro che cercano di raggiungere la Gran Bretagna tramite il passaggio che parte dalla città di Calais in Francia. Ovviamente è un passaggio clandestino perchè la GB non partecipa al trattato di Shengen che permette il libero scambio di persone. Moltissimi profughi si accampano in un villaggio a Calais dove le condizioni di vita sono tremende: bagni cimici, acqua infettata, tende. Questo luogo ha comunque trovato il modo per organizzarsi ma tutti hanno un unico sogno: attraversare clandestinamente la frontiera. Alle frontiere vi sono moltissimi poliziotti che controllano e lanciano lacrimogeni a coloro che cercano di passare. 

Un altro servizio di questa seconda puntata de “Le Iene Show” vede un caso molto triste e assurdo: “Quando L’Inps rivuole i soldi da un morto”. Il servizio vede un uomo, Romano, che muore per un tumore. Mentre ancora stava male l’inps gli toglie l’accompagnamento perchè per loro era guarito. Peccato che Romano stava ancora male e infatti poco tempo dopo è morto per il tumore che si è sparso nel corpo. Al momento vengono richiesti i soldi indietro alla moglie che ha per altro due figli a carico e percepisce solo 260 euro al mese della reversibilità del marito deceduto. Le Iene si recano così all’inps per spiegare per l’ennesima volta la situazione di questa famiglia e così l’inps, rivalutato il caso, promette di rimandare indietro i soldi richiesti precedentemente.

Si prosegue su Italia 1 con la nuova puntata de “Le Iene Show” con un servizio che vede protagonista Manuela: “Alla ricerca di mio padre”. Un giorno la ragazza vede un video che mostrava la madre che affermava che il padre di lei era un altro e non quello che lei pensava. Dopo due anni chiede alla madre di raccontarle tutto: lei si trovava a Roma e incontrò un uomo del Marocco e rimase incinta. La madre viene però subito relegata dalla sua famiglia che non voleva che Antigone, sua madre, rimanesse con quell’uomo. La ragazza vorrebbe incontrare il padre e spera di trovare in lui una grande figura paterna. Finalmente dopo 10 anni la ragazza prende il coraggio di chiedere alla madre ulteriori spiegazioni: la madre racconta un’altra storia rispetto a quella che le raccontò anni prima. Ma quale è la versione giusta? Si rivede assieme il video che lei vide da piccola: il video mostra però altro rispetto a quello che lei ricorda. Per chiarire la situazione alla fine lei manda un video-appello al padre sperando che lui la veda.

“Le Iene Show” prosegue con un servizio sui testimoni di Geova: “Quando una religione ti toglie la libertà”. Si racconta del plagio attuato su coloro che appartengono a questa setta e dello stretto controllo sulla vita dei partecipanti. Una ragazza ad esempio è costretta a raccontare di un suo rapporto con un ragazzo fino nei minimi dettagli davanti ai giudici della setta. Vi è poi un ragazzo che racconta del suo rapporto con una ragazza: il giudice vuole capire chi tra i due ha preso l’iniziativa. Entrambi i ragazzi vengono espulsi dai Testimoni di Geova e questo significa che non si può più avere rapporti con le persone che ne fanno parte: se vivono insieme devono mangiare in orari diversi e fare in modo di non incontrarsi. Inoltre si incoraggiano i giovani ad abbandonare le università: se si istruiscono potrebbero rendersi conto di ciò che succede all’interno della setta. Avvengono inoltre molti abusi da parte dei membri della setta nei confronti dei bambini, ma i genitori non si permettono di denunciare nessuno rispondendo ad una regola interna: non portare un “fratello” in tribunale.

La puntata di questa sera de “Le Iene Show” continua su Italia 1 con un servizio di Nadia Toffa riguardante i medici e gli ospedali. Il servizio si chiama “Quello che i medici dicono” e parlano di tutti gli errati consigli dati dai medici. Si inizia con il caso di una ragazza che ha rischiato la vita per un’infezione al braccio: il suo medico non voleva assumersi la responsabilità di farle fare un intervento rischioso per paura di conseguenze legali. Così hanno infiltrato un uomo tra i medici di un ospedale per sapere come si esprimono diversi medici riguardo a questa questione, molti così affermano che non vogliono più occuparsi di casi difficili. Moltissimi fanno fare al paziente una serie infinita di esami per far vedere, in caso di processo, che loro hanno fatto tutto il necessario. Si parla ora della nuova legge sulla sanità: la nuova legge vuole che il cittadino porti lui stesso le prove del danno subito in ospedale, ma questo è ovviamente più difficile.

Inizia la seconda puntata de “Le Iene Show” con i tre presentatori che introducono la serata con la loro solita ironia! Comincia subito il primo servizio dello show che mostra molti cuccioli che vengono maltrattati. Sono cuccioli che vengono dall’Ungheria, ma vengono presi troppo presto dalle madri. Le Iene si recano così nella stessa Ungheria dove giungono in un mercato illegale che vende cuccioli piccolissimi. Si tratta di traffico illegale di cuccioli tra l’Ungheria e l’Italia. Le nostre iene vengono accolte da un “cicerone” ungherese che spiega come funzionano questi traffici: si attraversa la Slovenia e si arriva poi in Italia tramita Gorizia, riuscendo così ad evitare i controlli. In questi viaggi i cani soffrono moltissimo e incappano in una serie di gravi malattie. In Italia ci sono diversi negozi che accettano questi cuccioli, soprattutto Como e Rimini. Ci si reca poi nel negozio di Como dove non sembrano essere particolramente disponibili! Inoltre l’indirizzo presente sui passaporti dei cani indica un luogo che è abbandonato. Si recano di nuovo dal “cicerone” che questa volta finge di non sapere l’italiano e si arrabbia subito per l’intervista della televisione italiana.

Comincia ora su Italia 1 “Le Iene Show” con una nuova puntata condotta da Geppi Cucciari, Pif e Nadia Toffa. Fa sorridere pensare che il simpatico Pif è stato lanciato qualche anno fa proprio da questo programma. Ma mentre prima, dal 2001 al 2007, Pif era solo un inviato, questa sera egli conduce la serata assieme a Gebbi Cucciari e ad un’altra ex inviata delle Iene, Nadia Toffa. Dunque, mentre i due ex inviati delle Iene si apprestano a condurre la serata, la terza protagonista, Geppi Cucciari, ha già affermato di essere molto emozionata nel condurre questo grande show amato da tutti gli italiani! Stasera ci aspettano come sempre molti servizi divertenti e interessanti, tra questi sarà particolarmente di spicco l’intervista al presidente della Sampdoria Massimo Ferreri che con la sua solita ironia farà molto divertire i telespettatori. I fans sembrano essere sempre molto contenti e soddisfatti di questo programma che intrattiene in modo intelligente e divertente gli italiani con servizi sempre pungenti.

Il piccolo schermo di Itali 1 si prepara a mandare in onda la seconda puntata 2016 de Le Iene Show, dove troveremo al timone la comica Geppy Cucciari – che sarà presente ad entrambi gli appuntamenti settimanali – insieme anche a Pif e Nadia Toffa. Quest’ultima, reduce anche della condizione di Open Space, continuerà in ogni caso a fare anche la iena, e proprio oggi verrà mandato in onda un suo servizio. Vi ricordiamo che sarà possibile seguire la messa in onda de Le Iene sintonizzandovi su Italia 1 dalle 21.10 ma anche in diretta streaming grazio al servo offerto previa autenticazione da Video Mediaset, cliccando qui.

Lei è il punto fermo dell’edizione: la comica Geppi Cucciari, che ha preso il timone de Le Iene Show, sarà presente sia la domenica che il martedì. In un’intervista esclusiva rilasciata aTv Sorrisi e Canzoni, ha spiegato che per la prima serata – quella di domenica – sarà in piedi (come l’abbiamo vista), e invece il martedì la vedremo seduta: “La differenza è solo la circolazione endovenosa” spiega “La domenica in piedi sarà più show, il martedì tutti seduti e vestiti da iene”. Inoltre, Geppi Cucciari ha voluto sottolineare che parteciperà, in questo nuovo ruolo sul piccolo schermo, “… come un essere umano che ascolterà quello che accade intorno, ma soprattutto quello che arriva da fuori, dagli inviati”. Quando, infine, le è stato chiesto se si vedesse anche nei panni di inviata de Le Iene, la risposta non è stata certo negativa: “Non escludo che posso succedere”. Dobbiamo aspettarci qualche sorpresa?

Torna Pif sul piccolo schermo di Italia 1, torna in particolare a condurre il programma che lo ha lanciato nel mondo dello spettacolo, Le Iene Show. La trasmissione andrà in scena oggi, martedì 26 gennaio, con la seconda puntata di questo nuovo anno e il pubblico affezionato al format avrà finalmente occasione di vedere come se la caverà l’ex inviato nei panni di presentatore. In un’intervista esclusiva rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni, Pif ha sottolineato di essere tornato “perché sono nato là. Per me è un luogo familiarissimo, ho dormito dentro Mediaset per ben due volte”. Inoltre, ha anche confessato che Le Iene gli mancano parecchio, nonostante non riuscisse più a guardarle: “All’inizio mi faceva rabbia non poterci essere, preferivo non sapere nulla”. Infine, gli è stato chiesto anche che cosa deve esattamente a Le Iene, e Pif ha risposto – con la sua solita e irresistibile verve – “Un vestito nero che ho riciclato per due matrimoni e un battesimo”. Pronti a rivederlo all’opera?

Torna con il secondo appuntamento del 2016 Le Iene Show. Durante l’appuntamento, sempre in prime time, ci saranno come al solito molti servizi interessanti che ci racconteranno diverse storie. Una delle più divertenti vedrà protagonista l’irriverente Enrico Lucci che intervisterà l’eclettico presidente della Sampdoria Massimo Ferreri. Con il suo solito stile Lucci strapperà tra ironia e serietà qualche battuta all’uomo di cinema entrato da poco nel mondo del calcio: “Ho conosciuto Fidel Castro. Gli ho preso la mano e mi faceva di mollarlo. Io non gliela lasciavo perchè volevo fare la fotografia. Ora non c’è più il comunismo, ma il centro sinistra. Renzi? Mi piace”. Ferrero poi confessa una cosa che però tutti sapevano: “Sono romanista? Certo! Tra Samp e Roma? Tifo la Samp, la guerra è guerra e il core è core”. 

Dopo 6 anni come inviata, Nadia Toffa è stata “promossa” a conduttrice delle Iene. Il suo debutto è previsto per questa sera su Italia 1. Al suo fianco Geppi Cucciari e Pif, anche lui storico volto della trasmissione. Dopo l’esperienza di conduttrice con “Open Space” lo scorso ottobre, Nadia a vestire l’abito nero: “Per me, che “le Iene” le seguivo fin da piccola, già diventare inviata è stato pazzesco”, ha detto a Tv Sorrisi e Canzoni. In 6 anni quasi 200 servizi, ma Nadia Toffa non lascia del tutto i panni di inviata: “Serve a non perdere il contatto con la realtà. Tornerò sulla sanità e continuerò a occuparmi di alimentazione”.

Questa sera, martedì 26 gennaio, alle 21.10 su Italia 1 tornano Le Iene. Dopo la prima puntata del 2016 andata in onda domenica con Fabio Volo, Geppi Cucciari e Miriam Leone al timone. Cambio di testimone tra conduttori per stasera: al fianco di Geppi Cucciari troveremo Pif e Nadia Toffa. Pif, al secolo Pierfrancesco Diliberto, non è un volto nuovo per la trasmissione di Italia1: è stato inviato dal 2001 al 2007. Anche Nadia Toffa, prima di diventare conduttrice, è stata inviata delle Iene dal 2009. In attesa di scoprire quali saranno i servizi di questa sera, rivediamo brevemente cosa è successo domenica in studio.

Nella puntata di domenica 24 gennaio della trasmissione Le iene show condotta su Italia 1 da Fabio Volo, Geppi Cucciari e Miriam Leone, si parte con un collegamento con i due ex conduttori Ilary Blasi e Teo Mammuccari. Il primo servizio della serata è di Gaetano Pecoraro che ha portato avanti un’inchiesta sugli onorevoli che in qualche maniera riescono a eludere il fisco. Si passa a parlare del caso Sarri-Mancini con il tecnico del Napoli che durante la gara di Coppa Italia al San Paolo, ha offeso l’allenatore dell’Inter con ingiurie definite omofobe portando lo stesso Mancini nel post gara a denunciare l’accaduto. Le iene si sono occupate dell’accaduto con l’intento di riportare la pace tra i due allenatori. L’inviato sdrammatizza sull’accaduto e si fa dare da Mancini la sua sciarpa con Sarri che la indossa durante la gara giocata dal Napoli sul campo della Sampdoria. Nel successivo servizio ci si occupa dei maltrattamenti che sta subendo in carcere un detenuto di nome Rachid che aiutato dalla propria moglie ha effettuato delle registrazioni dalle quali si evincono le violenze subite. Alcune delle guardie che ammettono di aver picchiato il detenuto sottolineano come questo espediente loro dicono di adottarlo soltanto per raddrizzare un personaggio che evidentemente si comporta male. La moglie al termine del servizio viene intervistata sottolineando come non creda più al ruolo rieducativo da parte del carcere.

Onnis e Corti che lanciano il concorso Mr. Orribile tra i vip italiani e in particolare in questo appuntamento vede Giancarlo Magalli contro Amadeus con il pubblico televisivo che deve scegliere votando per mezzo del televoto. Si cambia argomento con un servizio che si occupa del cosiddetto bambino mascherato di nome Simone che ha un visto sfigurato per via di un incidente domestico e ora è in attesa di un trapianto. Simone vive con una maschera da supereroe sul volto e inoltre i genitori per curarlo devono mettergli una crema molto costosa per la quale spendono circa 1400 euro al mese. Il problema al centro del servizio è che lo Stato non offre aiuto in questi i casi in quanto la crema rientra nella categoria di trattamento estetico. L’inviato che in questa occasione è Filippo Roma, si reca nell’ufficio del diretto dell’Asl locale che si impegna a far in modo di far passare alla famiglia di Simone la crema di cui necessita il bambino senza costi.

Nel successivo servizio Nina fa vedere le reazioni di bambini quando messi dinnanzi a due persone che si baciano a prescindere se etero oppure omosessuali. Poi le Iene che tentano di far inserire nel cast della fiction di Lory del Santo un intruso. L’intruso supera il casting e tra l’altro la Del Santo nel coso di una ospitata dalla D’Urso ne parla in termini entusiastici. L’attore ne combina di tutti i colori sul set e tra l’altro le Iene hanno organizzato una trappola anche per la D’Urso che aveva mandato un servizio dell’amore che nutriva l’intruso nei riguardi della Del Santo. Giulio Golia viene raccontata la storia di Antonio che dopo un viaggio vacanza in Germania e aver assunto una pasticca in un locale, quando è tornato a casa non è stato più lo stesso con atteggiamenti molto aggressivi tant’è che è stato portato in un ospedale psichiatrico per nove anni. Enrico Lucci si occupa dei controlli all’ingresso del Teatro Alla Scala di Milano. Nel successivo servizio c’è un inviato travestito da sergente Hartman che se la prende con i politici. Tornati in studio viene dato l’esito del televoto su chi sia il Mr Orribile di questa settimana con la vittoria di Magalli.

La prima puntata del 2016 de Le Iene ha ha registrato nella presentazione 1.780.000 telespettatori per uno share del 6.09%, mentre nel corso del programma vero e proprio ha raggiunto 2.127.000 spettatori pari all’8.50%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori