AMALIA/ La ristoratrice di Sant’Angelo Lodigiano alle ultime battute (Hell’s Kitchen Italia 2016, Ed.3 finale 22 novembre)

- La Redazione

Amalia, la ristoratrice di Sant’Angelo Lodigiano in finale del talent cook show con Carlo Cracco su Sky Uno, riuscirà a vincere? (Hell’s Kitchen Italia 2016, 22 novembre 2016)

Carlo_Cracco
Carlo Cracco

Amalia Nichetti, originaria di Sant’Angelo Lodigiano, è uno dei finalisti di Hell’s Kitchen, vedremo se sarà lei a vincere il talent show con Carlo Cracco. La donna ama sin dalla prima infanzia il mondo della cucina. I genitori sono infatti una coppia di ristoratori appassionati, che le trasmettono la passione per questo mondo. Gestisce insieme al compagno un ristorante dal 2010 e spera un giorno di poter condurre un programma televisivo dispensando consigli e ricette di cucina. Curiosa e creativa, si trova perfettamente a suo agio nel cucinare i ravioli, mentre adora il burro in quanto ingrediente versatile e utile. A Hell’s Kitchen Italia 3 si trova in finale, grazie alle sue capacità e alla sua tenacia. Il suo obiettivo è dare delle emozioni a coloro che assaggiano i suoi piatti e ci riesce la maggior parte delle volte. Adora poter crescere in cucina e non fermarsi mai, per lei è un onore lavorare accanto a Carlo Cracco, anche se i rapporti nelle ultime puntate sono stati un po’ tesi.

Stasera Amalia sarà tra i protagonisti della finale di Hell’s Kitchen, prima di vedere cosa accadrà andiamo a vedere cosa invece è successo la settimana scorsa. L’ultimo step ha visto un evento insolito, ovvero una notte di festa, dopo la quale i cuochi si sono trovati alquanto stanchi e storditi. Cracco ha persino deciso di chiedere l’intervento a due medici per farli visitare, ma non ha nascosto ad Amalia che riteneva essere lei quella messa peggio di tutti. La prova che li ha attesi, tuttavia, non ha migliorato loro la vita, dal momento che si è trattato di un piatto molto difficile da preparare. Ispirato alla cucina detox, doveva essere pesce azzurro e utilizzare gli ingredienti a disposizione per convertire Pierangelo Dacrema. Il professore è straconvinto che i cibi salutisti siano per la gran maggioranza nient’altro che una moda, l’impresa è stata davvero titanica. Amalia però ci riesce e con il suo abbinamento di lenticchie e curcuma convince Dacrema appieno. Molto importante ciò che ci si aspetta da lei nei prossimi episodi, dal momento che siamo agli sgoccioli. Portata a termine con successo la prova detox, Amalia è infatti una tra le papabili vincitrici. Come premio ha infatti ottenuto il permesso di visitare una delle migliori pasticcerie di Milano ed assaggiare un qualsisi dolce a piacere, in compagni di Charlotte. Dopo che la sfida tra i concorrenti e la squadra delle “glorie” ha visto trionfare questi ultimi, Amalia ha mostrato i suoi limiti e le sue debolezze. Ripresa da Cracco, Amalia scoppia con Guglielmo. Il cuoco trentino infatti non perde occasione per punzecchiarla e sicuramente nelle prossime puntate non mancherà di accusarla di voler a tutti i costi spiccare tra gli altri senza troppo merito. Ma Amalia non si farà mettere i piedi in testa, dal momento che tra i due si prevede fuoco e fiamme, si farà valere non lasciandogli il comando. Nonostante sia stata rimproverata più di una volta da Cracco, siamo sicuri che nel prossimo episodio darà il meglio di sè, facendo tesoro delle parole dello chef e riuscendo a fare ordine nelle operazioni di cucina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori