GENIUS/ Da oggi al cinema il film diretto da Michael Grandage con Colin Firth (9 novembre 2016)

- La Redazione

Genius, è il film che esce nella giornata di oggi, mercoledì 9 novembre 2016, nelle sale cinematografiche italiane. Diretto dal regista Michael Grandage con Colin Firth, la trama  

?Genius film drammatico in uscita al cinema oggi 9 novembre 2016, con il debutto cinematografico da regista di Michael Grandage. Il film è basato sul libro del biografo A. Scott Berg dal titolo Max Perkins: L’editore dei geni; storia del newyorchese Max Perkins, editore che negli anni venti pubblica i romanzi di grandi scrittori, tra cui quelli di Thomas Wolfe e F. Scott Fitzgerald. Registrato a Manchester, con un cast di attori formato da Colin Firth che interpreta l’editore Perkins, Nicole Kidman, Dominic West, Guy Pearce e Jude Law. Genius è la storia di due uomini, diventati amici e uniti dalla scrittura forse anche troppo, che mettono a rischio la loro vita privata per la carriera.

Max Perkins editore geniale, sposato con cinque figlie femmine avute dal matrimonio con Louise Sanders. Uomo garbato ed elegante che lavora per la Scribner’s, marchio storico editoriale americano, affermata con autori come Edith Wharton e Henry james. Perkins nel suo lavoro ama andare alla ricerca di nuovi talenti, così si ritrova a pubblicare Da qui al paradiso di F. Scott Fitgerald, uomo con problemi di alcol che trova aiuto nel suo editore nella stesura dei suoi lavori, tra cui “Il Grande Gatsby”. A metà degli anni Venti Max si trova uno scritto di circa 1000 pagine dal titolo O Lost di Thomas Clayton Wolfe. Tra i due nasce un rapporto d’amicizia profondo che li porta alla pubblicazione di quattro libri in meno di dieci anni. Il loro rapporto crea un impatto forte nelle loro vite fino alla morte. Wolf trova in Pekins un amico, psichiatra e fonte di denaro. La loro solida amicizia mette a dura prova i loro rapporti amorosi, con due donne costrette a vivere con un uomini assenti ed ossessionati dal lavoro. In particolare rocambolesco è il rapporto di Wolf con la sua amante e musa ispiratrice Aline Bernstein, nota costumista, l’uomo si lascia travolgere dal successo fino ad isolarsi dal mondo e a portarlo alla morte a soli 38 anni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori