FEAR THE WALKING DEAD 2 / Anticipazioni del 17 ottobre 2016: la comunità esilia Travis! (finale di stagione)

- La Redazione

Fear the Walking Dead 2, anticipazioni di lunedì 17 ottobre 2016, su Mtv canale 133 di Sky. Strand decide di rimanere in città; Alicia uccide un residente per difendere il padre.

fear_the_waking_dead_facebook
Fear The Walking Dead 2 è in onda su MTV, canale 133 di Sky

Nella prima serata di oggi, lunedì 17 ottobre 2016, MTV canale 133 di Sky trasmetterà l’ultimo episodio di Fear the Walking Dead 2, in prima Tv assoluta. Andrà in onda la 15esima puntata, dal titolo “Nord“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: durante il tragitto, la macchina di Ofelia (Mercedes Mason) si guasta ed è costretta a scendere per controllare i danni al motore. Mentre apre il cofano, viene aggredita da una zombie ed in seguito anche da un altro. Riesce però a rimanere illesa. Nel frattempo, Madison ( Kim Dickens) cerca di risollevare l’animo di Travis (Cliff Curtis), ancora profondamente triste di aver lasciato che il figlio se ne andasse con i due turisti. La moglie gli ricorda invece che ha adempiuto alla perfezione la promessa fatta alla sua prima moglie e che di sicuro Chris (Lorenzo James Henrie) sta bene. Al villaggio, Nick (Frank Dillane) convince Luciana (Danay Garcia) a raggiungere il magazzino, dove Marco (Alejandro Edda) ed i suoi uomini stanno già organizzando di andare verso l’hotel. Il criminale gli rivela inoltre che presto raggiungeranno la loro comunità e li uccideranno tutti. Temendo il peggio, Nick corre ad avvisare Alejandro (Paul Calderon). All’hotel arrivano invece i due turisti, Brandon (Kelly Blatz) e Derek (Kenny Wormald). Uno di loro è ferito e raccontano a Madison di aver avuto un incidente. L’autista è morto durante l’impatto, perché non aveva rivelato di non essere in grado di guidare, ed infine è morto. Madison capisce dalle loro parole che stanno parlando di Chris, ma riferisce tutto a Strand (Colman Domingo), preferendo non dire nulla a Travis per non compromettere la sua situazione. Al villaggio, la comunità viene attaccata da un gruppo di Infetti ed anche se Nick riesce ad ucciderli, alcuni di loro vengono morsi, fra cui Alejandro. Il predicatore cerca di mantenere calma la situazione e chi è stato morso decide di sacrificarsi spontaneamente, andando verso il muro. All’hotel, la comunità caccia in malo modo i due turisti, ma Travis osserva la scena alla finestra e riconosce Derek e Brandon. Corre più forte che può per raggiungerli e chiede loro dove si trovi Chris. Intanto, Nick fa i bagagli perché non ritiene di potersi fidare di Alejandro e lo spinge a rivelare la verità a Luciana. Scopre così che in realtà è stato morso da un tossicodipendente che voleva salvarlo e che in realtà non è immune al virus. Anzi, sta iniziando già a sudare. Anche se Alejandro cerca di giustificarsi, Luciana gli impone di allontanarsi dalla roulotte, ma riferisce poi a Nick di non essere disposta ad andarsene e di voler combattere al fianco della sua gente. Ofelia invece viene raggiunta da degli spari, mentre cerca di attraversare il confine con gli Stati Uniti. All’hotel, Travis impone ai ragazzi di dire la verità su Chris e scopre che è morto durante l’incidente. Le loro parole però non lo convincono e gli impongono di rivelare come è andata. Derek rivela che l’hanno soppresso perché ferito ed a quel punto Travis, fuori di sé, li uccide, ma colpisce anche Oscar (Andres Londono) durante la colluttazione.

In comunità, Alejandro ordina ai membri di prepararsi a difendere le proprie case dai banditi. Nick decide invece di andarsene per non rimanere intrappolato e nota che in una città sul lato americano della frontiera è presente una pista d’atterraggio per elicotteri. Ritorna quindi alla comunità per convincere Alejandro a far evacuare tutti. Quando il giorno dopo Marco ed i suoi uomini irrompono nel villaggio, lo trovano vuoto, ma uno degli uomini di Alejandro libera gli Infetti e li costringe a fuggire. Nick e Luciana invece conducono il loro gruppo verso il confine. All’hotel, Oscar inizia a soffrire per la ferita ricevuta da Travis e visto che ha violato la regola della non vuolenza, Strand avvisa Madison che deve essre esiliato. Madison accetta di andare con lui, ma Strand si rifiuta di seguirli. Oscar però muore ed i sopravvissuti insorgono contro Travis, costringendo Alicia ad uccidere uno di loro pur di salvare il padre. Intanto, una volta arrivati al confine, un gruppo armato attacca quello di Nick e Luciana e catturano questi ultimi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori