Stefano Bollani/ Dopo il concerto con Francesco Grillo è ospite nello show di Rai 1 (Roberto Bolle – La mia danza libera, 8 ottobre 2016)

- La Redazione

Tra i tanti ospiti che prendono parte alla trasmissione “Roberto Bolle – La mia danza libera”, in onda nella prima serata di Rai Uno, c’è il noto pianista e compositore Stefano Bollani

Roberto_Bolle_LaPresse_R439
Roberto Bolle (Foto: LaPresse)

Questa sera su Rai 1, tra gli ospiti di “Roberto Bolle – La mia danza libera”, troveremo anche Stefano Bollani, noto pianista e compositore.La scorsa settimana Stefano Bollani ha dato vita ad un concerto benefico a favore della Vivi Down Onlus, nel quale ha messo in essere una interessante collaborazione con il musicista Francesco Grillo. Tra i due c’è una bellissima amicizia ormai decennale che ha dato vita a una fusione tra due generi abbastanza differenti in quanto stiamo parlando di Jazz e di musica classica. I fondi raccolti nel concerto sono stati destinati al “Progetto Scuola & Tutoring Familiare” creato da Vivi Down Onlus – Associazione Italiana per la Ricerca Scientifica e per la Tutela della Persona con sindrome di Down. 

Tra i tanti ospiti che prendono parte alla trasmissione “Roberto Bolle – La mia danza libera”, in onda nella prima serata di Rai Uno, c’è il noto pianista e compositore Stefano Bollani. Nato a Milano nel dicembre del 1972, è cresciuto nella città di Firenze e per la precisione nel quartiere di Santa Croce, dove ancora tutt’oggi risiede. Nel 1993 si diploma in pianoforte presso il noto Conservatorio Luigi Cherubini. Da sempre appassionato di musica jazz, dopo aver completato un certo percorso formativo, incomincia a lavorare con grandissimi artisti come Irene Grandi e Jovanotti. Una collaborazione che senza dubbio ha rappresentato per lui un importante trampolino di lancio, ma le vere soddisfazioni arrivano nel jazz, collaborando con eccezionali interpreti come Lee Konitz, Gato Barbieri, Richard Galliano e Phil Woods. La svolta artistica probabilmente arriva grazie all’incontro con il noto trombettista Enrico Rava con cui inciderà diversi album ottenendo un enorme successo.

Incominciano a fioccare i riconoscimenti da ogni parte del mondo: nel 2004 la rivista giapponese Swing Journal gli assegna il premio New Star Award. Nel 2007 viene premiato come miglior musicista europeo dell’anno. La sua musica viene apprezzata in tutto il mondo e gli albumi pubblicati sono molteplici. Tra le tante cerimonie istituzionali a cui ha preso parte ricordiamo il concerto all’Auditorium delle Nazioni Uniti nel 2006, il concerto nel 2012 davanti al Duomo di Milano dinnanzi a un pubblico di oltre 50 mila persone. Tra gli ultimi album pubblicati ricordiamo Arrivano gli alieni edito da Decca e Napoli Trip uscito nel 2016 in cui c’è una collaborazione con Sepe, Gori e Katchè. Bollani è anche un apprezzato scrittore visto che ha pubblicato 4 libri tra cui l’ultimo è intitolato Il monello, il guru e altre storie di musicisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori