Isabel Marcon/ La project manager pronta per tornare protagonista su MTV: cosa vedremo stasera? (#Riccanza, 13 dicembre 2016)

Cristel Isabel Marcon, la project manager è tra i protagonisti del reality di prima serata MTV. Cosa ha fatto la scorsa settimana e cosa farà oggi? (#Riccanza, 13 dicembre 2016)

13.12.2016 - La Redazione
Riccanza_MTV_r439
Riccanza su MTV

A #Riccanza sarà ancora tempo di insegnare a guidare ad Anna per Cristel Isabel Marcon. Un video pubblicato sulla pagina di Facebook della bella vicentina ci fa capire il modo in cui ci si pone in questa trasmissione. Le due infatti si interrogano sul fatto che è meglio non prendere la patente piuttosto che fare scuola guida con una macchina che non sia bella come una Bentley. Discorsi che faranno arrabbiare i più, in un momento di crisi per il nostro paese, ma che rientra nei motivi che si ripetono nella trasmissione di Mtv Italia. Staremo a vedere cosa accadrà stasera e se questi siparietti sulle auto da usare a scuola guida si ripeteranno. Clicca qui per il video e per i commenti dei follower.

Torna stasera #Riccanza e con questo anche la bella Cristel Isabel Marcon. La ricca ragazza di Asolo, che oggi però abita a Milano, ha dimostrato ancora una volta di fare la sua ottima figura nel talent show, prima di vedere cosa accadrà stasera però andiamo a vedere quello che è successo una settimana fa quando andava in onda la seconda puntata. All’inizio della puntata Cristel si è vista con la collega Anna e insieme hanno preso accordi con Jenny, questa è la stilista della loro casa di moda. Dopo una dura giornata di lavoro le due ragazze tornano a casa sfinite e con tanta voglia di andare a fare alcune sedute di massaggi. E’ poi il momento per Anna e Cristel di andare a fare lezioni di guida con la prima che prova a guidare e la seconda che cerca di darle dei consigli senza successo. Tanto che Anna finisce contro un muretto con la splendida Porsche che ha a disposizione. Vedremo se stasera le due continueranno a muoversi insieme oppure se andremo a scoprire particolari più precisi su una delle due.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori